Battaglia di Arras (1914)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Battaglia di Arras (1914)
Percorso della "Corsa al mare" con la rappresentazione delle date degli scontri e le battaglie più significative
Percorso della "Corsa al mare" con la rappresentazione delle date degli scontri e le battaglie più significative
Data 1º - 4 ottobre 1914
Luogo Arras, Francia
Esito Vittoria tattica tedesca
Modifiche territoriali iniziale conquista francese del territorio fino Douai, seguito da contrattacco tedesco con perdita di Lens da parte francese
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
10ª Armata francese 6ª Armata; parti della 1ª, 2ª e 3ª Armata
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Arras (anche nota come prima battaglia di Arras), iniziata il 1º ottobre 1914, è stato un tentativo dell’esercito francese di aggirare quello tedesco al fine di prevenirne i movimenti verso la Manica durante la Corsa al mare.

Il 1º ottobre, La 10ª Armata francese, comandata da Louis Maud'huy, attaccò le forze tedesche avanzanti, conseguendo un iniziale successo fino al raggiungimento della città di Douai. A partire da questa posizione, la 6ª Armata tedesca, comandata dal principe di Baviera Rupprecht, lanciò un contrattacco, fiancheggiata da analoghi attacchi condotti da tre corpi d’armata della 1ª, 2ª e 3ª Armata tedesca. I francesi furono di conseguenza costretti a ritirarsi verso Arras.

Il fallimento del tentativo francese di respingere l’esercito tedesco risultò nella perdita di Lens, avvenuta il 4 ottobre, e permise ai tedeschi di muoversi ulteriormente verso settentrione in direzione delle Fiandre. Arras rimase comunque in mano francese.

Note[modifica | modifica sorgente]