Windows 10 Mobile

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Windows 10 Mobile
Logo
SviluppatoreMicrosoft
Famiglia SOWindows NT
Release iniziale9941.12498 (10 febbraio 2015)
Release corrente10.0.15254.401 (8 maggio 2018), 10.0.15063.850 (3 gennaio 2018) e 10.0.14393.2007 (5 gennaio 2018)
Tipo di kernelIbrido
Piattaforme supportateARM
Metodo di aggiornamentoWindows Update
Tipologia licenzaSoftware proprietario
LicenzaProprietario (MS-EULA)
Stadio di sviluppocorrente
PredecessoreWindows Phone 8.1 e Windows RT
Sito web

Windows 10 Mobile è un sistema operativo della famiglia Windows, prodotto dall'azienda informatica statunitense Microsoft.

È la versione di Windows 10 per dispositivi mobili ed è il successore del precedente sistema operativo per smartphone Windows Phone 8.1. Annunciato dalla Microsoft nel 2015, è stato distribuito in tre ondate a partire da marzo 2016 a tutti i dispositivi Lumia equipaggiati con Windows Phone 8.1 e aventi memoria interna di almeno 8 GB, esclusi i modelli precedenti al 2014 e i modelli con RAM pari a 512 MB.

Sono inoltre usciti a cavallo tra il 2015 e il 2016 quattro dispositivi Lumia con Windows 10 nativo, il Lumia 550, il Lumia 650, il Lumia 950 e il Lumia 950 XL. Anche altri partner come HP (Elite x3), Acer (Liquid Jade Primo) e Alcatel (Idol 4S) hanno prodotto dispositivi con questo sistema operativo.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Windows 10 Mobile è stato presentato insieme alla controparte desktop il 21 gennaio 2015[1], come sostituto del sistema operativo Windows Phone, creando una convergenza fra il sistema desktop e quello mobile. Con il Windows Store unificato (con le UWP) e l'interfaccia uguale su PC, 2 in 1, tablet e smartphone, la filosofia di Windows 10 era l'unificazione del sistema operativo Windows. Windows 10 Mobile portò diverse innovazioni rispetto al predecessore, tra cui Continuum e un aumento sensibile delle app. Detiene il terzo posto sul mercato (assieme al precedente Windows Phone) fra i sistemi operativi per dispositivi mobili.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Novità di Windows 10 Mobile[modifica | modifica wikitesto]

Le principali novità introdotte dalle varie versioni sono:

  • Possibilità di impostare lo sfondo a schermo intero e la trasparenza delle tiles.
  • Possibilità di espandere il centro notifiche e avere più scorciatoie rispetto a Windows Phone 8.1 (prima era possibile impostarne solo 4).
  • Torcia per i telefoni dotati di flash.
  • Inserito un cursore nella tastiera che permette di spostarsi nel testo.
  • Sostituzione di Internet Explorer con Microsoft Edge per la navigazione su Internet[2].
  • Unificazione degli Store di Windows 10 e Windows 10 Mobile.
  • Nuove applicazioni UWP progettate per Windows 10.
  • Comandi vocali notevolmente migliorati e integrati in più applicazioni.
  • Presenza di un nuovo file manager chiamato Esplora file.
  • Applicazioni di sistema aggiunte e riviste (Calcolatrice, Registratore di suoni, Search, Foto e Fotocamera).
  • Menu delle impostazioni completamente rivisto e aggiornato graficamente, presenza di un campo di ricerca per cercare fra le impostazioni.
  • Notifiche interattive, per esempio è possibile rispondere ai messaggi dal centro notifiche o dalla notifica stessa.
  • Possibilità per gli sviluppatori di portare con facilità sul Windows Store applicazioni originariamente scritte per iOS, integrandole parzialmente con i servizi e le funzionalità offerte dal nuovo sistema operativo.[3]
  • Continuum (solo per Lumia 950 e 950 XL, HP Elite X3 e altri dispositivi di fascia alta).
  • Possibilità di spostare le mappe sulla scheda SD.

UWP[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Universal Windows Platform.

Le app UWP sono delle applicazioni del Windows Store, concepite per funzionare su qualunque dispositivo Windows (Windows 10, Windows 10 Mobile, Xbox, Hololens) e con un'interfaccia utente adattabile ai dispositivi in cui la stessa potrebbe essere in esecuzione.[4]

Continuum[modifica | modifica wikitesto]

Questa funzione, attivabile tramite adattatore wireless Bluetooth o Miracast oppure tramite una Display Dock, permette una connessione cablata e amplia le porte fisiche di comunicazione con altri dispositivi. Richiede uno schermo esterno (monitor, TV, smart TV, ecc), tastiera e mouse, quest'ultimi due possono essere soppiantati dallo smartphone stesso, il quale funge da Touchpad e tastiera. In questa modalità è possibile utilizzare tutte le applicazioni UWP senza inibire le funzioni dello smartphone, che può essere usato normalmente come telefono, o utilizzare le applicazioni installate.[5]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Windows 10 Mobile: Primo sguardo e novità sul Lumia durante la presentazione, in EnjoyPhone, 21 gennaio 2015. URL consultato il 26 agosto 2017.
  2. ^ Microsoft Edge – Microsoft, su www.microsoft.com. URL consultato il 26 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) An Update on the Developer Opportunity and Windows 10, su Building Apps for Windows. URL consultato il 26 febbraio 2016.
  4. ^ Che cos'è un'app UWP, su Windows Dev Center, 8 febbraio 2017. URL consultato il 20 agosto 2017.
  5. ^ Funzione “Continuum” di Windows 10 Mobile..., su windowsteca.net, 15 gennaio 2016. URL consultato il 20 agosto 2017.
Microsoft Portale Microsoft: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Microsoft