Von Wafer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Von Wafer
Von Wafer Celtics.jpg
Wafer (a destra) con la maglia dei Boston Celtics
Dati biografici
Nome Vakeaton Quamar Wafer
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 195 cm
Peso 95 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Guardia / ala piccola
Squadra Indios de Mayagüez Indios de Mayagüez
Carriera
Giovanili
1999-2003
2003-2005
Heritage Christian Academy
Fl. State Seminoles Fl. State Seminoles
Squadre di club
2005-2006 Los Angeles Lakers Los Angeles Lakers 16 (20)
2006 Fort Worth Flyers Fort Worth Flyers 8 (64)
2006-2007 Colorado 14ers Colorado 14ers 32
2007 L. Angeles Clippers L. Angeles Clippers 1 (0)
2007 Colorado 14ers Colorado 14ers 10
2007-2008 Denver Nuggets Denver Nuggets 21 (27)
2008 Portland T. Blazers Portland T. Blazers 8 (19)
2008-2009 Houston Rockets Houston Rockets 63 (610)
2009 Olympiacos Olympiacos 3 (9)
2010 Dallas Mavericks Dallas Mavericks 0 (0)
2010-2011 Boston Celtics Boston Celtics 58 (184)
2011 Vanoli Cremona Vanoli Cremona 9 (181)
2011-2012 Orlando Magic Orlando Magic 33 (194)
2012-2013 Xinjiang Fl. Tigers Xinjiang Fl. Tigers 34 (898)
2013-2014 Shanghai Sharks Shanghai Sharks 5 (135)
2014 Bakersfield Jam Bakersfield Jam 5 (73)
2014 Krasnyj Oktjabr' Volgograd Kr. Okt. Volgograd 3 (71)
2014- Indios de Mayagüez Indios de Mayagüez 0
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 gennaio 2014

Vakeaton Quamar "Von" Wafer (Homer, 21 luglio 1985) è un cestista statunitense.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Università[modifica | modifica sorgente]

Wafer gioca due stagioni per Florida State University: nella prima, raccoglie 7,9 punti e 1,9 rimbalzi in 17,5 minuti di gioco. È stato il terzo su tutti i 90 della Atlantic Coast Conference nel tiro da tre punti. Nella sua seconda stagione colleziona 12,5 punti, primo della sua squadra. Termina l'università con una media di 10,2 punti e 2,2 rimbalzi.

NBA[modifica | modifica sorgente]

Viene scelto al secondo giro del Draft NBA 2005, come 39º assoluto, dai Los Angeles Lakers con i quali gioca 16 partite prima d'esser mandato ai Colorado 14ers della lega di sviluppo D-League, in cui a gennaio viene nominato "Giocatore del mese".[1] A febbraio del 2007 firma un contratto di 10 giorni con i Los Angeles Clippers, con i quali gioca soltanto un minuto. Alla fine della stagione 2006-07, firma un contratto con i Denver Nuggets.

Il 21 febbraio 2008 viene coinvolto in una trade che lo porta ai Portland Trail Blazers in cambio di Taurean Green. Poi viene scelto dai Boston Celtics, dove gioca da secondo di Rajon Rondo.

Italia[modifica | modifica sorgente]

Complice il lockout NBA 2011-2012, Wafer nell'agosto 2011 ha firmato un contratto annuale con la Vanoli Cremona: una clausola impone comunque al giocatore di tornare negli States in caso di ripresa dell'NBA, cosa che effettivamente avviene quando ritorna negli States per giocare con la maglia degli Orlando Magic, dove conclude la stagione giocando 33 partite.

Cina[modifica | modifica sorgente]

Nel luglio 2012 si accorda con gli Xinjiang Flying Tigers[2]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Statistiche NBA[modifica | modifica sorgente]

Anno Squadra GP GS MPG FG% 3P% FT% RPG APG SPG BPG PPG
2005–06 Los Angeles L. 16 0 4,6 15,8 11,8 75,0 0,5 0,3 0,2 0,0 1,3
2006–07 Los Angeles C. 1 0 1 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0 0,0
2007–08 Denver 21 0 4,3 26,3 6,7 75,0 0,5 0,2 0,1 0,1 1,3
2007–08 Portland 8 0 8 30,4 27,3 50,0 1,1 0,3 0,0 0,2 2,4
Carriera 46 0 5 23,0 13,6 70,0 0,6 0,2 0,1 0,0 1,4
Legenda
  GP Partite giocate   GS  Partite iniziate  MPG  Minuti a partita
 FG%  Percentuale tiri a canestro  3P%  Percentuale tiri da 3  FT%  Percentuale tiri liberi
 RPG  Rimbalzi a partita  APG  Assist a partita  SPG  Rubate a partita
 BPG  Stoppate a partita  PPG  Punti a partita  Grassetto  Career high

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Colorado Guard Von Wafer D-League Player of Month, OurSportsCentral.com.
  2. ^ Von Wafer si accorda con gli Xinjiang Flying Tigers sportando.net, 5 luglio 2012

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]