Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Trafalgar Law

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Trafalgar D. Water Law
TrafalgarLaw.png
Trafalgar Law a Punk Hazard
UniversoOne Piece
Nome orig.トラファルガー・D・ワーテル・ロー (Torafarugā Dī Wāteru Rō)
Lingua orig.Giapponese
SoprannomeIl chirurgo della morte
AutoreEiichirō Oda
EditoreShūeisha
1ª app.
  • Manga: capitolo 498
  • Anime: episodio 392
Editore it.Star Comics
Voce orig.Hiroshi Kamiya
Voci italiane
  • Andrea Bolognini (ep. 401-404)
  • Ruggero Andreozzi (ep. 474+)
  • SessoMaschio
    Data di nascita6 ottobre[1]
    Affiliazionepirati Heart

    Trafalgar D. Water Law (トラファルガー・D・ワーテル・ロー Torafarugā Dī Wāteru Rō?), noto semplicemente come Trafalgar Law (トラファルガー・ロー Torafarugā Rō?), è un personaggio del manga One Piece, scritto e disegnato da Eiichirō Oda, e delle sue opere derivate. È il capitano dei pirati Heart, una delle Undici Supernove e il possessore del frutto del diavolo Ope Ope, che gli consente il controllo totale del corpo di coloro che si trovano all'interno del suo raggio d'azione. Egli sfrutta quest'abilità per compiere interventi chirurgici o smembrare i suoi avversari. Nella seconda metà della storia entra a far parte della Flotta dei Sette e stringe un'alleanza con Monkey D. Rufy e la sua ciurma per abbattere Donquijote Doflamingo e l'Imperatore Kaido.

    Nel quarto sondaggio dei personaggi preferiti in Giappone, nonostante allora fosse apparso da poco, Law si è piazzato 10º[2], mentre in quello del 2014 addirittura 2º[3]. Nel sondaggio del 2017 si è piazzato al 4º posto.

    Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

    Aspetto e personalità[modifica | modifica wikitesto]

    Law è un giovane di 24 anni[4]. Fisicamente appare alto e magro, e solitamente lo si vede sempre accigliato e pensieroso. Ha i capelli, barba e pizzetto neri; indossa un cappello bianco a chiazze scure e un mantello nero. Nel manga ha tatuate, partendo dall'indice della mano sinistra, le lettere D, E, T e H, che insieme sono molto simili alla parola inglese death, ovvero "morte"; non si sa se questa sia stata una precisa scelta dell'autore o un suo semplice errore, comunque nell'anime "DETH" è stato sostituito con "DEATH", facendo partire la scritta dal pollice[5]. In seguito viene mostrata la presenza della lettera A sul dito medio della mano sinistra[6]. Questa scritta appare anche sulla mano destra[7]. Il suo nome deriva da Edward Low, navigatore e pirata inglese del XVIII secolo[8].

    Law è un individuo estremamente serio e sembra avere un forte senso dell'onore, perlomeno verso coloro che ritiene meritevoli. È indubbiamente ambizioso e con un elevato senso della strategia: studia minuziosamente tanto le condizioni propedeutiche quanto i piani che vuole attuare, considerando anche i minimi dettagli; per di più non si getta necessariamente nelle situazioni a capofitto, ma sa attendere che le circostanze volgano in suo favore prima di muoversi.

    Alla sua prima apparizione, all'arcipelago Sabaody, la sua taglia ammonta a 200 milioni di Berry; tuttavia prima di entrare nella Flotta dei Sette nella seconda parte della storia la sua taglia è aumentata vertiginosamente, arrivando a 440 milioni[9]. In seguito ai fatti di Dressrosa Bartolomeo afferma che la sua taglia è stata ripristinata e ammonta a 500 milioni di Berry[10].

    Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

    « Finché sarete nel suo raggio d'azione, consideratevi pazienti sul tavolo di una sala operatoria. »

    (Il commento di Smoker sull'abilità di Law)

    Law ha mangiato il frutto Ope Ope, che consente di creare uno spazio particolare, chiamato Room, all'interno del quale il possessore del frutto ha il controllo totale: è infatti in grado di fare a pezzi persone senza ucciderle e rimontarle come gli pare e piace, modificare la gravità e altro ancora; secondo Smoker, infatti, bisogna considerarsi come dei pazienti all'interno di una sala operatoria[11]. Gli attacchi sono basati su delle vere tecniche chirurgiche, come ad esempio il Gamma Knife (ガンマナイフ Ganma Naifu?), ispirato all'apparecchiatura omonima. Ciò gli ha fatto guadagnare l'appellativo di "Il chirurgo della morte" (死の外科医 Shi no gekai?). Grazie alla sua vasta conoscenza dell'anatomia umana, Law può inoltre sfruttare i poteri del frutto Ope Ope per guarire malattie altrimenti incurabili e depurare l'organismo da sostanze tossiche come le droghe[12]. Ha inoltre la facoltà di donare la vita eterna a qualcuno, a spese però della propria.

    In combattimento ricorre a una nodachi. È inoltre in possesso dell'Ambizione della percezione, come si può dedurre dai suoi movimenti durante lo scontro con Smoker[6][13] e, stando a quanto affermato da Rufy, possiede anche l'Ambizione dell'armatura[14].

    Storia[modifica | modifica wikitesto]

    Law nacque nel Mare Settentrionale sull'isola di Flevance. Su di essa si raccoglieva un materiale con cui gli abitanti del luogo costruivano di tutto, il piombo ambrato, che era però tossico, portando gradualmente gli abitanti ad ammalarsi. Il Governo mondiale decise, quindi, di sterminare tutta la popolazione per evitare il dilagarsi della malattia; l'unico a sopravvivere fu Law, sebbene non gli rimanessero più di tre anni di vita a causa dell'infezione. In seguito entrò in contatto con il clan di Donquijote e in particolar modo Donquijote Rosinante. Affezionatosi al ragazzo, Rosinante tentò senza successo di trovare una cura alla malattia di Law; decise quindi di rubare il frutto Ope Ope per farglielo mangiare. Tuttavia, dopo aver fatto mangiare il frutto a Law, venne rintracciato e ucciso da Doflamingo, anch'esso interessato al frutto. Prima di morire utilizza i suoi poteri per consentire a Law di fuggire. In seguito Law conobbe Bepo, Orca e Pinguino, e fondò i pirati Heart.

    Sedici anni dopo compare all'arcipelago Sabaody, ormai diventato una delle Undici Supernove, dove assiste allo scontro tra X Drake, Urouge e Killer. Prende poi parte agli scontri alla casa d'aste e, nella fuga, libera dalla schiavitù l'ex capitano pirata Jean Bart, chiedendogli di unirsi alla sua ciurma. Successivamente affronta un Pacifista assieme alla ciurma di Eustass Kidd. Dopo la battaglia di Marineford giunge in soccorso di Monkey D. Rufy, recuperando lui e Jinbe e curando le loro ferite. Dopo averli lasciati all'isola di Amazon Lily salpa assieme alla sua ciurma alla volta del Nuovo Mondo. In seguito presenta i cuori di cento pirati al Governo mondiale, ottenendo così la possibilità di entrare nella Flotta dei Sette. Dopo aver lasciato la sua ciurma a Zo si stabilisce a Punk Hazard: su quest'isola lo scienziato Caesar Clown produce, infatti, il gas S.A.D., in grado di generare dei frutti del diavolo artificiali che Doflamingo rivende poi al mercato nero.

    Al giungere della ciurma di Cappello di paglia e della Marina sull'isola, Law ingaggia uno scontro con Smoker, rubandogli il cuore e facendo finta di donarlo a Caesar, restituendogli in realtà quello di Mone. Incontrato nuovamente Rufy, gli propone di allearsi per far cadere Kaido, eliminando la fonte dei frutti del diavolo artificiali con cui l'Imperatore sta potenziando la sua flotta. In realtà Law è interessato principalmente a vendicarsi di Doflamingo per l'uccisione di Rosinante, e intende mettere il membro della Flotta dei Sette con le spalle al muro catturando Caesar. Mentre Rufy sconfigge e cattura Caesar, Law elimina Vergo, sottoposto di Doflamingo, e distrugge la sala di produzione del S.A.D. Quindi lancia un ultimatum a Doflamingo: se entro il giorno dopo avesse rinunciato al suo posto nella Flotta dei Sette, gli avrebbe riconsegnato Caesar. Letta sul giornale la notizia della sua rinuncia, l'alleanza si dirige a Dressrosa, dove Law scopre la falsità dell'annuncio e la trappola architettata da Doflamingo. Dopo essere stato catturato dal membro della Flotta, viene liberato da Rufy e assieme tentano di eliminarlo. Mentre Law riesce a eliminare Trébol, Rufy abbatte Doflamingo. Salpati alla volta di Zo, Law si riunisce alla sua ciurma, e assieme scoprono dell'invasione del Paese di Wa da parte di Kaido. Mentre alcuni membri della ciurma di Cappello di paglia partono a salvare Sanji, rapito dall'Imperatrice Big Mom, Law e i membri rimasti salpano quindi alla volta di Wa.

    Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

    Trafalgar Law è comparso nei sondaggi di popolarità della rivista Weekly Shōnen Jump come uno dei personaggi più amati della serie. Nel sondaggio del 2008, nonostante allora fosse apparso da poco, si è piazzato 10º[2], mentre in quello del 2014 addirittura 2º[15], un risultato di rilievo per un personaggio che non fa parte della ciurma protagonista della serie.

    Sam Leach di Anime News Network ha affermato che la rivelazione del vero nome di Law è stata sorprendente, ma che probabilmente essa sia stata ispirata a Oda non dal principio ma dal fatto che il personaggio fosse diventato nel frattempo estremamente popolare[16].

    Note[modifica | modifica wikitesto]

    1. ^ One Piece, volume 59, SBS
    2. ^ a b One Piece, risultati del sondaggio: volume 55
    3. ^ One Piece, risultati del sondaggio: volume 76
    4. ^ One Piece, SBS del volume 68
    5. ^ One Piece, episodio 398
    6. ^ a b One Piece, capitolo 662
    7. ^ One Piece, capitolo 660
    8. ^ One Piece, SBS volume 52
    9. ^ One Piece, capitolo 659
    10. ^ One Piece, capitolo 801
    11. ^ One Piece, vol 67
    12. ^ One Piece, vol 70
    13. ^ One Piece, capitolo 661
    14. ^ One Piece, capitolo 668
    15. ^ One Piece, risultati del sondaggio: volume 76
    16. ^ (EN) Sam Leach, One Piece - Episode 702, Anime News Network, 20 luglio 2015. URL consultato l'8 aprile 2017.

    Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

    Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga