Windows NT 3.5

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Windows NT 3.5
Logo
Windows nt 3.5 desktop.png
Schermata di Windows NT 3.5
SviluppatoreMicrosoft Corporation
Famiglia SOWindows NT
Release iniziale3.50.807 RTM (21 settembre 1994)
Release corrente3.50.807 SP3 (21 giugno 1995)
Tipo di kernelKernel ibrido, 32 bit
Piattaforme supportateIA-32, Alpha, MIPS
Tipologia licenzaSoftware proprietario
LicenzaProprietario (MS-EULA)
Stadio di sviluppoSupporto terminato il 31 dicembre 2001
PredecessoreWindows NT 3.1
SuccessoreWindows NT 3.51

Windows NT 3.5 (1994) (chiamato in codice Daytona), fu la seconda versione di Windows NT ed è stata distribuita nel 21 settembre 1994.

Uno degli obiettivi dello sviluppo di Windows NT 3.5 era di aumentarne la velocità.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fu la prima versione di Windows NT ad adottare i nomi Windows NT Workstation e Windows NT Server per le proprie edizioni. Le edizioni del predecessore, Windows NT 3.1 erano chiamate Windows NT e Windows NT Advanced Server.

BSoD in Windows NT 3.5 Build 756 RC1

Nuove caratteristiche vennero introdotte in Windows NT 3.5, tra i quali il nuovo Avvio, l'interfaccia aggiornata, per essere coerente con le versioni Windows For Workgroups 3.xx. Fu aggiornato anche il supporto Object Linking and Embedding (OLE) dalla versione 1.0 alla versione 2.0. Rispetto a Windows NT 3.1 risultava più efficiente, con alte performance e richiedeva poca memoria.

Nel luglio 1995, Windows NT 3.5 con il Service Pack 3, fu votato dalla National Security Agency.[1]

Windows NT 3.5 rifiutava di installarsi su un processore più recente del Pentium originale (core PS5). Il problema venne risolto con Windows NT 3.51.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Windows NT Server 4.0 - Maintain - Revision 1.1, Microsoft, 1998. URL consultato il 4 settembre 2009.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft