Ohm

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altre voci che possono riferirsi alla stessa combinazione di 3 caratteri, vedi OHM.
Il simbolo dell'ohm

L'ohm (simbolo Ω) è l'unità di misura della resistenza elettrica nel Sistema Internazionale.[1]

Un resistore ha resistenza pari ad 1 ohm quando una differenza di potenziale ai suoi capi pari ad un volt genera una corrente di intensità pari ad un ampere.

Dimensionalmente si ha:[1]

\Omega = \mathrm{\frac{V}{A} = \frac{V^2}{W} = \frac{m^2 \cdot kg }{A^2 \cdot s^3}}.

L'ohm è l'unità di misura anche dell'impedenza e della reattanza.

Il suo nome deriva da quello del fisico tedesco Georg Simon Ohm scopritore dell'omonima legge di Ohm.

Il modo corretto di scrivere ohm è con la lettera iniziale minuscola, tranne quando secondo le regole grammaticali si debba scrivere una parola con la maiuscola iniziale; allo stesso modo è da ritenersi errato scrivere o dire ohms al plurale (in quanto questa è una regola grammaticale anglofona), rimanendo invece la parola invariata.

In Unicode esiste un simbolo apposta per l'ohm: Ω (U+2126), diverso dalla lettera greca omega maiuscola: Ω (U+03A9).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) IUPAC Gold Book, "ohm"

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]