Zaccanopoli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zaccanopoli
comune
Zaccanopoli – Stemma Zaccanopoli – Bandiera
Zaccanopoli – Veduta
La Timpa a' porta vista da Drapia.
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaProvincia di Vibo Valentia-Stemma.png Vibo Valentia
Amministrazione
SindacoPasquale Caparra dal 30-3-2010
Data di istituzione1918
Territorio
Coordinate38°40′N 15°56′E / 38.666667°N 15.933333°E38.666667; 15.933333 (Zaccanopoli)Coordinate: 38°40′N 15°56′E / 38.666667°N 15.933333°E38.666667; 15.933333 (Zaccanopoli)
Altitudine430 m s.l.m.
Superficie5,38 km²
Abitanti757[1] (31-12-2014)
Densità140,71 ab./km²
Comuni confinantiBriatico, Drapia, Parghelia, Zambrone, Zungri
Altre informazioni
Cod. postale89867
Prefisso0963
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT102048
Cod. catastaleM138
TargaVV
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Nome abitantizaccanopolesi
PatronoMadonna della Neve
Giorno festivo5 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Zaccanopoli
Zaccanopoli
Zaccanopoli – Mappa
Posizione del comune di Zaccanopoli nella provincia di Vibo Valentia
Sito istituzionale

Zaccanopoli è un comune italiano di 757 abitanti della provincia di Vibo Valentia in Calabria. È situato sul versante settentrionale del monte Poro. L'economia è basata sulla produzione agricola e sugli allevamenti ovino e caprino.

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome del paese deriva dal nome greco di famiglia Zagharopoulos oppure dal termine dialettale zaccanu, ossia ovile, con il suffisso polis, città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Simboli[modifica | modifica wikitesto]

La descrizione dello stemma comunale è la seguente:

« semitroncato partito: nel PRIMO, di azzurro, al sole d'oro; nel SECONDO, di verde, alle sette spighe di grano d'oro, impugnante, legate di rosso; nel TERZO, di rosso, all'acquasantiera d'argento, effigiata con riferimento a quella esistente nella chiesa della Madonna della Neve, fondata sulla pianura di oro. Ornamenti esteriori da Comune »

mentre quella relativa al gonfalone è:

« drappo partito di rosso e di azzurro, riccamente ornato di ricami d'argento e caricato dello stemma comunale con l'iscrizione centrata in argento "Comune di Zaccanopoli". Le parti di metallo e i cordoni sono argentati. Nella freccia è rappresentato lo stemma del Comune e sul gambo inciso il nome. Cravatta e nastri tricolorati dai colori nazionali frangiati d'argento. »

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[2]

Etnie e minoranze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Secondo i dati ISTAT al 31 dicembre 2010[3] i cittadini stranieri residenti erano 26 persone. Le nazionalità maggiormente rappresentate in base alla loro percentuale sul totale della popolazione residente erano:

Cultura[modifica | modifica wikitesto]

Sulla comunità di Zaccanopoli l'antropologa Maria Minicuci ha realizzato una ricerca sulle strategie matrimoniali e le modalità di trasmissione del patrimonio nel 1981.

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2014.
  2. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  3. ^ Statistiche demografiche ISTAT

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN248793635 · GND: (DE7728393-4 · BNF: (FRcb121528517 (data)
Calabria Portale Calabria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calabria