Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Nobita Nobi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nobita Nobi
Nobita Nobi.png
UniversoDoraemon
Nome orig.Nobita Nobi
Lingua orig.Giapponese
AutoreFujiko F. Fujio
1ª app. in1969
Voci orig.
Voci italiane
Specieumana
SessoMaschio
Etniagiapponese
Luogo di nascitaTokyo
Data di nascita7 agosto
Professionestudente

Nobita Nobi (野比 のび太 Nobi Nobita?, chiamato Guglielmo "Guglia" Guglielminetti nella prima edizione italiana) è un personaggio del manga e anime Doraemon. È uno dei protagonisti della serie assieme a Doraemon.

Il personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Cosplayer di Nobita.

Nobita è un bambino pigro, che non ama preoccuparsi troppo delle conseguenze delle sue azioni: dorme fino a tardi, non arriva mai puntuale in classe ed effettua i compiti solo raramente[1][2] . Spesso il ragazzo si addormenta in classe, con gravi ripercussioni sul suo rendimento scolastico: nelle verifiche, Nobita è infatti solito prendere la valutazione minima[3]. Il ragazzo non è inoltre abile in alcuno sport e la sfortuna lo porta ad essere spesso goffo e impacciato[4][5]. Spesso il ragazzo è costretto a sottostare agli ordini di Gian e Suneo, i due bulli del quartiere, e ciò lo ha talvolta portato a essere invidioso dello stesso Suneo e di Dekisugi, il ragazzo più intelligente della scuola[6][7][8].

Il ragazzo è inoltre solito affidarsi esclusivamente sugli altri per risolvere i propri problemi e arrendersi facilmente, senza impegnarsi in alcuna attività[9]; in alcune occasioni riesce comunque a porsi degli obiettivi e dei buoni propositi[10]. A causa del suo comportamento, la madre e il maestro sono costretti a trattarlo in modo severo, con scarsi risultati[11]. Il suo agire lo avrebbe inoltre portato in futuro a non essere ammesso all'università, a fondare un'azienda di fuochi artificiali che avrebbe prodotto soltanto debiti e a non sposare la ragazza di cui era innamorato, Shizuka, bensì la sorella di Gian, Jaiko[12].

Nobita instaura di conseguenza una grande amicizia con Doraemon, che considera il suo più grande amico[13]. Grazie all'uso dei chiusky, riesce infatti spesso a risolvere situazioni complicate, malgrado talvolta abusi di tali oggetti[14][15]. Nonostante la sua goffaggine, il ragazzo dimostra tuttavia anche notevoli abilità nel ripiglino e nel tiro al bersaglio[16][17]. Il ragazzo è inoltre molto sensibile e cerca di fare sempre del bene al prossimo[18].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Operazione: Nobita puntuale a scuola (episodio 170, anime 2005).
  2. ^ Master Mask (episodio 29, anime 1979).
  3. ^ Incredibile, Nobita ha preso 100! (episodio 102, anime 2005).
  4. ^ Nobita impara a nuotare (episodio 368, anime 1979).
  5. ^ Nobita va in bicicletta (episodio 472, anime 1979).
  6. ^ Cimici (episodio 583, anime 1979).
  7. ^ Dispositivo di scambio (episodio 11, anime 1979).
  8. ^ Sempre il migliore (episodio 283, anime 2005).
  9. ^ L'importanza del risparmio (episodio 567, anime 1979).
  10. ^ L'impegno paga (episodio 151, anime 1979).
  11. ^ Il crea set (episodio 519, anime 1979).
  12. ^ Dalla terra del lontano futuro (episodio 1, anime 1979).
  13. ^ Amici per la pelle (episodio 49, anime 1979).
  14. ^ Buchi di memoria (episodio 246, anime 1979).
  15. ^ Le ricevute della rivincita (episodio 235, anime 1979).
  16. ^ La pistola ad aria (episodio 44, anime 2005).
  17. ^ L'abilita nel ripiglino è mostrata in modo particolare in Doraemon - Il film: Nobita e gli eroi dello spazio.
  18. ^ Una Shizuka tascabile (episodio 401, anime 2005).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Anime e manga Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga