Another Day in Paradise (Phil Collins)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Another Day in Paradise
Another Day in Paradise.png
Screenshot del video
Artista Phil Collins
Tipo album Singolo
Pubblicazione 9 ottobre 1989
Durata 4 min: 47 s.
(versione singolo)
5 min: 22 s.
(versione album)
Album di provenienza ...But Seriously
Genere Pop rock
Etichetta Atlantic, Virgin, WEA
Produttore Phil Collins, Hugh Padgham
Registrazione 1989
Formati CD Single, Vinile
Phil Collins - cronologia
Singolo precedente
(1988)
Singolo successivo
(1990)

Another Day in Paradise è un brano musicale di Phil Collins, pubblicato come primo singolo estratto dall'album ...But Seriously del 1989.

Versione di Phil Collins[modifica | modifica wikitesto]

Così come il brano Man on the Corner, scritto da Collins ai tempi in cui faceva parte dei Genesis, Another Day in Paradise affronta il tema dei senzatetto[1], con uno stile musicale completamente diverso da quello utilizzato dal cantante fino a quel momento. Il singolo raggiunse la vetta di numerose classifiche, diventando uno dei maggiori successi di Phil Collins, che nel 1991 vinse il Grammy Award nella categoria "Disco dell'anno". Il brano inoltre ottenne anche un Brit Award come miglior singolo britannico del 1990. Per il titolo della canzone Phil prese spunto da una frase del brano "Par Avion" di Mike and The Mechanics del 1985.

Another Day in Paradise è stata inoltre posizionata alla posizione numero 86 della classifica stilata dalla rivista Billboard delle Più grandi canzoni di tutti i tempi.[2]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

12" single WEA 257 358-0 / EAN 0022925735805
  1. Another Day in Paradise (album version) – 5:22
  2. Another Day in Paradise (radio edit) — 4:04
CD Maxi single Virgin VSCD 1234 / EAN 5012980123421
  1. Another Day in Paradise – 5:22
  2. Saturday Night and Sunday Morning – 1:25
  3. Heat on the Street — 3:59
7" single WEA 257 359-7 (Warner) [de] / EAN 0022925735973
  1. Another Day in Paradise – 4:48
  2. Heat on the Street – 3:59

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche(1989-1990) Posizione
più alta
Austria[3] 2
Australia[3] 11
Canada 1
Paesi Bassi 1
Europa 1
Francia[3] 8
Germania[4] 1
Italia[5] 1
Norvegia[3] 1
Svezia[3] 1
Regno Unito[4] 2
U.S. Billboard Hot 100[4] 1
U.S. Billboard Hot Adult Contemporary Tracks 1
U.S. Billboard Hot Mainstream Rock Tracks 7

Versione di Brandy e Ray J[modifica | modifica wikitesto]

Another Day in Paradise
Artista Brandy, Ray J
Tipo album Singolo
Pubblicazione 19 marzo 2001
Durata 4 min: 32 s.
Album di provenienza Urban Renewal
Genere Contemporary R&B
Etichetta Atlantic
Produttore Guy Roche
Registrazione 2000
Formati CD Single, Vinile
Brandy - cronologia
Singolo successivo
(2002)
Ray J - cronologia
Singolo precedente
(1998)
Singolo successivo
(2001)

Nel 2000 la cantante Brandy, insieme al fratello Ray J registrò una cover di Another Day in Paradise, che fu pubblicata come singolo principale dell'album della cantante Urban Renewal. Il singolo ottenne un buon successo in vari paesi d'Europa, ed ottenendo un disco d'oro in Germania. [6]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD-Maxi WEA 8573-87383-2 (Warner) / EAN 0685738738328
  1. Another Day In Paradise (R&B-Version) - 4:32
  2. Another Day In Paradise (Stargate Mix) - 4:19
  3. Another Day In Paradise (Stargate Classic Club) - 4:22
  4. Another Day In Paradise (Knee Deep Remix) - 6:28
  5. Another Day In Paradise (Black Legend VS. J-Reverse Club Mix) - 7:54
CD-Single WEA 8573-88007-5 (Warner) / EAN 0685738800759
  1. Another Day In Paradise (R&B-Version) - 4:32
  2. Another Day In Paradise (Stargate Mix) - 4:19
The Remixes - 12" Maxi Warner 8573-877-10-0
  1. Another Day In Paradise (Knee Deep Remix) - 6:28
  2. Another Day In Paradise (Black Legend vs. J-Reverse Club Mix) - 7:54

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2001) Posizione
più alta
Australia[7] 11
Austria[8] 5
Belgio[9] 7
Paesi Bassi[10] 6
Francia[11] 11
Germania[11] 2
Irlanda[12] 4
Nuova Zelanda[8] 29
Norvegia[13] 4
Svezia[8] 4
Svizzera[8] 3
Regno Unito[11] 4

Altre cover[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Maury Dean, Rock N' Roll Gold Rush, Algora, 2003, p. 60, ISBN 0-87586-207-1.
  2. ^ "''Billboard''´s Greatest Songs of All Time", Billboard.com. URL consultato il 1º maggio 2009.
  3. ^ a b c d e Steffen Hung, Phil Collins - Another Day In Paradise, irishcharts.com. URL consultato il 1º maggio 2009.
  4. ^ a b c Charts-Surfer: Suchergebnis, Charts-surfer.de. URL consultato il 1º maggio 2009.
  5. ^ Hit parade Italia, Hitparadeitalia.it. URL consultato il 1º maggio 2009.
  6. ^ IFPI Germany Database Search
  7. ^ Australia: Song History in AustralianCharts. URL consultato il 30 aprile 2007.
  8. ^ a b c d Chart History in Swisscharts. URL consultato il 30 aprile 2007.
  9. ^ Ultratop Belgian Charts, ultratop.be. URL consultato il 1º maggio 2009.
  10. ^ Netherlands: Chart History in Dutchcharts. URL consultato il 30 aprile 2007.
  11. ^ a b c France/Germany/UK: Chart History in Charts-Surfer. URL consultato il 30 aprile 2007.
  12. ^ Ireland: Chart History in The Irish Charts. URL consultato il 30 aprile 2007.
  13. ^ Norway: Chart History in Norwegian Charts. URL consultato il 30 aprile 2007.
  14. ^ Last.fm/music, Last.fm, 21 novembre 2008. URL consultato il 1º maggio 2009.
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica