Windows 9x

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Windows 9x
Logo
Windows98.png
Windows 98
Sviluppatore Microsoft Corporation
Famiglia SO Windows
Release iniziale Windows 95 (4.0) (24 agosto 1995)
Release corrente Windows Me (4.9) (14 settembre 2000)
Tipo di kernel Kernel Monolitico 16/32 bit
Piattaforme supportate x86, IA-32
Metodo di aggiornamento Windows Update
Tipologia licenza Software proprietario
Licenza Proprietario (MS-EULA)
Stadio di sviluppo Sviluppo interrotto dal 2001
Predecessore Windows 3.x
Successore Windows XP

Con il termine Windows 9x si era soliti indicare i sistemi operativi Windows 95, Windows 98 e Windows Me prodotti da Microsoft. Questi sistemi operativi avevano in comune il fatto di discendere da MS-DOS e dalle versioni di Windows a 16 bit. Talvolta erano chiamati anche Windows 4.x dalla versione di questi sistemi operativi.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'uscita di Windows 95 deluse le aspettative di un sistema a 32-bit per il grande pubblico: si trattava infatti di un sistema ibrido a 16/32-bit, nel quale molte parti del kernel erano ricavate direttamente da MS-DOS. Tuttavia questo permise di godere di molti vantaggi dei 32 bit su un sistema leggero, visto che poteva girare su processori 80386 con soli 4 MB di RAM.

Il problema più serio del tipico sistema Windows 9x era tuttavia l'instabilità del sistema operativo, causata principalmente da una non completa protezione della memoria e dalla presenza del supporto driver "universale" (incluso in Windows 9x per semplificare la configurazione dell'hardware agli utenti domestici), che di frequente causava conflitti di driver.

Microsoft commercializzò parallelamente i sistemi operativi della famiglia Windows NT, interamente a 32 bit e basati su un kernel completamente diverso e molto più stabile, ma che richiedevano potenze di calcolo troppo elevate per i computer degli anni novanta. Solo l'arrivo di Windows XP, nel 2001, appartenente alla famiglia NT, ha permesso di abbandonare il kernel di Windows 9x anche per i computer di fascia più bassa, che ormai disponevano di una potenza di calcolo più che sufficiente.

Nei registri Microsoft del 2000 vi fu una pagina dedicata all'inizio dello sviluppo di Windows Tiger, cancellato dopo pochi mesi. Nel 2001 il supporto di Windows 95 terminò, nel 2006 quello di Windows 98 e Me.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

UBMPCI.SYS
Il programmatore tedesco Uwe Sieber sviluppò esclusivamente per i sistemi Windows 95 e 98, un gestore di memoria primaria alternativo, chiamato UMBPCI.SYS, che si affiancava al gestore standard di Windows 9x (EMM386), creando un sistema di gestione della memoria che consumava molta poca RAM e aveva una latenza bassa, permettendo così al sistema di essere più veloce e reattivo. Il software fu utilizzabile solo su specifici modelli di chipset e solo su specifici tipi di CPU.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Versioni di Windows Successore Windows logo.png
Windows 3.x 1995-2000 Windows XP
Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft