Trident Motorsport

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Trident Racing)
Jump to navigation Jump to search
Italia Trident Motorsport
SedeMilano
Categorie
Campionato FIA di Formula 2
Campionato FIA di Formula 3
GP3 Series
Dati generali
Anni di attivitàdal 2006
FondatoreMaurizio Salvadori
DirettoreMaurizio Salvadori
Campionato FIA di Formula 2
Anni partecipazionedal 2006
Miglior risultatoPiloti: 5º
(2014, Cecotto Jr.)
Squadra:
5º (2014)
Gare disputate277
Vittorie11
Aggiornamento: 2018
Piloti nel 2019
Francia Giuliano Alesi
Svizzera Ralph Boschung
Vettura nel 2019Dallara F2 2018
Campionato FIA di Formula 3
Anni partecipazionedal 2019
Piloti nel 2019
Canada Devlin DeFrancesco
Brasile Pedro Piquet
Finlandia Niko Kari

Trident Motorsport (in precedenza conosciuto come Trident Racing) è un team di corse automobilistiche che gareggia in categorie per monoposto da corsa. È stato fondato nel 2006 da Maurizio Salvadori al fine di competere nel campionato GP2 Series, ed ha sede a San Pietro Mosezzo in Piemonte. Attualmente gareggia nei campionati di Formula 2 e Formula 3.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

GP2/Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

Mike Conway guida per la Trident a Magny-Cours

Dopo una rapida formazione, la squadra si è garantita un posto tra gli iscritti del campionato 2006[1] della GP2, con i piloti l'italiano Gianmaria Bruni, ex pilota di Formula 1, e l'austriaco Andreas Zuber. Bruni durante l'anno riesce a vincere due gare, ottenendo anche due pole position e due giri veloci, concludendo al settimo posto finale. Zuber invece vince una gara e termina quattordicesimo. Nella classifica del campionato a squadre, Trident chiude la stagione al sesto posto.

Per la stagione 2007 il team sceglie il vincitore della F3 Euro Series, il giapponese Kohei Hirate, e il venezuelano Pastor Maldonado, pilota della World Series by Renault.[2] Maldonado vince una gara e il team termina al decimo posto.

Per il 2008 i piloti sono Mike Conway e Ho-Pin Tung.[3] Il britannico ottiene una vittoria e si piazza dodicesimo, mentre il team conclude nono nella classifica a squadre.

Sergio Canamasas guida per la Trident a Silverstone nel 2014

Dopo due stagioni senza vittorie e senza risultati di rilievo, nella stagione 2011 i piloti sono Rodolfo González e Stefano Coletti.[4] Nell'ultima gara a Monza Stéphane Richelmi ha preso il posto di Stefano Coletti, infortunatosi nel corso della gara di Spa-Francorchamps. A fine campionato il team è ottavo con 22 punti. Nell'arco della stagione Coletti ottiene due vittorie (a Istanbul e all'Hungaroring). Nella stagione 2012 il team si deve accontentare di un solo podio (3º posto ottenuto da Stéphane Richelmi) come miglior risultato stagionale, e termina in decima posizione nella classifica dei team. Nel 2013 ottiene una vittoria con il francese Nathanaël Berthon e conclude il campionato all'unidcesimo posto.

La stagione 2014 si rivela essere la migliore nella categoria per il team, che conclude al quinto posto in entrambe le classifiche, grazie soprattutto a Johnny Cecotto Jr. che ottiene due vittorie e 140 punti.

Nel 2015 il team schiera inizialmente Raffaele Marciello[5] che disputa tutta la stagione, e René Binder, sostituito in corso d'opera da Daniël de Jong, Gustav Malja e Johnny Cecotto Jr. Il team ottiene quattro podi, tutti con Marciello, e si piazza al settimo posto nella classifica a squadre. Nel 2016 la Trident termina all'ottavo posto facendo peggio della stagione precedente, ma vince una gara con Luca Ghiotto.

Nel 2017 continua nella categoria, nel frattempo rinominata Formula 2, schierando Nabil Jeffri per l'intera stagione[6] e Sergio Canamasas[7], sostituito nell'arco della stagione da Raffaele Marciello, Callum Ilott e Santino Ferrucci. Termina all'ultimo posto tra i team, senza ottenere risultati di rilievo. Il team ripete il decimo posto nel 2018, correndo con Arjun Maini e Santino Ferrucci, sostituito a metà stagione da Alessio Lorandi.[8]

Nella stagione 2019 il team fa salire di categoria Giuliano Alesi, proveniente da tre stagioni di GP3 Series con la squadra[9], e ingaggia lo svizzero Ralph Boschung.[10]

Formula 3[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2019 prende parte al Campionato FIA di Formula 3.[11] Per la prima stagione conferma Pedro Piquet, con la squadra nella precedente stagione di GP3 e ingaggia Devlin DeFrancesco[12] e Niko Kari.[13]

GP3 Series[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2012 al 2018 il team prende parte anche al campionato GP3 Series. Nelle prime tre stagioni il team riesce ad ottenere una vittoria (con Giovanni Venturini nel 2013), ma si piazza agli ultimi posti della classifica per team.

Nella stagione 2015, miglior stagione nella categoria, lotta per il titolo con Luca Ghiotto, che termina al secondo posto con 5 vittorie, e permette al team di conquistare il secondo posto anche nella classifica riservata alle squadre.

Dopo essere arrivato al terzo posto nel 2016, il team ripete il secondo posto tra i team nel 2017 e nel 2018, confermandosi come seconda forza della categoria dietro la ART Grand Prix.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

GP2 Series/Formula 2[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole GPV Punti C.P. C.T.
2006 Dallara-Mecachrome Italia Gianmaria Bruni 21 2 2 3 33
Emirati Arabi Uniti Andreas Zuber 21 1 0 0 12 14º
2007 Dallara-Mecachrome Venezuela Pastor Maldonado 13 1 1 0 25 11º 10º
Giappone Kohei Hirate 21 0 0 0 9 19º
Argentina Ricardo Risatti 6 0 0 0 1 28º
Spagna Sergio Hernández 2 0 0 0 0 36º
2008 Dallara-Mecachrome Regno Unito Mike Conway 20 1 0 1 20 12º
Cina Ho-Pin Tung 20 0 0 0 7 18º
2009 Dallara-Mecachrome Italia Davide Rigon 18 0 0 0 3 22º 12º
Portogallo Ricardo Teixeira 20 0 0 0 0 26º
Venezuela Rodolfo González 2 0 0 0 0 29º
2010 Dallara-Mecachrome Sudafrica Adrian Zaugg 20 0 0 0 9 18º 11º
Venezuela Johnny Cecotto Jr. 16 0 0 0 3 23º
Italia Edoardo Piscopo 2 0 0 0 2 26º
Italia Federico Leo 2 0 0 0 0 32º
2011 Dallara-Mecachrome Monaco Stefano Coletti 16 2 0 0 22 11º
Venezuela Rodolfo González 18 0 0 0 0 26º
Monaco Stéphane Richelmi 2 0 0 0 0 31º
2012 Dallara-Mecachrome Monaco Stéphane Richelmi 24 0 0 0 25 18º 10º
Colombia Julián Leal 24 0 0 0 9 21º
2013 Dallara-Mecachrome Italia Kevin Ceccon 12 0 0 0 28 17º 11º
Francia Nathanaël Berthon 22 1 0 1 21 20º
Canada Gianmarco Raimondo 4 0 0 0 0 30º
Italia Sergio Campana 2 0 0 0 0 32º
Portogallo Ricardo Teixeira 4 0 0 0 0 34º
2014 Dallara-Mecachrome Venezuela Johnny Cecotto Jr. 22 2 1 0 140
Spagna Sergio Canamasas 20 0 0 0 29 14º
Zimbabwe Axcil Jefferies 2 0 0 0 0 34º
2015 Dallara-Mecachrome Italia Raffaele Marciello 22 0 0 0 110
Austria René Binder 12 0 0 0 2 22º
Paesi Bassi Daniël de Jong 4 0 0 0 1 23º
Svezia Gustav Malja 2 0 0 0 1 25º
Venezuela Johnny Cecotto Jr. 4 0 0 0 0 28º
2016 Dallara-Mecachrome Italia Luca Ghiotto 22 1 0 2 111
Indonesia Philo Paz Armand 22 0 0 0 0 24º
2017 Dallara-Mecachrome Spagna Sergio Canamasas 14 0 0 0 21 14º 10º
Stati Uniti Santino Ferrucci 10 0 0 0 4 22º
Malaysia Nabil Jeffri 22 0 0 0 2 23º
Regno Unito Callum Ilott 2 0 0 0 0 26º
Italia Raffaele Marciello 2 0 0 0 0 29º
2018 Dallara-Mecachrome India Arjun Maini 23 0 0 0 24 16º 10º
Stati Uniti Santino Ferrucci 13 0 0 0 7 19º
Italia Alessio Lorandi 10 0 0 0 6 20º

GP3 Series[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vettura Piloti Gare Vittorie Pole GPV Punti C.P. C.T.
2012 Dallara-Renault Italia Giovanni Venturini 10 0 0 0 31 13º
Italia Vicky Piria 16 0 0 0 0 26º
Italia Antonio Spavone 8 0 0 0 0 30º
2013 Dallara-AER Italia Giovanni Venturini 18 1 0 0 26 15º
Italia David Fumanelli 16 0 0 0 6 19º
San Marino Emanuele Zonzini 18 0 0 0 0 25º
Irlanda Robert Cregan 2 0 0 0 0 27º
2014 Dallara-AER Finlandia Patrick Kujala 18 (4) 0 0 0 22 (0) 14º
Sudafrica Roman de Beer 10 0 0 0 8 18º
Italia Luca Ghiotto 4 0 1 0 4 20º
Regno Unito Ryan Cullen 2 0 0 0 0 25º
Australia Mitchell Gilbert 10 0 0 0 0 26º
Cina Kang Ling 2 0 0 0 0 28º
Svezia John Bryant-Meisner 4 0 0 0 0 30º
Brasile Victor Carbone 4 0 0 0 0 31º
Russia Denis Nagulin 2 0 0 0 0 35º
Russia Konstantin Tereshchenko 2 0 0 0 0 N.C.
2015 Dallara-AER Italia Luca Ghiotto 22 5 5 9 245
Polonia Artur Janosz 22 0 0 0 20 14º
Colombia Óscar Tunjo 6 1 0 0 17 15º
Paesi Bassi Beitske Visser 2 0 0 0 0 28º
Francia Amaury Bonduel 2 0 0 0 0 26º
Italia Michele Beretta 6 0 0 0 0 27º
2016 Dallara-Mecachrome Italia Antonio Fuoco 18 2 0 0 157
Thailandia Sandy Stuvik 18 0 0 0 9 18º
Polonia Artur Janosz 18 0 0 0 3 20º
Francia Giuliano Alesi 15 0 0 0 1 22º
2017 Dallara-Mecachrome Francia Giuliano Alesi 16 3 0 1 99
Francia Dorian Boccolacci 16 1 0 0 93
Stati Uniti Ryan Tveter 16 0 0 0 78
Svizzera Kevin Jörg 16 0 0 0 28 12º
2018 Dallara-Mecachrome Germania David Beckmann 18 (10) 3 2 2 137 (127)
Brasile Pedro Piquet 18 2 0 0 106
Francia Giuliano Alesi 18 1 0 1 100
Stati Uniti Ryan Tveter 16 0 0 1 69
Italia Alessio Lorandi 8 0 0 0 42 11º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Trident Racing pronta al debutto nei primi test 2006 di Le Castellet, in italiaracing.net, 19 febbraio 2006. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  2. ^ La Trident pronta a tornare in pista con nuovi tecnici, in italiaracing.net, 18 febbraio 2007. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  3. ^ La situazione del mercato piloti GP2 Series e Asia, in italiaracing.net, 13 gennaio 2008. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  4. ^ Trident completa con Gonzalez, in italiaracing.net, 27 gennaio 2011. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  5. ^ GP2, Raffaele Marciello approda in Trident per la stagione 2015, in livegp.it, 23 gennaio 2015. URL consultato il 10 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 10 dicembre 2018).
  6. ^ Jeffri passa alla Trident per il 2017, in motorsportitalia.net, 8 marzo 2017. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  7. ^ Canamasas con Trident a Sakhir, in italiaracing.net, 10 aprile 2017. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  8. ^ Trident promuove Alessio Lorandi in F2. L'italiano prenderà il posto del licenziato Santino Ferrucci, in motorsport.com, 24 luglio 2018. URL consultato il 24 luglio 2018.
  9. ^ Giuliano Alesi passa in Formula 2 e resta legato ai colori del team Trident, su it.motorsport.com, 7 dicembre 2018. URL consultato il 15 gennaio 2019.
  10. ^ Ralph Boschung completes Trident 2019 line-up, su fiaformula2.com, 11 marzo 2019. URL consultato l'11 marzo 2019.
  11. ^ Ecco i 10 team per la F3/GP3 2019 Entrano Prema e Charouz, novità HWA, in italiaracing.net, 12 ottobre 2018. URL consultato il 6 dicembre 2018.
  12. ^ (EN) Trident al completo per la F3, confermati Piquet e De Francesco, in fiaformula3.com, 27 febbraio 2019. URL consultato il 27 febbraio 2019.
  13. ^ (EN) Niko Kari joins Trident, in fiaformula3.com, 20 febbraio 2019. URL consultato il 20 febbraio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo