23990 Springsteen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Springsteen
(23990 Springsteen)
Scoperta 4 settembre 1999
Scopritore Ian P. Griffin
Classificazione Fascia principale
Designazioni
alternative
1999 RM1
Parametri orbitali
(all'epoca K074A)
Semiasse maggiore 2,1972053 UA
Inclinazione
sull'eclittica
2,56204°
Eccentricità 0,0584517
Longitudine del
nodo ascendente
153,07781°
Argom. del perielio 228,91370°
Anomalia media 83,30345°
Par. Tisserand (TJ) 3,664 (calcolato)
Dati osservativi
Magnitudine ass. 16,4

23990 Springsteen è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1999, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,1972053 UA e da un'eccentricità di 0,0584517, inclinata di 2,56204° rispetto all'eclittica.

Il nome dell'asteroide venne assegnato in onore del cantante rock statunitense Bruce Springsteen.[1] La proposta era stata avanzata da Ian P. Griffin che il 4 settembre del 1999 osservò l'asteroide dall'osservatorio di Auckland mentre stava ascoldando l'album The Ghost of Tom Joad.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Leonardo Colombati, Bruce Springsteen. Come un killer sotto il sole. Il grande romanzo americano (1972-2007), Sironi, 2007, p. 698, ISBN 978-88-518-0140-3. URL consultato il 17 dicembre 2012.
  2. ^ Ermanno Labianca, American skin. Vita e musica di Bruce Springsteen, 2ª ed., Giunti, 2002, p. 264, ISBN 978-88-09-02897-5. URL consultato il 17 dicembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra

Precedente: 23989 Farpoint     


Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare