Asteroide di tipo V

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'emisfero meridionale di Vesta, occupato per la maggior parte dal cratere Rheasilvia.

Varie teorie sostengono che gli asteroidi di tipo V siano stati prodotti dalla collisione di un corpo celeste sulla superficie di 4 Vesta, uno dei maggiori asteroidi della fascia di asteroidi tra Marte e Giove.
È stato stimato che circa 1% del volume dell'asteroide madre abbia formato gli asteroidi della famiglia Vesta e del tipo V, da cui prendono il nome.

Esistono tuttavia asteroidi di tipo V che non appaiono correlati alla famiglia Vesta; tra questi, ad esempio 809 Lundia (il più grande oggetto di questa classe) e 4278 Harvey, appartenenti alla famiglia Flora, o 1459 Magnya, nella regione esterna della fascia principale[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Gérard FAURE - DESCRIPTION OF THE SYSTEM OF ASTEROIDS AS OF MAY 20, 2004
Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra
Pianeti nani CererePlutoidi: Plutone ( ) · Haumea ( ) · Makemake · Eris ( )
Raggruppamenti asteroidali VulcanoidiNEA (Apollo · Aten · Amor) • Fascia principale • Planetosecanti (Mercurio · Venere · Terra · Marte · Giove · Saturno · Urano · Nettuno) • Troiani (della Terra · di Marte · di Giove · di Nettuno) • CentauriTNO (Fascia di KuiperPlutini · Cubewani · Twotini – · Disco diffuso) • Gruppi e famiglie (Famiglie collisionali)
Classi spettrali Tholen: B · F · G · C · S · X · M · E · P · A · D · T · Q · R · VSMASS: C · B · S · A · Q · R · K · L · X · T · D · Ld · O · V
Altro Asteroidi principaliLista completaSatelliti asteroidaliAsteroidi binariFamiglie asteroidali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare