Magic (Bruce Springsteen)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Magic
Artista Bruce Springsteen
Tipo album Studio
Pubblicazione 2 ottobre 2007
Durata 47 min : 42 s
Dischi 1
Tracce 11+1 bonus track
Genere Rock and roll
Rock
Hard rock
Pop rock
Heartland rock
Folk rock
Etichetta CBS Records
Produttore Brendan O'Brien
Registrazione Southern Tracks Recording Studio, Atlanta, Georgia
Formati CD
Certificazioni
Dischi di platino Italia Italia[1]
(vendite: 120 000+)
Bruce Springsteen - cronologia
Album successivo
(2009)

Magic è il quindicesimo album in studio di Bruce Springsteen, è stato pubblicato il 2 ottobre 2007. È il suo primo album con la E Street Band da The Rising, uscito nel 2002.

Dopo la parentesi intimistica e a tratti rabbiosa di Devils & Dust e il canto corale di We Shall overcome, in questo disco si affrontano le tematiche che da sempre hanno interessato l'autore: la speranza in una terra e nei suoi sogni (Long Walk Home), il richiamo urlato ad un'America sonnolenta e appiattita (Radio nowhere), l'"illusionismo" di certi predicatori (Magic) o la spensieratezza di un'immagine (Girls in their summer clothes). Da segnalare anche la rabbiosa Last to die ( "chi sarà l'ultimo a morire per colpa di un errore? " ) e la spumeggiante, ma disillusa Livin' in the future ( "non preoccuparti cara, viviamo nel futuro e questo deve ancora accadere").

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Radio Nowhere – 3:19
  2. You'll Be Comin' Down – 3:46
  3. Livin' in the Future – 3:56
  4. Your Own Worst Enemy – 3:19
  5. Gypsy Biker – 4:32
  6. Girls in Their Summer Clothes – 4:20
  7. I'll Work for Your Love – 3:35
  8. Magic – 2:46
  9. Last to Die – 4:17
  10. Long Walk Home – 4:35
  11. Devil's Arcade – 5:06
  12. Terry's Song – 4:11 (traccia aggiuntiva)

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ LE CIFRE DI VENDITA - 2007 (PDF), Musica e Dischi, p. 10.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock