Processo alla Commissione mafiosa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il processo alla Commissione mafiosa è un processo avvenuto a New York tra il 25 febbraio 1985 e il 19 novembre 1986 contro 11 esponenti di Cosa nostra americana nonché componenti della Commissione, organo gestionale della mafia a New York, grazie a prove raccolte dall'FBI.

Gli imputati erano i boss delle 5 famiglie di New York:

e i subordinati:

Aniello Dellacroce morì di cancro il 2 dicembre 1985, e Paul Castellano fu ucciso 2 settimane dopo.

Il verdetto[modifica | modifica wikitesto]

Tutti i boss furono condannati a 100 anni di carcere, e lo stesso per il soldato Ralph Scopo mentre il soldato Anthony Indelicato ricevette una condanna a 45 anni.

Prima di essere mandati in carcere fecero un ultimo pranzo a base di cibo italiano e vino e brindando tra di loro con la nota formula italiana "Cent'anni!". Salvatore Santoro aggiunse:" Mi sa che sarebbe ora di cambiare brindisi", tra le risate generali.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]