New Born

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
New Born
New Born Video Muse.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaMuse
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 giugno 2001
Durata6:04
Album di provenienzaOrigin of Symmetry
GenereNeoprogressive
EtichettaMushroom, Taste Media
ProduttoreDavid Bottrill, Muse
Registrazione2000-2001
FormatiCD, 7", download digitale
Muse - cronologia
Singolo precedente
(2001)
Singolo successivo
(2001)

New Born è un singolo del gruppo musicale britannico Muse, pubblicato il 5 giugno 2001 come secondo estratto dal secondo album in studio Origin of Symmetry.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Traccia d'apertura di Origin of Symmetry, New Born è caratterizzato da un'introduzione basata su accordi spezzati eseguiti al pianoforte, tecnica utilizzata in altri brani dei Muse. Come la maggior parte dei brani del gruppo, il testo traccia la paura dell'evoluzione rispetto alla tecnologia considerata una realtà che distruggerà l'intera umanità.

Un remix del brano, realizzato da Paul Oakenfold, è stato inserito nella colonna sonora del film Codice: Swordfish del 2001 diretto da Dominic Sena e interpretato da John Travolta. Inoltre è presente anche nel film dell'orrore Alta tensione di Alexandre Aja del 2003.

Dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Durante i concerti, i Muse tendono ad eseguire il brano in modo differente dalla versione standard. Il frontman Matthew Bellamy elabora ulteriormente l'introduzione di pianoforte, mentre poco dopo la conclusione del brano è solito eseguire un riff di brani come Microphone Fiend dei Rage Against the Machine o Headup dei Deftones.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale è stato girato in un magazzino di West London (Regno Unito) e a Praga ed è stato diretto da David Slade. L'idea di Bellamy era quella di far sembrare che il gruppo suonasse appoggiato ad un muro che fungesse da pavimento dato che la telecamera per la maggior parte delle riprese è girata in angolo retto. Il budget era scarso e per far sì che la resa fosse ottimale, il regista si è affidato al make-up piuttosto che ad elementi di elaborazione computerizzata. Matthew Bellamy ha detto riguardo alla lavorazione del video[senza fonte]:

«David ha insistito per farci truccare con un pesante make-up giallo. Quando ci siamo guardati allo specchio eravamo ridicoli. Lui disse "fidatevi di me" e infatti, durante le riprese, sullo schermo apparivamo con la pelle dorata ma in realtà eravamo completamente gialli fluorescenti.»

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD promozionale (Germania, Giappone, Regno Unito)
  1. New Born (Radio Edit) – 4:39
  2. New Born (Full Length Version) – 6:02
CD promozionale (Regno Unito) – New Born Remixes
  1. New Born (Paul Oakenfold's Perfecto Remix) – 6:15
  2. Sunburn (Timo Maas Sunstroke Remix) – 6:44
  3. New Born (Radio Edit) – 4:39
CD singolo – parte 1 (Regno Unito)
  1. New Born – 6:04
  2. Shrinking Universe – 3:08
  3. Piano Thing – 2:53
  4. New Born (Video) – 4:39
CD singolo – parte 2 (Regno Unito)
  1. New Born – 6:04
  2. Map of Your Head – 4:28
  3. Plug in Baby (Live) – 3:33
CD maxi-singolo (Grecia)
  1. New Born – 6:02
  2. Shrinking Universe – 3:03
  3. Piano Thing – 2:59
  4. Map of Your Head – 3:46
  5. Plug in Baby (Live) – 3:33
  6. New Born (Paul Oakenfold Perfecto Remix) – 6:15
7" (Regno Unito)
  • Lato A
  1. New Born – 6:04
  • Lato B
  1. Shrinking Universe – 3:08
12" (Regno Unito)
  • Lato A
  1. New Born (Paul Oakenfold's Perfecto Remix) – 6:15
  • Lato B
  1. Sunburn (Timo Maas Sunstroke Remix) – 6:44
  2. Sunburn (Timo Maas Breakz Again Mix) – 5:27
Download digitale[1]
  1. New Born – 6:03
  2. New Born (Oakenfold Perfecto Remix) – 7:02
  3. Shrinking Universe – 3:06
  4. Piano Thing – 3:01
  5. Map of Your Head – 4:23
  6. Plug in Baby (Live) – 3:31

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
Produzione

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2001) Posizione
massima
Francia[2] 65
Regno Unito[3] 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ New Born - EP, iTunes. URL consultato il 25 gennaio 2012.
  2. ^ (FR) Muse - New Born, lescharts.com. URL consultato il 30 novembre 2013.
  3. ^ (EN) 2001 Top 40 Official Singles Chart UK Archive - 16th June 2001, Official Charts Company. URL consultato il 30 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock progressivo Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo