GP2 Series 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
GP2 Series 2010
Edizione nº 6 del GP2 Series
Dati generali
Inizio8 maggio
Termine14 novembre
Prove10
Titoli in palio
PilotiPastor Maldonado
ScuderieRapax Team
Altre edizioni
Precedente - Successiva

La stagione 2010 del Campionato mondiale FIA di GP2 Series è, nella storia della categoria, la 6ª ad assegnare il Campionato Piloti e la 6ª ad assegnare il Campionato Scuderie. È iniziata l'8 maggio a Barcellona ed è terminata il 14 novembre ad Abu Dhabi, dopo 20 gare. Il titolo piloti è assegnato al venezuelano Pastor Maldonado, quello scuderie all'italiana Rapax.

La pre-stagione[modifica | modifica wikitesto]

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Il calendario è stato annunciato il 18 dicembre 2009. La serie prevedeva 11 appuntamenti, uno in più della stagione passata. La serie è di supporto alla stagione europea della F1, con una gara extra prevista a Portimão e gara finale tenuta ad Abu Dhabi.[1]

A causa di problemi con i proprietari del circuito di Portimão, il round portoghese della stagione non è stato disputato. È stata valutata la possibilità di sostituirlo con un altro evento, sempre alla stessa data, o ad un'altra data diversa. Alla fine si è deciso di non rimpiazzare l'evento.

Gara Circuito/Località Giri Lunghezza Data Ora Supporto
1 G1 Spagna Circuit de Catalunya, Barcellona 39 39x4,655 km=181,545 km 8 maggio 15:40 Gran Premio di Spagna 2010
G2 26 26x4,655 km=121,03 km 9 maggio 10:35
2 G1 Monaco Circuito di Monaco, Monte Carlo 45 45x3,340 km=150,300 km 14 maggio 11:15 Gran Premio di Monaco 2010
G2 36 36x3,340 km=120,240 km 15 maggio 16:10
3 G1 Turchia Istanbul Park 34 34x5,338 km=181,492 km 29 maggio 15:40 Gran Premio di Turchia 2010
G2 23 23x5,338 km=123,924 km 30 maggio 11:35
4 G1 Spagna Circuito urbano di Valencia 32 32x5,419 km=173,408 km 26 giugno 15:40 Gran Premio d'Europa 2010
G2 23 23x5,419 km=126,637 km 27 giugno 10:35
5 G1 Regno Unito Circuito di Silverstone 31 31x5,901 km=182,931 km 10 luglio 14:40 Gran Premio di Gran Bretagna 2010
G2 21 21x5,901 km=123,921 km 11 luglio 9:35
6 G1 Germania Hockenheimring 40 40x4,574 km=182,96 km 24 luglio 15:40 Gran Premio di Germania 2010
G2 27 27x4,574 km=123,498 km 25 luglio 10:35
7 G1 Ungheria Hungaroring, Budapest 37 37x4,381 km=162,097 km 31 luglio 15:40 Gran Premio d'Ungheria 2010
G2 28 28x4,381 km=122,668 km 1º agosto 10:35
8 G1 Belgio Circuito di Spa-Francorchamps 26 26x7,004 km=182,104 km 28 agosto 15:40 Gran Premio del Belgio 2010
G2 18 18x7,004 km=126,072 km 29 agosto 10:35
9 G1 Italia Autodromo Nazionale Monza 30 30x5,793 km=173,790 km 11 settembre 15:40 Gran Premio d'Italia 2010
G2 21 21x5,793 km=121,653 km 12 settembre 10:35
10 G1 Emirati Arabi Uniti Yas Marina Circuit, Isola Yas 31 31x5,554 km=172,174 km 13 novembre 15:40 Gran Premio di Abu Dhabi 2010
G2 22 22x5,554 km=122,188 km 14 novembre 10:35

Test[modifica | modifica wikitesto]

Circuito Data Sessione Pilota più veloce Team Tempo Giri
2009
Spagna Circuito di Jerez 6 ottobre Mattina Italia Davide Valsecchi Italia PPR.com Scuderia Coloni 1:26.408[2] 19
Pomeriggio Francia Jules Bianchi Francia ART Grand Prix 1:26.919[3] 23
7 ottobre Mattina Paesi Bassi Giedo van der Garde Spagna Barwa Addax Team 1:25.291[4] 34
Pomeriggio Giappone Kamui Kobayashi Spagna Fat Burner Racing Engineering 1:26.105[5] 26
8 ottobre Mattina Spagna Dani Clos Spagna Fat Burner Racing Engineering 1:28.875[6] 17
Pomeriggio Svezia Marcus Ericsson Francia ART Grand Prix 1:25.970[7] 34
Francia Circuito Paul Ricard 10 novembre Mattina Romania Michael Herck Regno Unito David Price Racing 1:12.976[8] 25
Pomeriggio Romania Michael Herck Regno Unito David Price Racing 1:12.271[8] 26
11 novembre Mattina Regno Unito James Jakes Regno Unito Super Nova Racing 1:12.346[9] 21
Pomeriggio Brasile Luiz Razia Spagna Barwa Addax Team 1:12.416[9] 20
12 novembre Mattina Regno Unito James Jakes Regno Unito Super Nova Racing 1:12.516[10] 20
Pomeriggio Regno Unito Oliver Turvey Regno Unito iSport International 1:12.565[10] 12
2010
Francia Circuito Paul Ricard 23 marzo Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax Team 1:12.987[11] 40
24 marzo Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax Team 1:09.769[12] 27
25 marzo Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax Team 1:09.784[13] 36
Spagna Circuito di Catalogna 7 aprile Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax Team 1:27.457[14] 37
8 aprile Belgio Jérôme d'Ambrosio Francia DAMS 1:27.182[15] 36
9 aprile Germania Christian Vietoris Spagna Fat Burner Racing Engineering 1:27.284[16] 46

Piloti e team[modifica | modifica wikitesto]

Piloti[modifica | modifica wikitesto]

Il venezuelano Johnny Cecotto Jr. passa dalla David Price Racing alla Trident Racing, assieme a Adrian Zaugg proveniente dalla Formula Renault 3.5 Series (col team Interwetten.com Racing). Il Barwa Addax Team schiera due piloti provenienti da altre scuderie di GP2: Giedo van der Garde, ex dell'iSport International ("scambiato" con Davide Valsecchi) e Sergio Pérez dal Telmex Arden International. L'Arden schiera Rodolfo González, che arriva dalla Trident Racing e Charles Pic, in uscita dalla Formula Renault 3.5 Series (team Tech 1 Racing). Scambio di piloti brasiliani tra Rapax e Scuderia Coloni con Alberto Valerio e Luiz Razia. La Rapax completa il duo di piloti con Pastor Maldonado in arrivo dall'ART Grand Prix

Entrano nel campionato anche Vladimir Arabadzhiev, che arriva dall'International Formula Master (JD Motorsport) per partecipare con la Scuderia Coloni; i due dell'ART Jules Bianchi e Sam Bird, entrambi provenienti dalla F3 Euro Series; Max Chilton e Fabio Leimer (vincitore dell'ultima Formula Masters) all'Ocean Racing Technology; duo nuovo anche alla Super Nova Racing con Marcus Ericsson, vincitore della F3 giapponese 2009 e Josef Král, ultimo anno impegnato nell'International Formula Master. La DAMS schiera il cinese Ho-Pin Tung assieme al confermato D'Ambrosio, Oliver Turvey completa il duo all'iSport, mentre Christian Vietoris firma con la Racing Engineering per competere assieme a Dani Clos.

Durante la stagione vi sono alcune sostituzioni. Il ceco Josef Král si frattura alcune vertebre in un incidente con Rodolfo González durante l'appuntamento di Valencia.[17] Luca Filippi ne prende il posto. Anche Romain Grosjean fa il suo ritorno nel campionato, prima nella gara disputata ad Hockenheim col team DAMS per sostituire Jérôme d'Ambrosio, poi in quella di Spa per prendere il posto dell'infortunato Ho-Pin Tung. Sempre a Spa Álvaro Parente prende il posto di Alberto Valerio, bloccato da problemi con lo sponsor,[18] mentre Fabrizio Crestani sostituisce Giacomo Ricci. A Monza Edoardo Piscopo sostituisce Johnny Cecotto Jr. mentre Brendon Hartley prende il posto di Vladimir Arabadzhiev. Nell'ultima gara della stagione debutta il pilota italiano Federico Leo alla Trident, Král ritorna alla Super Nova.[19] Per problemi fisici di Parente la Coloni Motorsport schiera James Jakes,[20] mentre un'indisposizione di Vietoris costringe la Racing Engineering a schierare Ho-Pin Tung; il posto lasciato libero dal cinese, alla DAMS, viene preso da Romain Grosjean.[21]

Scuderie[modifica | modifica wikitesto]

La stagione avrebbe dovuto vedere al via 26 vetture ma a seguito dell'uscita del team Durango le vetture in gara sono solo 24. Non è stata effettuata nessuna procedura per l'individuazione di un nuovo team in quanto tale procedura è già prevista per il campionato 2011. Quindi, per evitare che al nuovo team non sia garantita la presenza che solo per un anno, è stato deciso di non rimpiazzare la Durango.[22]

Tabella riassuntiva[modifica | modifica wikitesto]

Team N.[23] Pilota Gare
Francia ART Grand Prix 1 Francia Jules Bianchi[24] Tutte
2 Regno Unito Sam Bird[25] Tutte
Spagna Barwa Addax Team 3 Paesi Bassi Giedo van der Garde[26] Tutte
4 Messico Sergio Pérez[27] Tutte
Regno Unito Super Nova Racing 5 Svezia Marcus Ericsson[28] Tutte
6 Rep. Ceca Josef Král[28] 1-4, 10
Italia Luca Filippi[29] 5-9
Spagna Racing Engineering 7 Spagna Dani Clos[30] Tutte
8 Germania Christian Vietoris[31] 1-9
Cina Ho-Pin Tung 10
Regno Unito iSport International 9 Regno Unito Oliver Turvey[32] Tutte
10 Italia Davide Valsecchi[33] Tutte
Francia DAMS 11 Belgio Jérôme d'Ambrosio[34] 1-5,7-10
Francia Romain Grosjean[35] 6
12 Cina Ho-Pin Tung[34] 1-7
Francia Romain Grosjean[36] 8-10
Italia Rapax[37] 14 Brasile Luiz Razia Tutte
15 Venezuela Pastor Maldonado Tutte
Regno Unito Arden International 16 Francia Charles Pic[38] Tutte
17 Venezuela Rodolfo González[39] Tutte
Portogallo Ocean Racing Technology 18 Regno Unito Max Chilton[40] Tutte
19 Svizzera Fabio Leimer[40] Tutte
Italia Scuderia Coloni 20 Brasile Alberto Valerio[41] 1-7
Portogallo Álvaro Parente[42] 8-9
Regno Unito James Jakes 10
21 Bulgaria Vladimir Arabadzhiev[43] 1-8
Nuova Zelanda Brendon Hartley[44] 9-10
Italia Trident Racing 24 Venezuela Johnny Cecotto Jr.[45] 1-8
Italia Edoardo Piscopo[46] 9
Italia Federico Leo[47] 10
25 Sudafrica Adrian Zaugg[39] Tutte
Regno Unito DPR 26 Romania Michael Herck Tutte
27 Italia Giacomo Ricci 1-7
Italia Fabrizio Crestani[48] 8-10

Risultati e classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Gare[modifica | modifica wikitesto]

In gara 2 la griglia di partenza è data dall'ordine d'arrivo di gara 1 con i primi otto piloti invertiti.

Gara Circuito Tempo Velocità Pole position Giro veloce Pilota vincitore Team vincitore
1 G1 Spagna Barcellona 57'54"177 178,342 km/h Francia Jules Bianchi Regno Unito Sam Bird Francia Charles Pic Regno Unito Arden International
G2 38'31"849 181,022 km/h Svizzera Fabio Leimer Svizzera Fabio Leimer Portogallo Ocean Racing Technology
2 G1 Monaco Monte Carlo 1h00'32"223 139,035 km/h Spagna Dani Clos Messico Sergio Pérez Messico Sergio Pérez Spagna Barwa Addax Team
G2 43'43"804 137,479 km/h Regno Unito Sam Bird Belgio Jérôme d'Ambrosio Francia DAMS
3 G1 Turchia Istanbul Park 52'33"219 194,781 km/h Italia Davide Valsecchi Venezuela Pastor Maldonado Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax
G2 37'25"211 196,523 km/h Spagna Dani Clos Spagna Dani Clos Spagna Racing Engineering
4 G1 Spagna Valencia 56'55"681 171,342 km/h Messico Sergio Pérez Venezuela Pastor Maldonado Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax
G2 45'33"442 157,012 km/h Venezuela Pastor Maldonado Svezia Marcus Ericsson Regno Unito Super Nova Racing
5 G1 Regno Unito Silverstone 50'21"479 203,424 km/h Francia Jules Bianchi Venezuela Pastor Maldonado Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax
G2 35'54"531 206,532 km/h Messico Sergio Pérez Messico Sergio Pérez Spagna Barwa Addax Team
6 G1 Germania Hockenheim 54'07"807 192,660 km/h Francia Charles Pic Francia Jules Bianchi Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax
G2 38'02"071 194,819 km/h Messico Sergio Pérez Messico Sergio Pérez Spagna Barwa Addax Team
7 G1 Ungheria Budapest 1h18'45"734 123,452 km/h Regno Unito Sam Bird Venezuela Pastor Maldonado Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax
G2 42'56"588 171,335 km/h Italia Giacomo Ricci Italia Giacomo Ricci Regno Unito DPR
8 G1 Belgio Spa-Francorchamps 52'27"763 200,144 km/h Belgio Jérôme d'Ambrosio Portogallo Álvaro Parente Venezuela Pastor Maldonado Italia Rapax
G2 41'51"924 180,504 km/h Messico Sergio Pérez Messico Sergio Pérez Spagna Barwa Addax Team
9 G1 Italia Monza 49'27"229 210,476 km/h Francia Jules Bianchi Regno Unito Sam Bird Regno Unito Sam Bird Francia ART Grand Prix
G2 32'29"733 224,165 km/h Regno Unito Sam Bird Germania Christian Vietoris Spagna Racing Engineering
10 G1 Emirati Arabi Uniti Yas Marina 59'53"752 172,358 km/h Regno Unito Oliver Turvey Messico Sergio Pérez Messico Sergio Pérez Spagna Barwa Addax Team
G2 40'59"120 178,707 km/h Brasile Luiz Razia Italia Davide Valsecchi Regno Unito iSport International

Classifica piloti[modifica | modifica wikitesto]

Pos Pilota ESP
Spagna
MON
Monaco
TUR
Turchia
VAL
Spagna
GBR
Regno Unito
GER
Germania
HUN
Ungheria
BEL
Belgio
ITA
Italia
ABU
Emirati Arabi Uniti
Punti
1 Venezuela Pastor Maldonado 6 3 2 11 1 6 1 4 1 4 1 20† 1 SQ 1 Rit Rit Rit 17 8 87
2 Messico Sergio Pérez 4 NP 1 6 SQ 7 11 16 5 1 2 1 3 Rit 7 1 Rit 13 1 Rit 71
3 Francia Jules Bianchi Rit 12 4 3 Rit 13 2 Rit 2 5 5 4 Rit NP 14 Rit 2 4 18 17[49] 52
4 Spagna Dani Clos 3 6 3 Rit 8 1 5 7 3 3 4 6 16 7 Rit NP Rit 12 4 4 51
5 Regno Unito Sam Bird 9 4 18 10 3 10 3 10 4 NP 14 5 13 Rit Rit 12 1 3 3 Rit 48
6 Regno Unito Oliver Turvey 5 5 15 15 14 18 Rit 12 8 2 8 2 4 5 6 5 3 6 2 16[49] 47
7 Paesi Bassi Giedo van der Garde 20 9 6 2 4 3 4 2 9 7 12 9 5 4 9 2 Rit Rit Rit 19 39
8 Italia Davide Valsecchi 10 11 Rit 16 2 4 10 6 7 6 17 18 9 3 18 8 9 16 5 1 31
9 Germania Christian Vietoris Rit 18 14 NP 7 Rit 12 Rit 6 10 Rit 10 2 2 11 Rit 4 1 29
10 Francia Charles Pic 1 7 11 7 Rit NP 6 5 10 8 3 17 11 9 4 Rit 11 8 20 10 28
11 Brasile Luiz Razia 7 2 7 5 5 2 Rit Rit Rit 15 Rit 13 10 Rit 16 10 Rit 10 7 2 28
12 Belgio Jérôme d'Ambrosio Rit 13 8 1 10 8 Rit 8 11 11 6 Rit Rit Rit 5 2 14 7 21
13 Italia Giacomo Ricci 2 8 17 Rit Rit 17 Rit Rit 13 12 16† 11 8 1 16
14 Francia Romain Grosjean 20 19† 3 6 13 17† 6 3 14
15 Portogallo Álvaro Parente 2 3 12 9 13
16 Romania Michael Herck 17 21 16 Rit 6 5 8 3 22 14 9 8 7 Rit Rit 13 Rit Rit 16 9 12
17 Svezia Marcus Ericsson 11 Rit 12 9 Rit Rit 7 1 12 18 6 Rit 12 10 13 7 Rit 11 11 Rit 11
18 Sudafrica Adrian Zaugg 16 15 Rit 12 Rit Rit 14 15 15 21 7 3 15 8 15 9 6 7 Rit NP 9
19 Svizzera Fabio Leimer 8 1 Rit 17 13 15 Rit Rit 17 13 21† Rit Rit 11 12 Rit Rit NP Rit 14 8
20 Italia Luca Filippi 20 9 10 7 14 6 5 Rit Rit 14 5
21 Venezuela Rodolfo González 15 14 10 Rit 16 16 Rit Rit 16 20 18 Rit Rit 15 8 4 NP Rit 10 15 4
22 Brasile Alberto Valerio 14 Rit 5 Rit 17† 19 9 Rit 14 22 11 12 Rit 12 4
23 Venezuela Johnny Cecotto, Jr. Rit 17 9 4 12 12 Rit 14 18 23† 13 Rit Rit 13 10 Rit 3
24 Rep. Ceca Josef Král 12 19 13 8 15 14 Rit Rit 8 5 3
25 Regno Unito Max Chilton 18 16 Rit 14 9 11 Rit 11 19 19 19 16 17 16 17 11 8 5 12 11 3
26 Italia Edoardo Piscopo 7 Rit 2
27 Nuova Zelanda Brendon Hartley Rit Rit 9 6 1
28 Cina Ho-Pin Tung 13 10 Rit Rit 11 9 Rit 13 Rit 15 Rit 14 Rit NP Rit 12 0
29 Bulgaria Vladimir Arabadzhiev 19 20 Rit 13 Rit Rit 13† 9 21 17 15 15 18 14 19† Rit 0
30 Italia Fabrizio Crestani Rit 14 10 15 13 13 0
31 Regno Unito James Jakes 15 18 0
32 Italia Federico Leo 19 Rit 0
Pos Pilota ESP
Spagna
MON
Monaco
TUR
Turchia
VAL
Spagna
GBR
Regno Unito
GER
Germania
HUN
Ungheria
BEL
Belgio
ITA
Italia
ABU
Emirati Arabi Uniti
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV
† - Ritirato ma classificato

Classifica scuderie[modifica | modifica wikitesto]

Pos Team
vettura
ESP
Spagna
MON
Monaco
TUR
Turchia
VAL
Spagna
GBR
Regno Unito
GER
Germania
HUN
Ungheria
BEL
Belgio
ITA
Italia
ABU
Emirati Arabi Uniti
Punti
1 Italia Rapax 14 7 2 7 5 5 2 Rit Rit Rit 15 Rit 13 10 Rit 16 10 Rit 10 7 2 115
15 6 3 2 11 1 6 1 4 1 4 1 20† 1 SQ 1 Rit Rit Rit 17 8
2 Spagna Barwa Addax Team 3 20 9 6 2 4 3 4 2 9 7 12 9 5 4 9 2 Rit Rit Rit 19 110
4 4 NP 1 6 SQ 7 11 16 5 1 2 1 3 Rit 7 1 Rit 13 1 Rit
3 Francia ART Grand Prix 1 Rit 12 4 3 Rit 13 2 Rit 2 5 5 4 Rit NP 14 Rit 2 4 18 17 100
2 9 4 18 10 3 10 3 10 4 NP 14 5 13 Rit Rit 12 1 3 3 Rit
4 Spagna Racing Engineering 7 3 6 3 Rit 8 1 5 7 3 3 4 6 16 7 Rit NP Rit 12 4 4 80
8 Rit 18 14 NP 7 Rit 12 Rit 6 10 Rit 10 2 2 11 Rit 4 1 Rit 12
5 Regno Unito iSport International 9 5 5 15 15 14 18 Rit 12 8 2 8 2 4 5 6 5 3 6 2 16 78
10 10 11 Rit 16 2 4 10 6 7 6 17 18 9 3 18 8 9 16 5 1
6 Francia DAMS 11 Rit 13 8 1 10 8 Rit 8 11 11 20 19† 6 Rit Rit Rit 5 2 14 7 35
12 13 10 Rit Rit 11 9 Rit 13 Rit 15 Rit 14 Rit NP 3 6 13 17† 6 3
7 Regno Unito Arden International 16 1 7 11 7 Rit NP 6 5 10 8 3 17 11 9 4 Rit 11 8 20 10 32
17 15 14 10 Rit 16 16 Rit Rit 16 20 18 Rit Rit 15 8 4 NP Rit 10 15
8 Regno Unito DPR 26 17 21 16 Rit 6 5 8 3 22 14 9 8 7 Rit Rit 13 Rit Rit 16 9 28
27 2 8 17 Rit Rit 17 Rit Rit 13 12 16† 11 8 1 Rit 14 10 15 13 13
9 Regno Unito Super Nova Racing 5 12 19 13 8 15 14 Rit Rit 20 9 10 7 14 6 5 Rit Rit 14 8 5 19
6 11 Rit 12 9 Rit Rit 7 1 12 18 6 Rit 12 10 13 7 Rit 11 11 Rit
10 Italia Scuderia Coloni 20 14 Rit 5 Rit 17† 19 9 Rit 14 22 11 12 Rit 12 2 3 12 9 15 18 18
21 19 20 Rit 13 Rit Rit 13† 9 21 17 15 15 18 14 19† Rit Rit Rit 9 6
11 Italia Trident Racing 24 Rit 17 9 4 12 12 Rit 14 18 23† 13 Rit Rit 13 10 Rit 7 Rit 19 Rit 14
25 16 15 Rit 12 Rit Rit 14 15 15 21 7 3 15 8 15 9 6 7 Rit NP
12 Portogallo Ocean Racing Technology 18 18 16 Rit 14 9 11 Rit 11 19 19 19 16 17 16 17 11 8 5 12 11 11
19 8 1 Rit 17 13 15 Rit Rit 17 13 21† Rit Rit 11 12 Rit Rit NP Rit 14
Pos Team
vettura
ESP
Spagna
MON
Monaco
TUR
Turchia
VAL
Spagna
GBR
Regno Unito
GER
Germania
HUN
Ungheria
BEL
Belgio
ITA
Italia
ABU
Emirati Arabi Uniti
Punti
Colore Risultato
Oro Vincitore
Argento 2º posto
Bronzo 3º posto
Verde Finito a punti
Blu Finito senza punti
Viola Ritirato (Rit)
Non classificato (NC)
Rosso Non qualificato (NQ)
Nero Squalificato (SQ)
Bianco Non partito (NP)
Bianco Non ha gareggiato
Infortunato (Inf)
Escluso (ES)
Gara cancellata (C)

Grassetto – Pole
Corsivo – GPV
† - Ritirato ma classificato

Test post-stagionali[modifica | modifica wikitesto]

Lo Yas Marina Circuit ospita dei test tra il 23 e 28 novembre 2010.

Data Circuito Pilota più rapido Team Tempo Giri
23 novembre Emirati Arabi Uniti Yas Marina Circuit Regno Unito James Jakes Italia Coloni Motorsport 1:47.790[50] 40
24 novembre Svizzera Fabio Leimer Italia Rapax Team 1:47.401[51] 32
27 novembre Svizzera Fabio Leimer Italia Rapax Team 1:47.165[52] 38
28 novembre Romania Michael Herck Regno Unito DPR 1:47.138[53] 38

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Steven English, Abu Dhabi to host GP2 finale, in autosport.com, Haymarket Publications, 18 dicembre 2009. URL consultato il 18 dicembre 2009.
  2. ^ (EN) 2009 GP2 Series: October 6th - Morning session testing results (PDF) [collegamento interrotto], in crono-jerez.com, Circuito di Jerez, 6 ottobre 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  3. ^ (EN) 2009 GP2 Series: October 6th - Afternoon session testing results (PDF) [collegamento interrotto], in crono-jerez.com, Circuito di Jerez, 6 ottobre 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  4. ^ (EN) 2009 GP2 Series: October 7th - Morning session testing results (PDF) [collegamento interrotto], in crono-jerez.com, Circuito di Jerez, 7 ottobre 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  5. ^ (EN) 2009 GP2 Series: October 7th - Afternoon session testing results (PDF) [collegamento interrotto], in crono-jerez.com, Circuito di Jerez, 7 ottobre 2009. URL consultato il 7 ottobre 2009.
  6. ^ (EN) 2009 GP2 Series: October 8th - Morning session testing results (PDF) [collegamento interrotto], in crono-jerez.com, Circuito di Jerez, 8 ottobre 2009. URL consultato l'8 ottobre 2009.
  7. ^ (EN) 2009 GP2 Series: October 8th - Afternoon session testing results (PDF) [collegamento interrotto], in crono-jerez.com, Circuito di Jerez, 8 ottobre 2009. URL consultato l'8 ottobre 2009.
  8. ^ a b (EN) Pablo Elizalde, Herck sets testing pace at Paul Ricard, in autosport.com, Haymarket Publications, 10 novembre 2009. URL consultato il 10 novembre 2009.
  9. ^ a b (EN) Pablo Elizalde, Jakes tops the times at Ricard, in autosport.com, Haymarket Publications, 11 novembre 2009. URL consultato l'11 novembre 2009.
  10. ^ a b (EN) Matt Beer, Jakes stays on top in final GP2 test, in autosport.com, Haymarket Publications, 12 novembre 2009. URL consultato il 12 novembre 2009.
  11. ^ Massimo Costa, Le Castellet, 1º giorno: Maldonado, rientro super, in italiaracing.net, InPagina, 23 marzo 2010. URL consultato il 24 marzo 2010.
  12. ^ Massimo Costa, Le Castellet - 2º giorno - Maldonado ci ha preso gusto, in italiaracing.net, InPagina, 24 marzo 2010. URL consultato il 25 marzo 2010.
  13. ^ Massimo Costa, Le Castellet - 3º giorno - Maldonado, tre su tre, in italiaracing.net, InPagina, 25 marzo 2010. URL consultato il 29 marzo 2010.
  14. ^ Catalunya - 1º giorno-Il solito Maldonado, la solita Rapax, in italiaracing.net, InPagina, 7 aprile 2010. URL consultato l'8 aprile 2010.
  15. ^ Catalunya - 2º giorno-D'Ambrosio ferma il ciclone Maldonado!, in italiaracing.net, InPagina, 8 aprile 2010. URL consultato il 9 aprile 2010.
  16. ^ Catalunya, 3º giorno: Vietoris miglior tempo, in italiaracing.net, InPagina, 9 aprile 2010. URL consultato il 12 aprile 2010.
  17. ^ (EN) Josef Kral on the mend, in gp2series.com, GP2 Motorsport Limited, 2 luglio 2010. URL consultato il 5 luglio 2010.
  18. ^ Problemi con gli sponsor hanno fermato Valerio, in italiaracing.net, InPagina, 25 agosto 2010. URL consultato il 26 agosto 2010.
  19. ^ Super Nova ritrova Kral, in italiaracing.net, InPagina, 9 novembre 2010. URL consultato il 9 novembre 2010.
  20. ^ Jakes con Coloni ad Abu Dhabi, in italiaracing.net, InPagina, 11 novembre 2010. URL consultato il 12 novembre 2010.
  21. ^ Vietoris KO per un attacco di appendicite, in italiaracing.net, InPagina, 11 novembre 2010. URL consultato il 12 novembre 2010.
  22. ^ (EN) Glenn (ed.) Freeman, Pit & Paddock: Durango to miss 2010, in Autosport, vol. 198, nº 11, 10 dicembre 2009, p. 23.
  23. ^ (EN) GP2 Series 2010 season Calendar, in GP2 Series, GP2 Motorsport Limited, 18 dicembre 2009. URL consultato il 18 dicembre 2009.
  24. ^ (EN) Steven English, Bianchi to step up to GP2 with ART, in autosport.com, Haymarket Publications, 12 ottobre 2009. URL consultato il 12 ottobre 2009 (archiviato il 19 ottobre 2009).
  25. ^ (EN) Steven English, ART signs Bird for GP2 season, in autosport.com, Haymarket Publications, 30 novembre 2009. URL consultato il 30 novembre 2009.
  26. ^ (EN) Jamie O'Leary, Van der Garde joins Addax for 2010, in autosport.com, Haymarket Publications, 18 novembre 2009. URL consultato il 18 novembre 2009.
  27. ^ (EN) Matt Beer, Perez rejoins Addax for 2010, in autosport.com, Haymarket Publications, 9 dicembre 2009. URL consultato il 9 dicembre 2009.
  28. ^ a b (EN) Andrew (ed.) Van de Burgt, Pit & Paddock: Super Nova opts for rookies in GP2, in Autosport, vol. 199, nº 2, 14 gennaio 2010, p. 22.
  29. ^ Fabrizio Corgnati, Luca Filippi torna in Super Nova a Silverstone [collegamento interrotto], in 422race.com, 7 luglio 2010. URL consultato l'8 luglio 2010.
  30. ^ (EN) Racing Engineering signs Dani Clos for 2009 season, in racing-engineering.com, Racing Engineering. URL consultato il 13 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2009).
  31. ^ Vietoris si è accordato con Racing Engineering, italiaracing.net, 31 gennaio 2010. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  32. ^ (EN) Ben Anderson, Turvey gets iSport GP2 seat, in autosport.com, Haymarket Publications, 14 ottobre 2009. URL consultato il 14 ottobre 2009.
  33. ^ (EN) Valsecchi, iSport confirm 2010 deal, in crash.net, Crash Media Group, 23 dicembre 2009. URL consultato il 23 dicembre 2009.
  34. ^ a b Dams con D'Ambrosio e Tung, italiaracing.net, 31 gennaio 2010. URL consultato il 1º febbraio 2010.
  35. ^ Grosjean a Hockenheim col team Dams, italiaracing.net, 20 luglio 2010. URL consultato il 21 luglio 2010.
  36. ^ Tung da forfeit a Spa, lo rimpiazza Grosjean, italiaracing.net, 24 agosto 2010. URL consultato il 26 agosto 2010.
  37. ^ (EN) Jamie O'Leary, Piquet GP changes name, in autosport.com, Haymarket Publications, 20 novembre 2009. URL consultato il 20 novembre 2009.
  38. ^ (EN) Matt Beer, Pic to contest full season with Arden, in autosport.com, Haymarket Publications, 15 gennaio 2010. URL consultato il 15 gennaio 2010.
  39. ^ a b ANTEPRIMA-Ricci a Barcellona con DPR e..., in italiaracing.net, 4 maggio 2010. URL consultato il 31 maggio 2010.
  40. ^ a b (EN) Ocean Racing Technology teams up with Leimer and Chilton, in GP2 Series, GP2 Motorsport Limited, 15 dicembre 2009. URL consultato il 15 dicembre 2009.
  41. ^ Matt Beer, Valerio moves to Coloni for 2010, in autosport.com, Haymarket Publications, 20 gennaio 2010. URL consultato il 20 gennaio 2010.
  42. ^ Parente con la Scuderia Coloni a Spa, in italiaracing.net, InPagina, 24 agosto 2010. URL consultato il 25 agosto 2010.
  43. ^ Arabadzhiev nuovo pilota del team Coloni, in italiaracing.net, InPagina, 22 marzo 2010. URL consultato il 22 marzo 2010.
  44. ^ ULTIMA ORA:Hartley debutta a Monza con Coloni, in italiaracing.net, InPagina, 8 settembre 2010. URL consultato l'11 settembre 2010.
  45. ^ Trident e Cecotto insieme nella Main Series, in ItaliaRacing.net, Inpagina, 22 marzo 2010. URL consultato il 22 marzo 2010.
  46. ^ ESCLUSIVO:Piscopo debutta a Monza con Trident, in ItaliaRacing.net, Inpagina, 3 settembre 2010. URL consultato il 5 settembre 2010.
  47. ^ Leo debutta ad Abu Dhabi con Trident, in ItaliaRacing.net, Inpagina, 8 novembre 2010. URL consultato il 9 novembre 2010.
  48. ^ Massimo Costa, Ricci non correrà a Spa-Crestani prende il suo posto, in italiaracing.net, InPagina, 24 agosto 2010. URL consultato il 26 agosto 2010.
  49. ^ a b Oliver Turvey e Jules Bianchi, rispettivamente sesto e ottavo al traguardo, dopo la gara sono stati penalizzati di 25 secondi per tagli di chicane. (EN) Valsecchi wins final round of 2010, pitpass.com, 14 novembre 2010. URL consultato il 2 novembre 2013.
  50. ^ Antonio Caruccio, Abu Dhabi – 2º turno:Jakes davanti a tutti con Coloni, italiaracing.net, 23 novembre 2010. URL consultato il 30 novembre 2010.
  51. ^ Antonio Caruccio, Abu Dhabi – 4º turno:Ancora Rapax e Leimer, italiaracing.net, 24 novembre 2010. URL consultato il 30 novembre 2010.
  52. ^ Antonio Caruccio, Abu Dhabi - 3º giorno:Leimer risulta imprendibile, italiaracing.net, 27 novembre 2010. URL consultato il 30 novembre 2010.
  53. ^ Antonio Caruccio, Abu Dhabi – 4º giorno:Herck chiude un’era, italiaracing.net, 28 novembre 2010. URL consultato il 30 novembre 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Automobilismo Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo