Mary Elizabeth Winstead

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mary Elizabeth Winstead al Comic-Con 2010 di San Diego

Mary Elizabeth Winstead (Rocky Mount, 28 novembre 1984) è un'attrice statunitense.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Appassionatasi al ballo e alla recitazione, ha studiato alla Joffrey Ballet School di New York. Il suo primo ruolo lo ebbe nella serie Il tocco di un angelo dove appare come guest-star. Il primo vero ruolo lo ebbe nel film commedia della Walt Disney Productions Sky High - Scuola di superpoteri del 2005, dopo aver fatto da comparsa in The Ring 2.

Apparsa in diversi film horror, tra cui Final Destination 3 del 2006, Black Christmas e più recentemente l'horror-fantascientifico La cosa, prequel dell'omonimo film del 1982.

Ha partecipato a Death Proof diretto da Quentin Tarantino. Nel 2007 ha interpretato Lucy McClane, figlia del protagonista Bruce Willis in Die Hard - Vivere o morire.

Nel 2010 partecipa al film Scott Pilgrim vs. the World e da notare il ruolo accanto a Aaron Paul nel film indipendente Smashed, che affronta il tema dell'alcolismo.

Filmografia[modifica | modifica sorgente]

Mary Elizabeth Winstead

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Mary Elizabeth Winstead è stata doppiata da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 85555576 LCCN: no2006099126