Frank Scalice

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Frank Scalice o Scalise, all'anagrafe Francesco Scalice e soprannominato Don Ciccio, (Palermo, 1893New York, 17 giugno 1957) è stato un criminale italiano, ma attivo a New York..

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Scalice fu uno dei primi boss della famiglia Gambino e successivamente un vicecapo della famiglia Anastasia.

Immigrato a New York dalla natia Palermo e stabilitosi a Brooklyn, fu coinvolto in numerosi atti criminali fino a diventare capodecina nella famiglia di Salvatore D'Aquila, attiva a Brooklyn.

Dopo l'omicidio di D'Aquila, avvenuto il 10 ottobre 1928, il potere passò nelle mani di Joe Masseria e della sua famiglia attiva a Manhattan. Il successore di D'Aquila, Al Mineo, fece da anello di congiunzione fra Masseria e l'alleanza criminale, entrando in conflitto con Scalice.

Il 5 novembre 1930, Al Mineo e il suo capobastone Steve Ferrigno furono uccisi dai castellammaresi guidati da Salvatore Maranzano e Scalice diventò il nuovo boss della famiglia, saldamente alleato con la famiglia di Maranzano nella Guerra castellammarese.

La faida si concluse il 15 aprile 1931 con l'assassinio di Masseria. Il mese dopo Maranzano si incontrò con i boss di New York per lavorare su un piano di pace e per formare la Commissione. A Scalice fu dato un seggio nella Commissione e fu riconosciuta la guida della Famiglia. Ma il 10 settembre dello stesso anno Maranzano fu ucciso e Scalice fu costretto a fare un passo indietro dal ruolo di boss per i suoi collegamenti con Maranzano. Vincent Mangano fu il suo successore.

Successivamente Scalice continuò a lavorare sotto le direttive di Mangano e Albert Anastasia. Il 17 giugno 1957 fu assassinato in un mercato ortofrutticolo di Arthur Avenue, nella Little Italy del Bronx. Dopo la sua morte il vicecapo di Anastasia fu Carlo Gambino.

Boss della famiglia Gambino[modifica | modifica sorgente]



Salvatore D'Aquila
1909 - 1928

Al Mineo
1928 - 1930

Frank Scalice
1930 - 1931

Vincent Mangano
1931 - 1951

Albert Anastasia
1951 - 1957

Carlo Gambino
1957 - 1976

Paul Castellano
1976 - 1985

John Gotti
1985 - 2002

Peter Gotti
2002 - 2011

Domenico Cefalù
2011 - Attualmente


migranti Portale Migranti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di migranti