Charlie Villanueva

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Charlie Villanueva
Charlie Villanueva 20090930-5521.jpg
Villanueva con la maglia dei Detroit Pistons
Dati biografici
Nome Charlie Alexander Villanueva
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Altezza 211 cm
Peso 109 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala grande
Squadra Detroit Pistons Detroit Pistons
Carriera
Giovanili

2003-2005
Blair Academy
Conn. Huskies Conn. Huskies
Squadre di club
2005-2006 Toronto Raptors Toronto Raptors 81
2006-2009 Milwaukee Bucks Milwaukee Bucks 193
2009- Detroit Pistons Detroit Pistons 256
Nazionale
2009- Rep. Dominicana Rep. Dominicana
Palmarès
 Campionati Americani
Bronzo Argentina 2011
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2014

Charlie Alexander Villanueva (Queens, 24 agosto 1984) è un cestista statunitense naturalizzato dominicano che gioca come ala grande nei Detroit Pistons, nella NBA.

Soffre di alopecia universalis, un raro tipo di alopecia areata che lo priva di capelli e peli su tutto il corpo.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver giocato a livello liceale per la Blair Academy di Blairstown (New Jersey) è passato alla University of Connecticut, con la quale ha giocato due stagioni vincendo il titolo NCAA nel 2004. Dopo l'esperienza biennale con gli Huskies si è dichiarato eleggibile per la NBA ed è stato scelto nel draft NBA 2005 al primo giro con il numero 7 dai Toronto Raptors.

Dopo una stagione d'esordio convincente (oltre 13 punti e 6 rimbalzi a partita), seppur in una delle peggiori squadre della lega, Charlie è stato ceduto a sorpresa ai Milwaukee Bucks in cambio del playmaker T.J. Ford. Il nuovo team manager dei Raptors, Bryan Colangelo, aveva infatti appena scelto con il numero 1 nel draft 2006 il pari ruolo italiano Andrea Bargnani.

Nella sua prima stagione con i Bucks ha patito un brutto infortunio, ed ha giocato appena 39 partite, perdendo in pratica più di metà stagione.

L'11 aprile 2011, durante la partita tra i Detroit Pistons ed i Cleveland Cavaliers, è stato protagonista di un violento alterco col centro dei Cavs Ryan Hollins, che ha portato all'espulsione di entrambi. Dopo aver cercato in tutti i modi di divincolarsi dai compagni di squadra che provavano a fermarlo, Villanueva è tornato negli spogliatoi. Lì lontano dalle telecamere ha di nuovo tentato di affrontare Hollins ma è stato bloccato dagli agenti di polizia. L'NBA lo ha sospeso per 5 turni, 4 dei quali verranno scontati nella stagione successiva.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]