Human Rights Now!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Human Rights Now! è stato un tour mondiale organizzato da molti artisti al fine di celebrare, nel 1988, il quarantesimo anniversario della costituzione della Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo e raccogliere fondi per l'organizzazione Amnesty International.

Il tour, durato sei settimane, ha organizzato 20 concerti in tutto il mondo, coinvolgendo artisti come Bruce Springsteen e la E Street Band, Sting, Peter Gabriel, Tracy Chapman, e Youssou N'dour, oltre a musicisti locali per ciascun paese in cui faceva tappa il tour: fra questi Joan Baez, Roy Orbison, George Dalaras, Claudio Baglioni (che fu, peraltro, fischiato da una gran parte del pubblico di Torino, che lo considerava fuori posto accanto agli artisti internazionali presenti)[senza fonte].

Concerti[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock