Brendan O'Brien

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Brendan O'Brien
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere
Periodo di attività 1985 – in attività
Strumento chitarra, tastiere, voce, percussioni, mandolino, basso
Gruppi e artisti correlati Bob Dylan, The Gaslight Anthem, AC/DC, Pearl Jam, Rage Against the Machine, Stone Temple Pilots, Neil Young, Bruce Springsteen, Mastodon, Killswitch Engage, Korn, Billy Talent, Seether, Incubus, The Fray, King's X, Train

Brendan O'Brien (Atlanta, 30 giugno 1960) è un produttore discografico e tecnico del suono statunitense.

Ha collaborato con molti artisti tra cui Pearl Jam, Stone Temple Pilots, Bob Dylan, AC/DC, Neil Young, Our Lady Peace, Aerosmith, The Wallflowers, Matthew Sweet, Limp Bizkit, Lifehouse, Red Hot Chili Peppers, Korn, Follow for Now, Trey Anastasio, Rage Against the Machine, The Black Crowes, Aimee Mann, Bruce Springsteen, Audioslave, Train, The Offspring, Incubus, King's X, Soundgarden e Brandon Flowers, frontman dei The Killers, nella sua prima fatica da solista.

Attualmente, sia per gli album prodotti, sia per il vasto catalogo di collaborazioni con artisti di successo, è considerato uno dei più influenti produttori musicali.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

A 14 anni O'Brien suonava come chitarrista nella cover band di Atlanta Pranks. Alla fine degli anni 70, si spostò per scrivere, suonare e registrare nella band Samurai Catfish. Negli anni 80, suonò con vari artisti locali, tra cui gli Indigo Girls e i Downtown Executives, e suonò come bassista nei The Georgia Satellites per un breve periodo. Suonò come chitarrista nell'album del 1989 degli Atlanta Rhythm Section, Truth in a Structured Form. La sua carriera ebbe una spinta grazie al primo album dei Black Crowes, Shake Your Money Maker, nel quale ha svolto il ruolo di ingegnere, chitarrista e bassista.

Con sua moglie Robin e le sue tre figlie Jackie, Allie, e Hannah, O'Brien lasciò Atlanta all'inizio degli anni 90 per proseguire la sua carriera a Los Angeles. Iniziò a lavorare alla Geffen Records sotto Rick Rubin, producendo gruppi musicali come i Stone Temple Pilots e i Pearl Jam. O'Brien ritornò ad Atlanta nel 1991.

A metà degli anni 90, O'Brien divenne vice presidente dell'Epic Records e dell'Epic imprint 57 Records. Vinse due Grammy Awards. Suonò anche l'organo Hammond per l'apparizione di Bob Dylan nel MTV Unplugged. Nel 1995 si unì ai Pearl Jam e Neil Young come tastierista per il Mirror Ball tour in Europa.

Finora, 14 degli album che O'Brien ha prodotto hanno raggiunto la posizione numero 1 negli Stati Uniti nella Billboard 200.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 152850736 LCCN: no2010107527