Psycho (Muse)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Psycho
Muse - Psycho.png
Screenshot tratto dal lyric video del brano
ArtistaMuse
Tipo albumSingolo
Pubblicazione12 marzo 2015
Durata5:16
Album di provenienzaDrones
GenereHard rock
EtichettaWarner Bros., Helium-3
ProduttoreRobert John "Mutt" Lange, Muse
Registrazione3 ottobre 2014–1º aprile 2015, The Warehouse Studio, Vancouver (Canada)
FormatiDownload digitale
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[1]
(vendite: 200 000+)
Dischi d'oroItalia Italia[2]
(vendite: 25 000+)
Muse - cronologia
Singolo precedente
Big Freeze
(2013)
Singolo successivo

Psycho è un singolo promozionale del gruppo musicale britannico Muse, estratto dal settimo album in studio Drones e pubblicato il 12 marzo 2015.[3]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Terza traccia dell'album, il riff principale di Psycho veniva eseguito in concerto dal gruppo già dal 1999, durante il tour in supporto al loro primo album Showbiz.[4] Il testo, invece, contiene riferimenti al film di Stanley Kubrick Full Metal Jacket, in particolare al lavoro svolto dal sergente istruttore per trasformare il protagonista in un «fottuto psicopatico».[5]

Pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è stato annunciato per la prima volta dal frontman Matthew Bellamy il 1º marzo 2015 attraverso il suo profilo Twitter, accompagnato da un link a un articolo trattante il controllo mentale, quest'ultimo legato alla tematica principale dell'album.[6] Lo stesso ha aggiunto in seguito che non sarebbe stato trasmesso nelle stazioni radiofoniche in quanto ritenuto «troppo offensivo».[7]

L'8 marzo i Muse hanno caricato attraverso Instagram un breve audio di loro intenti a missare il brano,[8] mentre quattro giorni più tardi è stato reso disponibile il download digitale dello stesso in concomitanza con l'annuncio dell'album.[9] In quest'ultima data, è stato pubblicato un lyric video diretto da Tom Kirk.[10]

Il 12 maggio, il brano è stato inserito come b-side del CD singolo di Dead Inside.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Subito dopo la pubblicazione di Psycho, la rivista britannica New Musical Express ha recensito il brano, apprezzandone la sua immediatezza e definendolo «un ritorno all'essenziale», un brano «crudo» con «riff taglienti».[4]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Olle "Sven" Romo – programmazione aggiuntiva
  • Will Leon Thompson (drill sergeant) – dialogo
  • Michael Shilgan (recruit) – dialogo
Produzione

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Australia[11] 44
Austria[11] 56
Belgio (Fiandre)[11] 38
Belgio (Vallonia)[11] 10
Finlandia[12] 8
Francia[11] 13
Germania[11] 96
Irlanda[13] 78
Italia[14] 70
Paesi Bassi[11] 58
Regno Unito[15] 55
Regno Unito (download)[16] 37
Regno Unito (rock & metal)[17] 1
Scozia[18] 33
Spagna[11] 25
Stati Uniti (alternative)[19] 39
Stati Uniti (mainstream rock)[20] 29
Stati Uniti (rock)[21] 18
Stati Uniti (rock digital)[22] 12
Svizzera[11] 13

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Muse, Psycho, British Phonographic Industry. URL consultato il 20 giugno 2019.
  2. ^ Psycho (certificazione), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 16 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) Psycho, Muse, 12 marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  4. ^ a b (EN) Muse 'Psycho' Track Review: Matt Bellamy And Co Supercharge A 16-Year-Old Riff For Back-To-Basics New Sound, New Musical Express, 12 marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  5. ^ Michele Monina, Muse, Drones: il ritorno di Bellamy&co con un rock tirato e dall'incedere quasi "classico", il Fatto Quotidiano, 15 marzo 2015. URL consultato il 10 ottobre 2015.
  6. ^ (EN) Matthew Bellamy, "Psycho" coming soon..., Twitter, 1º marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  7. ^ (EN) Matthew Bellamy, Too offensive for radio..., Twitter, 2 marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  8. ^ (EN) Muse, Mixing #psycho to a VERY tight deadline #MuseDrones, Instagram, 8 marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  9. ^ (EN) Drones: Pre-order now available, Muse, 12 marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2016).
  10. ^ Filmato audio Muse, Muse - Psycho [Official Lyric Video], su YouTube, 12 marzo 2015. URL consultato il 10 maggio 2015.
  11. ^ a b c d e f g h i (EN) Muse - Psycho, Ultratop. URL consultato il 10 maggio 2015.
  12. ^ (FI) Muse: Psycho, International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 15 maggio 2015.
  13. ^ (EN) Chart Track: Week 12, 2015, Chart-Track. URL consultato il 15 maggio 2015.
  14. ^ Classifica settimanale WK 11 (dal 2015-03-09 al 2015-03-15), Federazione Industria Musicale Italiana. URL consultato il 15 maggio 2015.
  15. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100: 22 March 2015 - 28 March 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 maggio 2015.
  16. ^ (EN) Official Singles Downloads Chart Top 100: 15 March 2015 - 21 March 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 maggio 2015.
  17. ^ (EN) Official Rock & Metal Singles Chart Top 40: 22 March 2015 - 28 March 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 maggio 2015.
  18. ^ (EN) Official Scottish Singles Chart Top 100: 15 March 2015 - 21 March 2015, Official Charts Company. URL consultato il 10 maggio 2015.
  19. ^ (EN) Muse - Chart history (Alternative Songs), Billboard. URL consultato l'11 novembre 2018.
  20. ^ (EN) Muse - Chart history (Mainstream Rock Songs), Billboard. URL consultato l'11 novembre 2018.
  21. ^ (EN) Muse - Chart history (Hot Rock Songs), Billboard. URL consultato l'11 novembre 2018.
  22. ^ (EN) Muse - Chart history (Rock Digital Songs), Billboard. URL consultato l'11 novembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock