Chiesa cattolica a Malta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa cattolica a Malta
Emblem of the Holy See usual.svg
Anno2010
Cattolici418 mila
Popolazione443 mila
Parrocchie85
Presbiteri453
Seminaristi91
Religiosi461
Religiose1.082
Presidente della
Conferenza episcopale
Charles Scicluna
Nunzio apostolicoAlessandro D'Errico
CodiceML

La Chiesa cattolica a Malta è parte della Chiesa cattolica universale, sotto la guida spirituale del papa e della Santa Sede.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Arcidiocesi di Malta.

L'isola di Malta fu teatro del famoso naufragio di San Paolo, che diede inizio all'evangelizzazione dell'isola.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Ci sono 370.000 battezzati cattolici a Malta, organizzati in 2 diocesi. Al 31 dicembre 2008 aveva 853 preti e 91 seminaristi maggiori[1]. Malta è una delle nazioni più cattoliche d'Europa. I patroni sono San Paolo e San Giorgio Preca, il primo santo maltese.

Organizzazione ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

Provincia ecclesiastica di Malta

Nunziatura apostolica[modifica | modifica wikitesto]

La nunziatura apostolica di Malta è stata istituita il 15 dicembre 1965 con il breve Studio christianae di papa Paolo VI.

Nunzi apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Conferenza episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Elenco dei Presidenti della Conferenza episcopale:

Istituti religiosi[modifica | modifica wikitesto]

Hanno avuto origine a Malta le seguenti congregazioni:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo