Grado centesimale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il grado centesimale, anche noto come gon o grad, è un'unità di misura dell'angolo, facente parte del sistema metrico sviluppato in Francia nel XVIII secolo sotto la spinta di Luigi XVI. Il gon corrisponde a 1/400 dell'angolo giro ovverosia 1/100 dell'angolo retto. Un gon equivale a 9/10 di un grado sessagesimale (o grado sessadecimale) ed a π/200 radianti. Oltre al gon si utilizza anche il milligon, che corrisponde ad un millesimo di gon.

L'uso del gon è rimasto molto limitato nel tempo e con l'arrivo del Sistema internazionale di unità di misura la sua diffusione si è ulteriormente ristretta. È stato comunque molto usato nella misurazione del terreno, e l'artiglieria francese ha usato il gon per decenni. Tutte o quasi le calcolatrici offrono la possibilità di fare i calcoli con i gradi centesimali, accanto ai gradi d'arco e ai radianti.

Oggi con la sempre maggiore diffusione della geomatica, il grado centesimale ha ripreso l'utilizzo in quanto la strumentazione moderna per le misurazioni è quasi ed esclusivamente centesimale.