Ian McShane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ian McShane nel 2006

Ian McShane (Blackburn, 29 settembre 1942) è un attore e regista inglese.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Nato da Irene Cowley e Harry McShane (calciatore professionista scozzese), cominciò a lavorare nel mondo del cinema nel 1962. Noto per aver interpretato nel 1977, Giuda Iscariota nel Kolossal televisivo "Gesù di Nazareth" di Franco Zeffirelli. Nel 2000 lavora nel musical inglese The Witches of Eastwick. Ha partecipato a film come I lunghi giorni delle aquile (1969), Ransom, stato di emergenza per un rapimento (1974), e Agente Cody Banks (2003); ha inoltre doppiato il personaggio di Tai Lung in Kung Fu Panda (2008). Ha vinto il Golden Globe nel 2005 per il suo ruolo nella serie televisiva Deadwood. Nel 2006 ha recitato la parte del fantasma del giornalista Joe Strombel in Scoop di Woody Allen. Nel 2010 è stato il protagonista della mini serie televisiva, I pilastri della Terra, tratto dall'omonimo romanzo di Ken Follet. Nel 2011 ha preso parte alla quarta trasposizione cinematografica della saga Pirati dei Caraibi, dal titolo Pirati dei Caraibi - Oltre i confini del mare, nel ruolo del pirata Barbanera. Nel 2012 è apparso come guest star nella seconda stagione di American Horror Story, interpretando il ruolo del più pericoloso internato di Briarcliff, il perverso serial killer Leigh Emerson.

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Ian McShane si è sposato nel 1965 con l'attrice Suzan Farmer, i due divorziarono dopo tre anni, nel 1968. Poi, nel 1970 con Ruth Post ed dal matrimonio sono nate due figlie: Kate (1971) che è attualmente un'animatrice e Morgan (1975). Il matrimonio finì nel 1977. Dal 1980 è sposato con l'attrice Gwen Humble.

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Cinema[modifica | modifica sorgente]

Televisione[modifica | modifica sorgente]

Doppiatori italiani[modifica | modifica sorgente]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, McShane è stato doppiato da:

Da doppiatore è sostituito da:

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 42026003 LCCN: no98079650