Boris Diaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Boris Diaw
Boris Diaw Spurs.jpg
Diaw con la maglia dei San Antonio Spurs
Dati biografici
Nome Boris Babacar Diaw-Riffiod
Nazionalità Francia Francia
Altezza 203 cm
Peso 104 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Ala
Squadra San Antonio Spurs San Antonio Spurs
Carriera
Giovanili
1997-1998
1998-2000
Bordeaux Bordeaux
Centre fédéral Centre fédéral
Squadre di club
2000-2003 Pau-Orthez Pau-Orthez
2003-2005 Atlanta Hawks Atlanta Hawks 142
2005-2008 Phoenix Suns Phoenix Suns 258
2008-2012 Charlotte Bobcats Charlotte Bobcats 260
2011 Bordeaux Bordeaux 9
2012- San Antonio Spurs San Antonio Spurs 174
Nazionale
2000-2002
2003-
Francia Francia U-20
Francia Francia

102 (1102)
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali
Bronzo Spagna 2014
Wikiproject Europe (small).svg Europei
Bronzo Serbia e Montenegro 2005
Argento Lituania 2011
Oro Slovenia 2013
Transparent.png Europei Under-20
Bronzo Lituania 2002
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 aprile 2014

Boris Babacar Diaw-Riffiod (Cormeilles-en-Parisis, 16 aprile 1982) è un cestista francese. Alto 2,03 m per 97,5 kg, è un giocatore versatile che può ricoprire diversi ruoli in campo. Milita nella NBA nei San Antonio Spurs.

Boris Diaw è figlio d'arte: sua madre, Élisabeth Riffiod, è ritenuta uno dei migliori centri di tutti i tempi della pallacanestro femminile francese. Suo padre, Issa Diaw, in gioventù fu campione senegalese di salto in alto.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Scelto al primo turno del draft NBA 2003 dagli Atlanta Hawks, Boris Diaw giocò due stagioni nella franchigia della Georgia per essere poi ceduto nell'estate del 2005 ai Phoenix Suns in cambio di Joe Johnson.

Nella stagione 2005-06 Diaw è migliorato notevolmente, al punto da ricevere il NBA Most Improved Player Award, destinato al giocatore che più si è migliorato rispetto alle stagioni precedenti. Si è guadagnato il soprannome di "3D", che è la combinazione del suo numero di casacca e dell'iniziale del suo cognome, ma è anche l'acronimo che letteralmente sta per "tre dimensioni", riferito alla sua capacità di essere un giocatore a tutto tondo. Le sue medie stagionali del 2005-06, su 70 partite giocate, sono 13,4 punti, 6,2 assist, 6,9 rimbalzi, 1,1 stoppate a partita, con percentuali di realizzazione del 52,5% dal campo e 73,4% nei tiri liberi.

Dal 2012 veste la maglia dei San Antonio Spurs, con una breve parentesi nell'autunno 2011 nel JSA Bordeaux Basket (società francese di cui è presidente), in attesa della conclusione del lockout NBA 2011-2012. Con i texani, allenati da Gregg Popovich, ha disputato le Finals NBA nel 2013, perse in 7 gare contro i Miami Heat.

Ha inoltre vinto il titolo NBA nella stagione 2013-2014 da protagonista, dove è stato il migliore fornitore di assist della serie finale con 29.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

San Antonio Spurs: 2014
Pau-Orthez: 2002, 2003

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]