Erazem Lorbek

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Erazem Lorbek
Erazem Lorbek.JPG
Lorbek con la maglia della Lottomatica Roma
Dati biografici
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 208 cm
Peso 113 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande / centro
Squadra Barcellona Barcellona
Carriera
Giovanili
1999-2002
2002-2003
Union Olimpija Union Olimpija
Mich. St. Spartans Mich. St. Spartans
Squadre di club
2003-2006 Fortitudo Bologna Fortitudo Bologna 98
2006 Málaga Málaga 13
2007 Pall. Treviso Pall. Treviso 5
2007-2008 Virtus Roma Virtus Roma 40
2008-2009 CSKA Mosca CSKA Mosca
2009- Barcellona Barcellona 132
Nazionale
2002-2004
2005-
Slovenia Slovenia U-20
Slovenia Slovenia

15
Palmarès
 Europei Under-20
Oro Rep. Ceca 2004
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 giugno 2013

Erazem Lorbek (Lubiana, 21 febbraio 1984) è un cestista sloveno.

Alto 2,08 m, gioca nel ruolo di ala grande o centro nel Barcellona. Lorbek è dotato di mani molto "vellutate" che gli permettono grande abilità al tiro, anche da 3 punti, di grande conoscenza del gioco e intelligenza cestistica e, ovviamente, di un talento sopraffino.

È il fratello maggiore di Domen che ha giocato per la Benetton Treviso e di Klemen.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Gli inizi[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver iniziato la sua carriera cestistica nella squadra della sua città, l'Olijmpia Lubiana, nella stagione 2002-03 gioca per l'università di Michigan State nel campionato NCAA (dove colleziona 35 presenze con una media di 6,4 punti e 3,3 rimbalzi a partita). L'anno successivo ritorna in Europa nelle file della Fortitudo Bologna.

L'esperienza italiana[modifica | modifica sorgente]

In maglia Fortitudo, sotto la guida tecnica di Jasmin Repeša, mette in mostra grandi doti e potenzialità, diventando un giocatore molto importante per la formazione bolognese, che nel 2004 raggiunge la finale di campionato e quella di Eurolega, entrambe perse. La stagione 2004-2005 la Fortitudo rivince il campionato, dopo 5 anni, e quello fu anche l'anno della consacrazione di Lorbek che viene premiato come migliore giovane dell'Eurolega e nell'estate 2005 viene scelto al secondo giro del draft NBA dagli Indiana Pacers di Larry Bird, anche se poi Erazem sceglierà di rimanere in Europa.

Infatti nell'estate 2006, dopo una Supercoppa italiana vinta e un'altra finale di campionato raggiunta, lascia la Fortitudo, ma non per l'Nba, bensì per trasferirsi in Spagna nelle file dell'Unicaja Malaga, allenata da Sergio Scariolo. Nel gennaio 2007 viene ingaggiato dalla Benetton Basket con la formula del prestito fino al termine della stagione, che deve però presto rinunciare alle sue prestazioni in quanto tesserato come 19º giocatore della stagione (il limite per stagione è fissato a 18). Questo fatto determinerà la penalizzazione della società trevigiana che rimarrà quindi esclusa dai play-off e conseguentemente dall'Eurolega dell'anno successivo.

Dal marzo 2007, dopo essere stato bocciato da Gino Natali general manager dell'Olimpia Milano che preferì a lui Bennett Davison, viene ingaggiato dalla Lottomatica Roma di Jasmin Repeša, che, anche grazie alle sue giocate, trova la prima di nove vittorie consecutive. Tuttavia nei play-off 2006-07, la squadra romana viene eliminata in semifinale da Mens Sana Siena, poi vincitrice del campionato. La stagione 2007-08 vede ancora lo sloveno giocare nella Lottomatica, che arriva in finale playoff, perdendo però ancora una volta contro Siena.

La parentesi al CSKA Mosca[modifica | modifica sorgente]

Nel giugno 2008 viene acquistato dal CSKA Mosca, campione d'Europa in carica, di Ettore Messina, con cui vince il campionato e arriva nuovamente alla finale del massimo torneo europeo.

Al Barcellona[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto del 2009 si trasferisce nuovamente in Spagna, nelle file del Barcellona con il quale vince due campionati spagnoli, due coppe del re, tre supercoppe di Spagna e un'Eurolega. Viene eletto Mvp delle finali vinte nel 2011-12.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la nazionale di pallacanestro slovena vince i Campionati europei under 20 nel 2004 e nel 2005 partecipa con la nazionale maggiore ai campionati europei in Serbia. Nel 2006 è stato convocato dal coach Aleš Pipan per i Campionati mondiali maschili di pallacanestro in Giappone, salvo poi non parteciparvi a causa di un infortunio.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Fortitudo Bologna: 2004-2005
Fortitudo Bologna: 2005
Pall. Treviso: 2007
CSKA Mosca: 2008
CSKA Mosca: 2008-2009
Barcellona: 2010-2011, 2011-2012, 2013-2014
Barcellona: 2010, 2011, 2013
Barcellona: 2009; 2010; 2011
Barcellona: 2009-2010

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Fortitudo Bologna: 2004-2005
Barcellona: 2011-2012
CSKA Mosca: 2008-2009
Barcellona: 2009-2010

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]