The Doraemons: Dokidoki kikan-sha daibakusō!

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoci principali: Doraemon, Media di Doraemon.

The Doraemons: Dokidoki kikan-sha daibakusō!
Titolo originaleザ☆ドラえもんズ ドキドキ機関車大爆走!
Lingua originalegiapponese
Paese di produzioneGiappone
Anno2000
Durata17 min
Genereanimazione
RegiaHiroshi Nishikiori
SoggettoFujiko Fujio
SceneggiaturaMamiko Ikeda
ProduttoreShin-Ei Animation, Shogakukan, TV Asahi
Casa di produzioneShin-Ei Animation
MusicheShinji Miyazaki
Doppiatori originali

The Doraemons: Dokidoki kikan-sha daibakusō! è un cortometraggio del 2000 con protagonista il gruppo dei Doraemons, inedito in Italia.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il malvagio Professor Azimov (già apparso in The Doraemons: Kaitō Dorapan nazo no chōsen-jō!) ha rubato una importantissima cella di energia e, prima che il guasto diventi irreparabile, i Doraemons devono riuscire a rimediare al problema, giungendo rapidamente al luogo del misfatto. Grazie a Robin, una ragazza / macchinista che scambieranno inizialmente per un maschio, e al suo treno, i Doraemons arriveranno in tempo per sostituire la cella di energia mancante, nonostante le numerose insidie poste dal Professore e dai suoi scagnozzi.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Doraemon: Nobita no taiyō ō densetsu e Doraemon: Obā-chan no omoide.

Il film è stato proiettato nei cinema giapponesi il 4 marzo 2000, insieme a Doraemon: Nobita no taiyō ō densetsu e Doraemon: Obā-chan no omoide.

Il titolo internazionale del cortometraggio è Doki Doki Wildcat Engine.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]