Felix Rosenqvist

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Felix Rosenqvist
Felix Rosenqvist (2021).jpg
Nazionalità Svezia Svezia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Categoria IndyCar
Ruolo Pilota
Squadra Stati Uniti McLaren
Carriera
Carriera nella IndyCar Series
Esordio 10 marzo 2019
Stagioni 2019-
Scuderie Stati Uniti Chip Ganassi 2019-2020
Stati Uniti McLaren 2021-
Miglior risultato finale 6º (2019)
GP disputati 39
GP vinti 1
Podi 3
Punti ottenuti 813
Pole position 1
Giri veloci 2
Carriera in Formula E
Esordio 9 ottobre 2016
Stagioni 2016-2018
Scuderie India Mahindra Racing 2016-2018
Miglior risultato finale 3º (2016-2017)
GP disputati 25
GP vinti 3
Podi 7
Punti ottenuti 223
Pole position 6
Giri veloci 3
Statistiche aggiornate al Indy 200 at Mid-Ohio 2021

Felix Rosenqvist (Värnamo, 7 novembre 1991) è un pilota automobilistico svedese.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Kart[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Värnamo, Rosenqvist inizia la sua carriera sui Kart nel 2003 dove corre fino al 2006.[1]

Formule minori[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nelle monoposto nel 2007 nella Formula Renault 2.0 Asia dove si classifica quarto in classifica generale. Nella stagione successiva riesce a vincere il campionato conquistando dieci vittorie.[1]

Nella stagione 2009 vince il campionato Formula Renault 2.0 Svezia e il campionato Formula Renault 2.0 Nord Europa. Nel 2010 prende parte alla F3 tedesca, con il team Performance Racing. Finisce quinto in campionato con due vittorie. La stagione successiva debutta in Formula 3 Euro Series con il team Mücke Motorsport, ottenendo una vittoria e il quinto posto in campionato. Nella stessa stagione riesce a vincere il Master di Formula 3.[2] Nella stagione 2012 prosegue nella categoria F3 Euro Series e debutta nella F3 europea con lo stesso team.[3] Ottiene il terzo posto in classifica generale, conquistando quattro vittorie, mentre riesce a piazzarsi secondo nel Gran Premio di Macao.

Nella stagione successiva viene confermato dallo stesso team[4] e si classifica secondo in campionato, riuscendo nuovamente a vincere il Masters di Formula 3.

Nel 2014 affronta la sua quarta stagione con il team Mücke[5], riuscendo a conquistare la vittoria nel Gran Premio di Macao[6] e l'ottavo posto in F3 europea. Nel 2015 passa al team Prema[7] e nella sua quarta stagione nella categoria riesce a vincerla[8], ripetendo anche il successo a Macao.[9] Nella stagione 2016 partecipa nuovamente al Gran Premio di Macao arrivando secondo.

DTM e altre corse in GT[modifica | modifica wikitesto]

Nella stessa stagione 2016 debutta nel DTM con la Mercedes, partecipando a 8 gare ed ottenendo 5 punti[10].

Nel 2022 prenderà parte alla 12 Ore del Golfo sul Circuito di Yas Marina alla guida della McLaren 570S GT4 del team United Autosports. Rosenqvist dividerà la vettura con Richard Dean, Zak Brown e Patricio O'Ward, quest'ultimo già suo compagno di squadra in IndyCar[11].

Super Formula[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Super Formula 2017.

Nella stagione 2017 partecipa alla Super Formula con il Team Le Mans[12]. Dopo le prime due gare fuori dai punti raggiunge il quarto posto nella seconda gara a Okayama, poi arriva il suo primo podio al Fuji. Torna a podio con un terzo posto nella gara di Motegi e raggiunge il secondo posto dietro a Pierre Gasly a Autopolis. Conqlude la sua stagione in giappone con il terzo posto in classifica.

Formula E[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2016-2017 debutta in Formula E per il team Mahindra.[13] Ottiene subito dei buoni risultati mostrandosi a suo agio nei circuiti cittadini. Conclude la stagione al terzo posto in campionato, con una vittoria e cinque podi all'attivo.

Nella stagione successiva viene confermato dal team Mahindra.[14] Conquista la sua seconda vittoria nella categoria nella gara 2 dell'E-Prix di Hong Kong 2017. Dopo un inizio di stagione promettente in cui conquista anche un'altra vittoria, i suoi risultati peggiorano nell'arco della stagione e termina sesto in classifica generale.

Nel campionato 2018-2019 disputa la prima gara in sostituzione del pilota ufficiale Pascal Wehrlein, ancora sotto contratto con la Mercedes nell'anno 2018.[15]

IndyCar Series[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2019 debutta in IndyCar Series con il team Chip Ganassi Racing[16] e vince il titolo di Rookie of the Year dopo essere arrivato sesto nella classifica generale conquistando anche due podi. Nel 2020 viene confermato dal team, vince la sua prima gara a Road America, ma peggiora il suo risultato finale, finendo 11º in classifica generale.

Il 13 ottobre 2020 è stato annunciato che Rosenqvist avrebbe lasciato il team e si sarebbe unito al team Arrow McLaren SP nella stagione 2021, sostituendo Oliver Askew[17]. Le prime gare sono deludenti, il 12 giugno sul Circuito di Detroit subisce un brutto incidente, la sua McLaren va a sbattere duramente contro il muro, non riporta ferite gravi ma è costretto a saltare le gare successive, dove viene sostituito da Kevin Magnussen[18]. Ritorna alle corse nella gara a Mid-Ohio[19].

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Riassunto della carriera[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Categoria Squadra Gare Vittorie Pole GPV Podi Punti Pos
2007 Formula Renault Asia March3 Racing 14 1 1 1 6 193
Formula Renault 2.0 NEC Trakstar Racing 2 0 0 0 0 0 N.C.
2008 Formula Renault 2.0 Asia March3 Racing 13 10 8 5 12 215
Formula Renault 2.0 Asia 2 2 0 1 2 60
Formula Renault 2.0 Italia Prema Powerteam 2 0 0 0 0 0 N.C.
2009 Formula Renault 2.0 Svezia BS Motorsport 14 6 6 3 13 115
Formula Renault 2.0 Nord Europa 10 3 2 1 9 193
Formula Palmer Audi PalmerSport 3 2 0 2 2 48 21º
2010 F3 tedesca Performance Racing 18 2 1 0 8 83
2011 F3 Euro Series Mücke Motorsport 27 1 0 5 10 219
Masters di Formula 3 1 1 0 1 1 N.A.
Gran Premio di Macao 1 0 0 0 0 N.A. DNF
2012 F3 Euro Series Mücke Motorsport 24 4 3 3 9 212,5
F3 europea 20 4 3 3 7 192
Masters di Formula 3 1 0 0 0 0 N/A
Gran Premio di Macao 1 0 0 0 1 N.A.
2013 F3 europea Mücke Motorsport 30 10 4 10 18 457
Masters di Formula 3 1 1 1 1 1 N.A.
Gran Premio di Macao 1 0 0 0 0 N.A. DNF
2014 F3 europea Mücke Motorsport 33 1 1 3 2 198
Gran Premio di Macao 1 1 1 0 1 N/A
Formula Acceleration 1 Acceleration Team Sweden 4 2 1 2 3 73
2015 F3 europea Prema Powerteam 33 13 16 13 24 518
Gran Premio di Macao 1 1 1 1 1 N.A.
2016 Indy Lights Belardi Auto Racing 10 3 3 3 3 185 12º
Blancpain GT Series AKKA ASP 10 1 1 1 3 51
Blancpain GT Series 1 0 0 0 1 18 23º
Intercontinental GT Challenge 1 1 0 0 1 25
DTM Mercedes-Benz DTM Team ART 8 0 0 0 0 5 25º
ADAC GT Masters Zakspeed 2 0 0 0 0 13 37º
WeatherTech SportsCar Championship Starworks Motorsport 1 0 0 0 0 1 31º
Gran Premio di Macao Prema Powerteam 1 0 0 1 1 N.A.
2016–17 Formula E Mahindra Racing 12 1 3 2 5 127
2017 Super Formula Team LeMans 7 0 0 2 3 28,5
Porsche Carrera Cup Scandinavia Mtech Competition 4 3 4 3 3 0 N.C.†
24 Ore di Le Mans 2017 DragonSpeed 1 0 0 0 0 N.A. 12º
2017–18 Formula E Mahindra Racing 12 2 3 1 2 96
2018–19 Formula E Mahindra Racing 1 0 0 0 0 0 25º
2019 IndyCar Series Chip Ganassi Racing 17 0 1 0 2 425
2020 IndyCar Series Chip Ganassi Racing 14 1 0 2 1 306 11º
2021 IndyCar Series Arrow McLaren SP 14 0 0 0 0 205 21º
Porsche Carrera Cup Scandinavia Porsche Experience Racing 2 0 1 0 2 38 14º

In quanto pilota ospite, non ha avuto diritto a prendere punti.
* Stagione in corso

Formula 3 Euro Series[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole) (Le gare in corsivo indicano il giro veloce)

Anno Squadra Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 Punti Pos.
2011 Mücke Motorsport Mercedes LEC
Francia
HOC
Germania
ZAN
Paesi Bassi
RBR
Austria
NOR
Germania
NÜR
Germania
SIL
Regno Unito
VAL
Spagna
HOC
Germania
219
2 4 Rit 5 5 3 2 3 2 Rit 10 Rit SQ 5 5 3 2 4 4 7 Rit 2 6 4 2 1 Rit
2012 Mücke Motorsport Mercedes HOC
Germania
BRH
Regno Unito
RBR
Austria
NOR
Germania
NÜR
Germania
ZAN
Paesi Bassi
VAL
Spagna
HOC
Germania
212.5
3 3 3 7 5 Rit 9 Rit 11 6 4 14 4 3 Rit 1 6 4 13 8 1 1 9 1

Formula 3 europea[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Telaio Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 Punti Pos.
2012 Mücke Motorsport Mercedes HOC
Germania
PAU
Francia
BRH
Regno Unito
RBR
Austria
NOR
Germania
SPA
Belgio
NÜR
Germania
ZAN
Paesi Bassi
VAL
Spagna
HOC
Germania
192
3 3 4 6 7 Rit 9 11 6 14 9 Rit 4 Rit 1 4 13 1 1 1
2013 Mücke Motorsport Mercedes MNZ
Italia
SIL
Regno Unito
HOC
Germania
BRH
Regno Unito
RBR
Austria
NOR
Germania
NÜR
Germania
ZAN
Paesi Bassi
VAL
Italia
HOC
Germania
457
Rit 4 11 3 1 2 8 10 1 4 5 3 1 1 1 2 2 1 3 9 5 2 1 1 10 9 6 1 1 2
2014 Mücke Motorsport Mercedes SIL
Regno Unito
HOC
Germania
PAU
Francia
HUN
Ungheria
SPA
Belgio
NOR
Germania
MOS
Russia
RBR
Austria
NÜR
Germania
IMO
Italia
HOC
Germania
198
9 14 7 5 7 Rit 14 Rit 1 3 4 17 7 4 9 6 6 11 8 7 5 4 Rit Rit 8 7 Rit 4 9 Rit 5 6 4
2015 Prema Powerteam Mercedes SIL
Regno Unito
HOC
Germania
PAU
Francia
MNZ
Italia
SPA
Belgio
NOR
Germania
ZAN
Paesi Bassi
RBR
Austria
ALG
Portogallo
NÜR
Germania
HOC
Germania
518
1 7 12 2 1 2 14 5 6 1 1 1 2 Rit 5 3 17 13 2 1 3 2 1 2 3 1 1 1 1 1 3 3 1

Corse a ruote scoperte americane[modifica | modifica wikitesto]

Indy Lights[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Punti Pos.
2016 Belardi Auto Racing STP
7
STP
1
PHX
15
ALA
14
ALA
8
IMS
4
IMS
6
INDY
9
RDA RDA IOW TOR
1
TOR
1
MDO MDO WGL LAG LAG 185 12º

IndyCar Series[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra Telaio Motore 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 Punti Posizione
2019 Chip Ganassi Racing Dallara DW12 Honda STP
4
COA
23
ALA
10
LBH
10
IMS
8
INDY
28
DET
4
DET
16
TXS
12
RDA
6
TOR
5
IOW
14
MDO
2
POC
22
GTW
11
POR
2
LAG
5
425
2020 TXS
20
IMS
15
ROA
18
ROA
1
IOW
14
IOW
15
INDY
12
GTW
8
GTW
7
MDO
6
MDO
22
IMS
5
IMS
11
STP
18
306 11º
2021 Arrow McLaren SP Chevrolet ALA
21
STP
12
TXS
13
TXS
16
IMS
17
INDY
27
DET
25
DET ROA MDO
23
NSH
8
IMS
13
GTW
16
POR
6
LAG
19
LBH
13
205 21º
2022 STP
17
TXS
21
LBH
11
ALA
16
IMS
INDY
DET
ROA
MDO
TOR
IOW
IOW
IMS
NSH
MAD
POR
LAG
56*

* Stagione in corso.

500 Miglia di Indianapolis[modifica | modifica wikitesto]

Anno N° auto Partito Media qualifica Finito Giri Giri in testa Causa ritiro
2019 10 29º 227.297 28º 176 6 Contatto
2020 10 14º 230.254 12º 200 8 /
2021 7 14º 230.744 27º 199 14 /
Totale 575 28

Blancpain Sprint Series[modifica | modifica wikitesto]

Anno Squadra Classe Vettura Italia MIS Regno Unito BRH Germania NÜR Ungheria HUN Spagna CAT Punti Pos.
2016 AKKA ASP Pro Mercedes-AMG GT3 7 32 9 9 27 10 2 4 3 1 51

DTM[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team Vettura 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 Punti Pos.
2016 Mercedes-Benz DTM Team ART Mercedes-AMG C63 DTM HOC
Germania
SPL
Austria
LAU
Germania
NOR
Germania
ZAN
Paesi Bassi
MSC
Russia
NÜR
Germania
HUN
Ungheria
HOC
Germania
5 25º
10 20 12 18 8 11 Rit Rit

Formula E[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Squadra Vettura 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 Punti Pos.
2016-17 Mahindra Racing Spark-Mahindra M3ELECTRO HKG
15
MAR
3
BNA
18
MEX
16
MON
6
PAR
4
BER
1
BER
2
NYC
15
NYC
2
MTR
9
MTR
2
127
2017-18 Mahindra Racing Spark-Mahindra M4ELECTRO HKG
14
HKG
1
MAR
1
SAN
4
MEX
Rit
PDE
5
ROM
Rit
PAR
8
BER
11
ZUR
15
NYC
14
NYC
5
96
2018-19 Mahindra Racing Spark-Mahindra M5ELECTRO DIR
Rit
MAR
SAN
MEX
HKG
SAY
ROM
PAR
MON
BER
BRN
NYC
NYC
0 25º

Super Formula[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Le gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Team 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Punti Pos.
2017 Sunoco Team LeMans SUZ
11
OKA
12
OKA
4
FUJ
2
MOT
3
AUT
2
SUG
4
SUZ
C
SUZ
C
28.5

24 Ore di Le Mans[modifica | modifica wikitesto]

Anno Classe Gomme Vettura Squadra Co-piloti Giri Pos.
Assol.
Pos. di
Classe
2017 LMP2 21 D Oreca 07
Gibson GK428 4.2L V8
Stati Uniti DragonSpeed – 10 Star Svezia Henrik Hedman
Regno Unito Ben Hanley
343 14º 12º

Campionato IMSA WeatherTech SportsCar[modifica | modifica wikitesto]

(legenda) (Le gare in grassetto indicano la pole position) (Gare in corsivo indicano Gpv)

Anno Squadra Classe Vettura 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 Punti Pos.
2016 Starworks Motorsport PC Oreca FLM09 DAY
7†
SEB
LBH LGA DET WGL MOS LIM ELK COA PET 1 31º
2018 Jackie Chan DCR JOTA P Oreca 07 DAY
11
SEB LBH MDO DET WGL MOS ELK LGA PET 20 55º

† Rosenqvist non ha completato giri sufficienti per ottenere punti pieni.

24 Ore di Daytona[modifica | modifica wikitesto]

Anno Classe Gomme Vettura Squadra Co-piloti Giri Pos.
Assol.
Pos. di
Classe
2016 PC 88 C Oreca FLM09
Chevrolet 6.2L V8
Stati Uniti Starworks Motorsport Stati Uniti Mark Kvamme
Stati Uniti Sean Johnston
Germania Maro Engel
179 DNF DNF
2018 P 37 C Oreca 07
Gibson GK428 4.2L V8
Cina Jackie Chan DCR JOTA Paesi Bassi Robin Frijns
Spagna Daniel Juncadella
Canada Lance Stroll
777 15º 11º

Super GT[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team Vettura Classe 1 2 3 4 5 6 7 8 Punti Pos.
2018 Lexus Team LeMans Wako's Lexus LC 500 GT500 OKA
4
FUJ
5
SUZ CHA
2
FUJ
7
SUG
11
AUT
9
MOT
6
41 10º

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Felix Rosenqvist Racing Career profile, su driverdb.com. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  2. ^ Rosenqvist vince a sorpresa il Masters di Zandvoort, su it.motorsport.com, 14 agosto 2011. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  3. ^ (EN) Felix Rosenqvist and Pascal Wehrlein to race for Mucke in Euro Series, su autosport.com, 2 gennaio 2012. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  4. ^ Un altro anno con Mucke per Felix Rosenqvist, su it.motorsport.com, 18 febbraio 2013. URL consultato il 12 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2017).
  5. ^ Felix Rosenqvist's 2014 F3 Euro Performance, su gp-hub.com. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  6. ^ Macao, vince Rosenqvist. Verstappen non brilla. GT: doppietta Mercedes, su gazzetta.it, 16 novembre 2014. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  7. ^ Prema Powerteam annuncia Felix Rosenqvist nella FIA Formula 3 European Championship, su premapowerteam.com, 20 febbraio 2015. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  8. ^ FIA F3, su livegp.it, 29 settembre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2017 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2017).
  9. ^ F3 Macao: Giovinazzi da 10º a 4º! Vince Rosenqvist, su autosprint.corrieredellosport.it, 22 novembre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  10. ^ Felix Rosenqvist to complete 2016 DTM season with Mercedes, su autosport.com, 16 settembre 2015. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  11. ^ Davide Buzzi, 12 Ore del Golfo, O’Ward e Rosenqvist al via con la McLaren di United Autosports, su f1ingenerale.com, 25 novembre 2021. URL consultato il 26 novembre 2021.
  12. ^ (EN) Felix Rosenqvist adds Super Formula to 2017 racing programme, su felixracing.se. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  13. ^ Rosenqvist and Heidfeld confirmed at Mahindra, su fiaformulae.com, 22 agosto 2016. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  14. ^ Mahindra Racing, su formulapassion.it, 3 novembre 2017. URL consultato il 12 dicembre 2017.
  15. ^ Mahindra: Rosenqvist al via a Riad, poi cederà il volante a Wehrlein. Per Katherine Legge test con la M5Electro, su motori.ilmessaggero.it, 25 novembre 2018. URL consultato il 10 dicembre 2018.
  16. ^ Ganassi signs Rosenqvist for 2019, extends deal with NTT Data, su IndyCar.com, Brickyard Trademarks, Ltd., 28 settembre 2018. URL consultato il 28 settembre 2018.
  17. ^ Felix Rosenqvist joins Arrow McLaren SP for 2021, su arrowmclarensp.com. URL consultato il 29 ottobre 2020.
  18. ^ Francesco Ghiloni, Kevin Magnussen debutta a sorpresa con McLaren in sostituzione di Rosenqvist!, su f1ingenerale.com, 16 giugno 2021. URL consultato il 16 giugno 2021.
  19. ^ Rosenqvist e VeeKay tornano a Mid-Ohio, su www.italiaracing.net, 1º luglio 2021. URL consultato il 1º luglio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]