Time Is Running Out

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Time Is Running Out
Time Is Running Out Video Muse.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
Artista Muse
Tipo album Singolo
Pubblicazione 8 settembre 2003
Durata 3:56
Album di provenienza Absolution
Genere Alternative rock
Etichetta Taste Media, East West
Produttore Rich Costey, Muse
Registrazione 2001–2003
Grouse Lodge Studios, Dublino (Irlanda)
AIR Studios, Londra (Regno Unito)
Formati CD, 7", DVD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'argento Regno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oro Italia Italia[2]
(vendite: 15 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[3]
(vendite: 500 000+)
Muse - cronologia
Singolo precedente
(2003)
Singolo successivo
(2003)

Time Is Running Out è un singolo del gruppo musicale britannico Muse, il secondo estratto dal terzo album in studio Absolution e pubblicato l'8 settembre 2003.

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

È tra gli ultimi brani composti per Absolution.[4] Durante la sua composizione il gruppo aveva idea di realizzare qualcosa simile a Billie Jean di Michael Jackson, ma successivamente l'idea fu abbandonata man mano che la struttura del brano veniva completata.[4]

Inoltre è stato il primo singolo del gruppo ad entrare nella Top 10 della Official Singles Chart britannica, posizionandosi all'ottava posizione.[5]

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip del brano, diretto da John Hillcoat, mostra una rappresentazione basata sull'idea di un governo segreto che invece di prendere decisioni sull'andamento del mondo si siede intorno ad un tavolo a perdere tempo giocando tra di loro. Per la registrazione del video, il gruppo ha dovuto eseguire il pezzo al doppio della velocità per far in modo che i ballerini andassero a tempo nell'eseguire le varie coreografie danzanti. L'immagine che ha ispirato il regista del tavolo dove si incontrano i vari militari è un omaggio al film del 1964 di Stanley Kubrick Il dottor Stranamore - Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba[senza fonte] mentre l'idea della danza sincronizzata alla canzone voluta dal frontman Matthew Bellamy è liberamente ispirato al video dei Daft Punk Around the World[senza fonte]. L'insieme delle due idee ha dato origine al risultato finale.

Esiste anche un video alternativo, diretto da Tom Kirk e pubblicato per il mercato statunitense.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo (Europa)
  1. Time Is Running Out – 3:56
  2. The Groove – 2:38
  3. Stockholm Syndrome (Video) – 4:59
CD singolo (Australia)
  1. Time Is Running Out – 3:56
  2. The Groove – 2:38
  3. Time Is Running Out (Video) – 3:56
  4. Time Is Running Out (Making of Video) – 2:00
DVD (Regno Unito)
  1. Time Is Running Out – 3:56
  2. Time Is Running Out (Video) – 3:58
  3. The Making of Time Is Running Out (Video) – 2:00
7" (Regno Unito), download digitale[6]
  1. Time Is Running Out – 3:58
  2. The Groove – 2:38

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2003) Posizione
massima
Belgio (Vallonia)[7] 63
Francia[7] 58
Germania[7] 90
Irlanda[8] 26
Italia[7] 14
Paesi Bassi[7] 50
Regno Unito[5] 8
Svizzera[7] 38

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 20 giugno 2015. Digitare "Time Is Running Out" in "Keywords", dunque premere "Search".
  2. ^ Certificazioni, Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 30 luglio 2014.
  3. ^ (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 20 giugno 2015.
  4. ^ a b (ES) Rip It Up 2007: Entrevista sobre las canciones de Muse, Muse Newses, 14 dicembre 2007. URL consultato il 15 dicembre 2013.
  5. ^ a b (EN) Official Singles Chart Top 100: 14 September 2003 - 20 September 2003, Official Charts Company. URL consultato il 13 dicembre 2012.
  6. ^ Time Is Running Out - Single, iTunes. URL consultato il 26 gennaio 2012.
  7. ^ a b c d e f (EN) Muse - Time Is Running Out, Ultratop. URL consultato il 25 settembre2016.
  8. ^ (EN) TOP 50 SINGLES, WEEK ENDING 11 September 2003, GFK Chart Track. URL consultato il 6 maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock