Brognaturo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brognaturo
comune
Brognaturo – Stemma Brognaturo – Bandiera
Brognaturo – Veduta
Municipio di Brognaturo
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Calabria.svg Calabria
ProvinciaProvincia di Vibo Valentia-Stemma.png Vibo Valentia
Amministrazione
SindacoTassone Cosmo (lista civica "Servire il popolo") dall'11/06/2017
Territorio
Coordinate38°36′N 16°20′E / 38.6°N 16.333333°E38.6; 16.333333 (Brognaturo)Coordinate: 38°36′N 16°20′E / 38.6°N 16.333333°E38.6; 16.333333 (Brognaturo)
Altitudine755 m s.l.m.
Superficie25,69 km²
Abitanti784[1] (31-12-2018)
Densità30,52 ab./km²
Comuni confinantiBadolato (CZ), Cardinale (CZ), Guardavalle (CZ), San Sostene (CZ), Santa Caterina dello Ionio (CZ), Simbario, Spadola, Stilo (RC)
Altre informazioni
Cod. postale89822
Prefisso0963
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT102004
Cod. catastaleB197
TargaVV
Cl. sismicazona 1 (sismicità alta)
Nome abitantibrognaturesi
PatronoMadonna della Consolazione
Giorno festivo5 febbraio
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Brognaturo
Brognaturo
Brognaturo – Mappa
Posizione del comune di Brognaturo nella provincia di Vibo Valentia
Sito istituzionale

Brognaturo (Brignatùri in calabrese[2]) è un comune di 784 abitanti della provincia di Vibo Valentia.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

  • Monte Trematerra
  • Fiume Ancinale

Origini del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome deriverebbe dal greco bizantino Vrondismènon, Βροντισμένον, ossia "luogo di tuoni".

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Età neolitica[modifica | modifica wikitesto]

Età medievale[modifica | modifica wikitesto]

Le prime attestazioni dell'esistenza del paese sono del 1500.

Monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti[3]


Economia[modifica | modifica wikitesto]

Artigianato[modifica | modifica wikitesto]

Tra le attività più tradizionali e rinomate vi sono quelle artigianali, che si distinguono per l'arte dell'intaglio del legno, finalizzata alla realizzazione di pregevoli pipe.[4][5]

Amministrazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2018.
  2. ^ AA. VV., Dizionario di toponomastica. Storia e significato dei nomi geografici italiani, Milano, GARZANTI, 1996, p. 102.
  3. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  4. ^ Atlante cartografico dell'artigianato, vol. 3, Roma, A.C.I., 1985, p. 14,15.
  5. ^ Prodotti artigianali della Calabria, su guidaconsumatore.com. URL consultato il 5 giugno 2016.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN243731249 · GND (DE7722149-7 · WorldCat Identities (EN243731249