Fornost

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fornost
North downs.jpg
Altri nomiFornost Erain, Roccanorda
TipoCittà
Creazione
IdeatoreJohn Ronald Reuel Tolkien
Appare inIl Signore degli Anelli
Caratteristiche immaginarie
CapoCasa di Isildur
FondatoreElendil
PianetaArda
ContinenteTerra di Mezzo
StatoArthedain
RazzeUomini

«...e gli eredi di Valandil si trasferirono a Fornost sulle alte Lande del Nord, ed anche lì ora tutto è desolazione. Gli Uomini la chiamano Forra dei Morti, e non hanno il coraggio di mettervi piede. Il popolo di Arnor infatti si estinse, e i suoi nemici lo divorarono, e la loro signoria scomparve, lasciando soltanto tumuli verdi sulle colline erbose.»

(Elrond, Il Signore degli Anelli, La Compagnia dell'Anello, libro secondo, capitolo II)

Fornost Erain (Sindarin per "Fortezza settentrionale dei Re"; "Roccanorda dei Re" in Lingua Corrente) è una città di Arda, l'universo immaginario fantasy creato dallo scrittore inglese J.R.R. Tolkien. Era una città dell'Eriador, facente parte del regno di Arnor nel nord della Terra di Mezzo. Era situata all'estremità meridionale delle Colline Settentrionali, circa 100 miglia númenóreane a nord di Brea al termine della Via Nord-Sud e del Verdecammino; dopo che Fornost venne abbandonata, il luogo dove era situata divenne noto con il nome di Forra dei Morti, e visitata solo dai Raminghi. All'epoca in cui è ambientato Il Signore degli Anelli, Fornost era ormai abbandonata da "quasi mille anni, e perfino le rovine della Roccanorda dei Re erano coperte d'erba".

Non si sa quando Fornost fu fondata o quando i re di Arnor si trasferirono lì da Annúminas, ma si sa che i re si spostarono a Fornost poco tempo prima dell'861 della Terza Era, quando il re Eärendur morì, e Arnor fu divisa in tre regni, e Fornost divenne la capitale del più grande di essi, l'Arthedain. Il primo re di Fornost fu Amlaith, primogenito di Eärendur, ultimo re di Arnor.

Nel 1974 T.E., Arthedain fu sopraffatta dalle forze di Angmar, che conquistarono Fornost, e il re Arvedui fuggì nelle pianure settentrionali e morì nella Baia di Ghiaccio di Forochel. L'anno seguente, una flotta di Gondor guidata da Eärnur sbarcò nel Mithlond, combatté il Re Stregone di Angmar nelle pianure a ovest di Fornost, e sconfisse lui ed il suo esercito, anche se il Re Stregone riuscì a scappare.

Tolkien Portale Tolkien: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Tolkien