Plutino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oggetti cis e trans-nettuniani

I pianeti nani transnettuniani sono classificati come Plutoidi

In astronomia, si dice plutino un plutoide o asteroide del sistema solare esterno che presenti una risonanza orbitale 2:3 con Nettuno. Il prototipo della famiglia è naturalmente Plutone, il primo oggetto con una simile orbita ad essere scoperto.

Sono oggetti transnettuniani appartenenti alla parte più bassa della fascia di Edgeworth-Kuiper, che, come Plutone, sono in risonanza col moto orbitale di Nettuno.
Hanno all'incirca un periodo orbitale di 247,32 anni e un'orbita con un semiasse di 39,401 UA.

I plutini costituiscono la parte più interna della fascia di Edgeworth-Kuiper; circa un quarto degli oggetti presenti in questa regione del sistema solare sono plutini.

Prospetto[modifica | modifica sorgente]

Segue un prospetto dei principali plutini conosciuti. Tecnicamente, anche i satelliti naturali di Plutone potrebbero essere inclusi in tale lista.

Nome Diametro
medio (km)
Massa (kg) Raggio
orbitale
medio (UA)
Periodo
orbitale (anni)
Eccentricità  Scoperta 
38083 Radamanto 180  ? 39,237 245,787 0,1541 1999
90482 Orco 840 − 1 880 0,62-7 × 1021  39,419 247,492 0,2255 2004
134340 Plutone 2 300 13 × 1021   39,489   248,540  0,2488 1930
28978 Issione < 822  ? 39,539 248,627 0,2412 2001
38083 Huya 300 − 700  ? 39,722 250,358 0,2810 2000

Parametri orbitali comuni[modifica | modifica sorgente]

I principali plutini.
Distribuzione delle orbite dei plutini.

I diagrammi presentati pongono in sinossi i parametri orbitali e le dimensioni dei principali plutini con quelle dei tre maggiori rappresentanti della categoria: Plutone, Orco e Issione, individuabili grazie al colore bianco. Il satellite principale di Plutone, Caronte, non è presente per esigenze rappresentative (il suo diametro, pari a 1207 km, è simile a quello di 90482 Orcus).

L'eccentricità delle orbite è rappresentata mediante segmenti rossi, che si estendono dal perielio all'afelio; l'inclinazione orbitale è rappresentata sull'asse delle ordinate.

Sebbene la maggioranza degli oggetti sia caratterizzata da inclinazioni orbitali relativamente modeste, alcuni di essi seguono orbite simili a quella di Plutone, con inclinazioni comprese fra 10 e 25° ed eccentricità nell'ordine di 0,20-0,25; i perielii di queste orbite si trovano all'interno dell'orbita di Nettuno (o in prossimità di essa), mentre gli afeli rasentano l'estremo esteriore della fascia di Edgeworth-Kuiper.

Oltre agli oggetti più massicci, sono posti a confronto altri tre asteroidi, per via delle loro caratteristiche peculiari. Questi oggetti sono indicati in giallo. Si tratta di:

  • 2005 EK298, caratterizzato dalla più elevata inclinazione orbitale (40°);
  • 2003 QV91, caratterizzato dall'eccentricità più alta (0,35), il cui perielio si trova a metà fra le orbite di Nettuno e di Urano e il cui afelio penetra abbondantemente nella regione del disco diffuso;
  • 2002 KX14, caratterizzato da valori di eccentricità (0,04) ed inclinazione (<0,5°) minimi.

Il secondo diagramma rappresenta la distribuzione dei 153 plutini conosciuti (a febbraio 2006). Al suo interno sono inseriti due istogrammi rappresentativi della distribuzione delle inclinazioni orbitali (intervallo: 5°) e delle eccentricità (intervallo: 0,05).

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra
Pianeti nani CererePlutoidi: Plutone ( ) · Haumea ( ) · Makemake · Eris ( )
Raggruppamenti asteroidali VulcanoidiNEA (Apollo · Aten · Amor) • Fascia principale • Planetosecanti (Mercurio · Venere · Terra · Marte · Giove · Saturno · Urano · Nettuno) • Troiani (della Terra · di Marte · di Giove · di Nettuno) • CentauriTNO (Fascia di KuiperPlutini · Cubewani · Twotini – · Disco diffuso) • Gruppi e famiglie (Famiglie collisionali)
Classi spettrali Tholen: B · F · G · C · S · X · M · E · P · A · D · T · Q · R · VSMASS: C · B · S · A · Q · R · K · L · X · T · D · Ld · O · V
Altro Asteroidi principaliLista completaSatelliti asteroidaliAsteroidi binariFamiglie asteroidali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare