38628 Huya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Huya
(38628 Huya)
Scoperta 10 marzo 2000
Scopritore Ignacio Ramón Ferrín Vázquez
Classificazione Fascia di Kuiper
Famiglia Plutino
Parametri orbitali
(all'epoca JD 2453400,5)
Semiasse maggiore 5 941 300 000 km
39,7224 UA
Perielio 4 271 600 000 km
28,5591 UA
Afelio 7 611 000 000 km
50,8856 UA
Periodo orbitale 250,3576 anni
Inclinazione
sull'eclittica
15,4519°
Eccentricità 0,2810
Longitudine del
nodo ascendente
169,2540°
Argom. del perielio 67,2515°
Anomalia media 345,9515°
Par. Tisserand (TJ) 5,229 (calcolato)
Dati fisici
Dimensioni 300-700 km
Dati osservativi
Magnitudine ass. 4,70

38628 Huya è un oggetto transnettuniano scoperto nel marzo 2000 da Ignacio Ramón Ferrín Vázquez, la cui scoperta è stata resa nota il 24 ottobre dello stesso anno. All'epoca della scoperta, Huya era il più grande oggetto transnettuniano mai individuato. L'Unione Astronomica Internazionale lo ha battezzato come Huya, divinità sudamericana della pioggia, nell'agosto 2003; in precedenza era noto tramite la designazione provvisoria 2000 EB173.

Le prime stime del suo diametro fornirono un valore di 597 km, circa un quarto di quello di Plutone; Huya fu quindi immediatamente considerato un grosso asteroide, o planetoide, piuttosto che un vero e proprio pianeta.

Parametri orbitali[modifica | modifica sorgente]

L'orbita di Huya presenta un fenomeno di risonanza orbitale 3:2 con quella di Nettuno; l'oggetto è quindi classificato come plutino.

Superficie[modifica | modifica sorgente]

L'oggetto appare nettamente rosso scuro; è probabilmente ricoperto di composti organici di antica formazione.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Asteroidi del sistema solare L'asteroide 951 Gaspra
Gruppi principali NEAFascia principaleTroianiCentauriTNO (Fascia di Kuiper) • Pianeti nani
Vedi anche Asteroidi principaliLista completaFamiglie asteroidaliClassi spettrali
Stub astronomia.png Questo box:     vedi · disc. · mod.
sistema solare Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare