Chiesa cattolica in Portogallo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa cattolica in Portogallo
Emblem of the Holy See usual.svg
Santuário de Fátima (3) - Jul 2008.jpg
Esterno del Santuario di Fatima
Anno 2015[1]
Cattolici 9,1 milioni
Popolazione 10,3 milioni
Parrocchie 4.424
Presbiteri 3.431
Seminaristi 551
Diaconi permanenti 360
Religiosi 1.144
Religiose 4.603
Primate Jorge Ferreira da Costa Ortiga
Presidente della
Conferenza episcopale
Manuel José Macário do Nascimento Clemente
Nunzio apostolico Rino Passigato
Codice PT
Mappa delle province ecclesiastiche del Portogallo.
Sant'Antonio di Padova, noto in Portogallo come António de Lisboa, patrono del Paese, assieme all'Immacolata Concezione.

La Chiesa cattolica in Portogallo è parte della Chiesa cattolica in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche e organizzazione[modifica | modifica wikitesto]

Al 31 dicembre 2015 la Chiesa cattolica portoghese aveva 3.431 preti e 551 seminaristi maggiori[1]. La sede primaziale del Portogallo è l'arcidiocesi di Braga. Tutto il paese adotta il rito romano, tranne l'arcidiocesi di Braga, in cui è in uso anche il rito di Braga.

In Portogallo vi sono 3 province ecclesiastiche e 21 diocesi, con circa 9 milioni di battezzati.

Nunziatura apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Nunziatura apostolica in Portogallo.

Conferenza episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei Presidenti della Conferenza episcopale portoghese:

Elenco dei Vicepresidenti della Conferenza episcopale portoghese:

Elenco dei Segretari generali della Conferenza episcopale portoghese:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dati statistici pubblicati sul sito del Vaticano in occasione del viaggio di papa Francesco in Portogallo nel mese di maggio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]