Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Doraemon: Nobita to tetsujin heidan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Doraemon: Nobita to tetsujin heidan
Titolo originaleドラえもん のび太と鉄人兵団
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno1986
Durata97 min
Genereanimazione, avventura
RegiaTsutomu Shibayama
SoggettoHiroshi Fujimoto, Motoo Abiko
SceneggiaturaHiroshi Fujimoto, Motoo Abiko
ProduttoreMasami Hatano, Soichi Bessho, Yoshiaki Koizumi
Casa di produzioneShin Ei Animation, Shogakukan, TV Asahi
FotografiaAkio Saitō
MontaggioKazuo Inoue, Yuko Watase
MusicheShunsuke Kikuchi
Art directorMasamichi Takano
Doppiatori originali

Doraemon: Nobita to tetsujin heidan (ドラえもん のび太と鉄人兵団 Doraemon - Nobita to tetsujin heidan?, lett. Doraemon - Nobita e le truppe d'acciaio) è un film giapponese per bambini kodomo del 1986 diretto da Tsutomu Shibayama. È il settimo film d'animazione tratto dalla serie Doraemon di Fujiko Fujio.

Il film è un omaggio a molti anime di fantascienza con soggetto i robot giganti, o mecha, come Gundam e Mazinger. Il film è stato successivamente rifatto in 3D.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver trovato uno strano blocco di metallo al Polo Nord, Nobita porta l'enorme oggetto a casa sua insieme ad una strana sfera. Con sua grande sorpresa, dei blocchi di metallo cominciano a cadere dal cielo ed atterrare nel suo cortile. In realtà quei blocchi sono componenti di un robot gigante che Doraemon e Nobita segretamente assemblano in un mondo specchio creato da uno dei "chusky" di Doraemon. L'enorme automa appartiene a una misteriosa ragazza di nome Riruru. Lei è venuta qui a causa di un plotone di uomini di ferro diretti verso la Terra per schiavizzare l'intera popolazione umana. Doraemon e i suoi amici devono quindi sconfiggere la minaccia meccanizzata per salvare l'umanità.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Sigle[modifica | modifica wikitesto]

Giappone Giappone
Tipo Titolo Cantante
Opening Doraemon no uta (ドラえもんのうた?) Kumiko Ōsugi
Ending Watashi ga fushigi (わたしが不思議?)

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato proiettato per la prima volta nelle sale cinematografiche giapponesi il 15 marzo 1986.

Nel 2011, il film è stato oggetto di un remake dal titolo Doraemon: Shin Nobita to tetsujin heidan ~Habatake tenshi-tachi~. Questo remake è stato prodotto sia in versione normale che in 3D.

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha incassato in totale circa 2.781.156.414.99 yen.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]