One Piece: Gigant Battle!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
One Piece: Gigant Battle!
videogioco
PiattaformaNintendo DS
Data di pubblicazioneGiappone 9 settembre 2010
Zona PAL 1º luglio 2011
GenerePicchiaduro a incontri
TemaOne Piece
OrigineGiappone
SviluppoBandai
PubblicazioneBandai
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoScheda di gioco
Fascia di etàCEROA · PEGI: 12 · USK: 12
Seguito daOne Piece: Gigant Battle! 2 New World

One Piece: Gigant Battle! (ワンピース ギガントバトル! Wanpīsu: Giganto Batoru?), in precedenza conosciuto come Project Jet (プロジエクトシエット Purojekuto Jetto?), è un videogioco del genere picchiaduro per Nintendo DS pubblicato da Bandai[1]. È stato annunciato sulla rivista Weekly Shōnen Jump nel numero di dicembre 2009. È incentrato sulle saghe dell'Arcipelago Sabaody, di Impel Down e di Marineford, ma contiene anche contenuti di saghe precedenti[1].

Il gameplay presenta delle somiglianze con il videogioco Jump Ultimate Stars. One Piece: Gigant Battle! è stato distribuito in Giappone il 9 settembre 2010. Sembra che questo videogioco sia molto popolare tra gli appassionati di One Piece e pertanto Ganbarion e Namco Bandai hanno annunciato la commercializzazione del titolo in Europa, avvenuta il 1º luglio 2011.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

In One Piece: Gigant Battle! sono presenti moltissimi personaggi della serie, che non erano presenti nei predecessori. I personaggi si dividono in giocabili e di supporto.

Personaggi giocabili[modifica | modifica wikitesto]

Ciurma di Cappello di Paglia[modifica | modifica wikitesto]

Flotta dei 7[modifica | modifica wikitesto]

Impel Down[modifica | modifica wikitesto]

Pirati di Barbabianca[modifica | modifica wikitesto]

Marine[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi di supporto[modifica | modifica wikitesto]

Scenari[modifica | modifica wikitesto]

Di seguito sono riportati gli scenari del mondo di One Piece nei quali sono ambientate le battaglie del videogame.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Todd Ciolek, A Brief History of One Piece Video Games, Part 2, Anime News Network, 7 dicembre 2018. URL consultato il 9 dicembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàBNF (FRcb17077088h (data)