Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

One Piece: I misteri dell'isola meccanica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
One Piece: I misteri dell'isola meccanica
I misteri dell'isola meccanica.png
Logo originale del film
Titolo originale ONE PIECE THE MOVIE カラクリ城のメカ巨兵 (ONE PIECE THE MOVIE: Karakuri-jō no meka kyohei)
Lingua originale giapponese
Paese di produzione Giappone
Anno 2006
Durata 94 min
Rapporto 1.78:1
Genere animazione, azione, commedia, fiabesco, fantascienza
Regia Kōnosuke Uda
Sceneggiatura Masahiro Ito
Produttore Kazumi Fujioka
Casa di produzione Bandai, Fuji TV, Shueisha, Toei Animation
Distribuzione (Italia) Mediaset
Fotografia Hirosato Oonishi, Motoi Takahashi
Montaggio Masahiro Goto
Musiche Kouhei Tanaka, Yasunori Iwasaki
Art director Ryuuji Yoshiike
Character design Eisaku Inoue
Animatori Eisaku Inoue
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

One Piece: I misteri dell'isola meccanica (ONE PIECE THE MOVIE カラクリ城のメカ巨兵 ONE PIECE THE MOVIE: Karakuri-jō no meka kyohei?) è il settimo film tratto dalla serie manga ed anime One Piece di Eiichirō Oda. Il film è collocabile prima dell'arrivo della ciurma a Water Seven.[1]

Il titolo del film tradotto letteralmente significa "Il soldato meccanico gigante del castello di Karakuri". Nel trailer del film sono presenti combattimenti poi non inclusi, contro robot non comparsi. Inoltre è possibile vedere Rufy gravemente ferito ed insanguinato, cosa che nel film non succede.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo averla salvata da un baule nel quale si era nascosta, una vecchina chiede ai membri della ciurma di Cappello di Paglia di riportarla alla sua isola, l'isola Mecha, dicendo loro che sull'isola potranno trovare la famosa "corona d'oro". La donna in realtà è la madre di Ratchet, un geniale inventore signore dell'isola, che dopo averla salvata fa attaccare dai suoi sottoposti i membri della ciurma, impedendo loro di giungere sull'isola.

Questi capiscono però che la chiave per trovare la corona d'oro è una canzone che hanno sentito arrivando e riescono a decifrarla in parte, così Ratchet offre loro di collaborare per trovare il tesoro. Entrano così in una grotta e, dopo aver risolto parecchi enigmi, scoprono che in realtà l'isola è una gigantesca tartaruga. Ratchet spiega allora che in realtà sapeva cosa sarebbe successo e che il suo scopo è quello di diventare il padrone del mondo grazie all'immensa tartaruga, che inizia a controllare grazie a dei cavi che partono dal suo castello.

La tartaruga spiega a Chopper che si sveglia ogni mille anni per deporre le uova ma, essendo controllata, non riesce a compiere tale gesto. Rufy allora, attivando inconsapevolmente il Gear Second, sconfigge Ratchet che usa contro di lui dei robot e quindi distrugge il castello, liberando la tartaruga. Infine i protagonisti scoprono che il tesoro consisteva nel guscio delle uova della tartaruga, costituito da oro.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ciurma di Cappello di Paglia[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi esclusivi del film[modifica | modifica wikitesto]

Dottor Ratchet[modifica | modifica wikitesto]

Dottor Ratchet (ドクター・ラチェット Dokutā Rachetto?), l'antagonista principale del film, è un brillante scienziato che vive sull'Isola Meccanica, di cui ne è anche il padrone; è intelligente e anche arrogante, tanto da sostenere che con la sua spiccata intelligenza possa governare il mondo. All'inizio è ostile nei confronti della Ciurma di Cappello di Paglia, poiché crede che abbiano catturato sua madre, ma poi chiarisce l'equivoco e gli racconta della leggenda del tesoro dell'isola. In realtà vuole cercare il tesoro per sé stesso, sfruttando le abilità della ciurma, in quanto riescono pian piano a scoprire dove si trova.

Alla fine, scoperto l'inganno, la ciurma si ritrova a combattere contro Ratchet e i suoi uomini, i quali utilizzano dei grossi robot. Ratchet combatte contro Rufy con i suoi apparecchi e quando il primo viene distrutto, un marchingegno simile a una talpa meccanica bipede, Ratchet ne utilizza un altro più grande ma più debole e malforme, e lo stesso si giustifica dicendo che deve essere perfezionato. Infine sfodera un altro robot, più potente del primo, dalle sembianze di una tartaruga meccanica gigante che però può essere usato solo in un'area limitata, in quanto è collegato al muro con dei cavi elettrici. Con tale macchina riesce a mettere in difficoltà Rufy, che, inconsapevolmente, attiva il Gear Second e distrugge tale robot con un Gom Gom Bazooka potenziato.

In una recente classifica sul personaggio più popolare di One Piece si è posizionato al 59º posto, risultando l'unico personaggio apparso solo nei film presente in tale classifica.

Capitano Honki[modifica | modifica wikitesto]

Capitano Honki (キャプテン ホンキ Kyaputen Honki?) è uno degli assistenti del dottor Ratchet, ed è sempre al suo fianco, molto più del Generale Maji. È molto alto, di corporatura robusta, ed è simile ad un afro, data anche la bizzarra capigliatura. Ha una cicatrice sopra l'occhio destro e delle braccia enormi, con le quali sferra pugni devastanti, in grado di rompere anche il ferro.

Insieme al suo capo, combatte contro la ciurma, e in particolare contro Sanji, il quale riesce a distruggere il robot di Honki, ossia una specie di armatura che a comando spara una serie di bombe, con uno dei suoi calci.

Generale Maji[modifica | modifica wikitesto]

Generale Maji (マジーデ?) è uno dei subordinati del dottor Ratchet, e comanda i vari marchingegni presenti nell'isola. Ha dei capelli blu con una strana acconciatura simile ad una cresta, e tende a parlare in modo alquanto volgare, cosa che dà molto fastidio a Ratchet.

All'inizio della storia, lo si vede attivare una delle creazioni di Ratchet, ossia un'intera armata di soldati robot posti su tutta la costa dell'isola, in grado di scagliare frecce acuminate a grandi distanze. Più avanti combatte contro Zoro, anch'egli utilizzando una gigantesca apparecchiatura, cioè una moto con posizionate davanti delle motoseghe circolari, ma viene facilmente sconfitto da Zoro che prima blocca le seghe con le spade e poi taglia la moto, facendo volare via Maji, col "Tornado del Drago".

Ròba[modifica | modifica wikitesto]

Ròba (ローバ Rōba?) è la madre di Ratchet. All'inizio della storia, viene trovata da Rufy e i suoi compagni rinchiusa in un forziere, e dopo aver sentito la sua storia, decidono di accompagnarla sull'Isola Meccanica.

In seguito aiuterà la ciurma a trovare il tesoro dell'isola, nonostante Ratchet cerchi in tutti i modi di ostacolarla. Alla fine, Ròba darà una sonora lezione al figlio, sculacciandolo e imbarazzandolo davanti a tutti.

Gonzo[modifica | modifica wikitesto]

Gonzo (権造 Gonzō?) è il maggiordomo della famiglia di Ratchet. Viene visto alcune volte sull'Isola Meccanica, e quando organizza il banchetto a cui prendono parte la Ciurma di Cappello di Paglia, Ratchet e i suoi tirapiedi.

Ending[modifica | modifica wikitesto]

L'ending del film è Sayaendou (サヤエンドウ?) dei NEWS.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film è possibile notare una quantità di fanservice superiore a quella normalmente presente; ne sono un esempio i seni di Robin e Nami, più rotondi, più grandi e rimbalzanti ad ogni movimento.
  • All'inizio del film si vede Usop lavorare al Perfect Clima Sansetsukon, l'arma che Nami inizierà ad usare ad Enies Lobby.
  • Verso la fine del film è possibile vedere Rufy utilizzare una versione meno potente del gear second, una tecnica che userà a Enies Lobby

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I personaggi citano l'isola nel cielo ma non è ancora presente fra i protagonisti Franky

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]