Qualcuno volò sul nido del cuculo (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Qualcuno volò sul nido del cuculo
Titolo originale One Flew Over the Cuckoo's Nest
Autore Ken Kesey
1ª ed. originale 1962
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Ambientazione Manicomio dell'Oregon
Protagonisti McMurphy Randle Patrick
Coprotagonisti Bromden
Antagonisti Miss Ratched
Altri personaggi Bibbit William, Cheswick Charley, Harding Dale, Sefelt Jim, Spivey, Turkle
Seguito da Sometimes a Great Notion

Qualcuno volò sul nido del cuculo (One Flew Over the Cuckoo's Nest) è un romanzo di Ken Kesey, scritto nel 1959 e pubblicato a New York nel 1962, ambientato in un ospedale psichiatrico dell'Oregon.

Il settimanale TIME l'ha inserito nella classifica dei 100 migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 al 2005.[1]

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Principali[modifica | modifica wikitesto]

  • Bibbit William (detto Billy): uno dei pazienti della clinica più giovani; è balbuziente.
  • Bromden (detto Ramazza Bromden): voce narrante, mezzosangue pellerossa; è un paziente della clinica che si finge sordo e muto. Il nome è dovuto al fatto che gli inservienti lo costringono a spazzare il pavimento.
  • Candy: prostituta che conosce McMurphy.
  • Cheswick Charley: paziente con gli occhi sporgenti, gioca spesso a carte.
  • Harding Dale: paziente definito da Billy, presidente del consiglio dei pazienti.
  • McMurphy Randle Patrick: corpulento giocatore d’azzardo, ultimo arrivato nella clinica.
  • Miss Ratched: corpulenta capo infermiera della clinica.
  • Sandra (detta Sandy): prostituta che conosce McMurphy.
  • Sefelt Jim: paziente cronico che soffre di epilessia.
  • Dott. Spivey: dottore primario della clinica.
  • Turkle: inserviente anziano e di colore, fa il turno di notte dalle 23:00 alle 7:00.

Secondari[modifica | modifica wikitesto]

  • Alvin: inserviente della clinica.
  • Artie Gil Fillian: marito di Sandra; è di Beaverton.
  • Blastic: paziente vegetale.
  • Bromden Mary Louise: madre di Bromden.
  • Bruce: paziente.
  • Ellis: paziente cronico che è stato rovinato dalla tensione eccessiva delle scariche elettriche dell’elettroshock.
  • Fredrickson: paziende biondo, corpulento.
  • Geever Sam: inserviente di colore.
  • Gideon: inserviente che fuma la pipa.
  • Hallahan: zia di McMurphy.
  • Jules: soprannominato "cammina-sui-muri", vecchio nero con i capelli bianchi.
  • Kittling, paziente vecchio.
  • Martini: paziente che guarda sotto i tavoli.
  • Matterson: paziente cronico, anziano militare di cavalleria della prima guerra mondiale.
  • Miss Flinn: infermiera della clinica.
  • Pà: pellerossa columbia.
  • Pete Bancini: anziano paziente cronico della clinica.
  • Pilbow: infermiera della clinica.
  • Rawler: paziente soprannominato “lo Strillone”.
  • Ruckly: paziente cronico cui è stata rovinata la vista dall’elettroshock.
  • Scanlon: paziente cronico.
  • Sorensen George: paziente cronico maniaco dell’acqua.
  • Taber: paziente acuto della clinica, corpulento.
  • Tadem: paziente acuto della clinica.
  • Tee Ah Millattona: padre di Bromden.
  • Vera: moglie di Harding.
  • Warren: uno degli inservienti di colore della clinica.
  • Washington: uno degli inservienti di colore della clinica, corpulento.
  • Williams: uno degli inservienti di colore della clinica.

Adattamenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1975 Miloš Forman vi trasse il celebre film omonimo, vincitore di cinque Premi Oscar 1976.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) ALL TIME 100 Novels, TIME. URL consultato il 15-2-2011.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura