Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Windows Neptune

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Windows Neptune
Logo
Windows neptune.png
Il desktop di Windows Neptune build 5111
Sviluppatore Microsoft Corporation
Famiglia SO Windows NT
Release iniziale 5.50.5000(?) (1999)
Release corrente 5.50.5111 (27 dicembre 1999)
Tipo di kernel Kernel Monolitico
Tipologia licenza Software proprietario
Licenza Proprietario (MS-EULA)
Stadio di sviluppo Cancellato
Successore Windows XP
Sito web

Windows Neptune (talune volte reso graficamente come NepTune) era il nome in codice di un sistema operativo basato su kernel NT previsto per il primo trimestre del 2000 il cui sviluppo venne cancellato a favore di Windows XP, che ne riprese le caratteristiche. Neptune sarebbe dovuto essere distribuito in tre edizioni, fra le quali una destinata a rimpiazzare la famiglia Windows 9.x nel mercato consumer. Per tale motivo, Neptune viene tutt'ora erroneamente considerato una semplice versione "Home" di Windows 2000.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

La build 5111.1, unica trapelata in rete, includeva Internet Explorer 5.5, un firewall software e di un gestore fax integrati, nonché varie migliorie grafiche poi riprese durante lo sviluppo di Windows XP.
Il procedimento per creare nuovi utenti era notevolmente migliorato, così come la schermata di login, più intuitiva e graficamente più gradevole. Il centro supporto venne notevolmente rivisto, così come la gestione degli aggiornamenti.
Secondo la roadmap tracciata da Microsoft, la versione finale avrebbe dovuto includere Internet Explorer 6. La condivisione del kernel di Windows 2000 permette tuttora a Neptune l'utilizzo delle API DirectX fino alla 9.0c, quando la versione di default era la 7.0. Sotto il cofano, sorprendeva per leggerezza e versatilità, occupando circa 800MB a fronte dei circa 1000 di Windows 2000.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine del 1997, Microsoft prevedeva di rilasciare il successore di Windows NT 4.0 pochi mesi dopo Windows 98, includendovi tutte le novità grafiche di quest’ultimo. Neptune era il nome in codice di una versione di Windows NT avente l’obiettivo, pur essendo una minor release, di unificare le linee consumer e professional di Windows entro il primo trimestre del 2000[1].
Nei piani di Microsoft, Neptune sarebbe dovuto essere distribuito nelle versioni “Entry-level”, “Standard”, “High-end” e 64bit. Acceso è il dibattito sulla possibile esistenza di una versione server.
Era previsto il rilascio di ben cinque service pack durante il ciclo di vita del sistema operativo. Una versione “ponte”, nota col nome in codice “Triton” avrebbe anticipato parte delle novità di Odyssey, una major release basata sul kernel NT prevista per il 2003.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il suo sviluppo iniziò nel 1999, quando fu compilata la build 5022. La build 5111, fu distribuita a un gruppo di sviluppatori Microsoft e agli abbonati del TechNet il 27 dicembre dello stesso anno, ed è l'unica build attendibile trapelata. Nello stesso periodo, vennero mostrati alcuni concept di nuova interfaccia grafica orientata verso la dinamicità e la multimedialità[2]. Tracce di alcune build successive furono ritrovate nelle beta di Windows Millennium Edition, che veniva sviluppato in parallelo.
La lunga gestazione di Windows NT 5.0, nel frattempo rinominato Windows 2000, scombussolò i piani di Microsoft. Il 21 gennaio del 2000, Paul Thurrott rivelò che i progetti Neptune ed Odyssey erano stati cancellati[3], e che i due team, unendo le forze erano confluiti nello sviluppo di un nuovo progetto denominato “Whistler”, antesignano di Windows XP che riprende le caratteristiche e le finalità dei due progetti cestinati.
Per non tralasciare il mercato consumer, parallelamente a Windows 2000, venne rilasciato Windows Me, esteticamente simile alla controparte professional ma basata ancora sull’ormai obsoleto codice del fortunato Windows 98.

Rapporti con le altre versioni di Windows[modifica | modifica wikitesto]

Neptune è la versione 5.50 di Windows NT. Se si inserisce il CD della build 5111.1 in Windows 2000 (5.0), così come in Windows XP (5.1) e Windows Server 2003 (5.2), viene indicata all’utente la possibilità di aggiornare ad una “edizione più recente”. Ciò non è tecnicamente vero: l’unica build trapelata di Neptune venne rilasciata nel 1999, ed è quindi molto più risalente rispetto a tutte le altre edizioni citate. Viceversa, se in questi sistemi operativi viene inserito un CD di Neptune, viene segnalato un errore.


Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]