Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Charlie Bell

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo calciatore e allenatore inglese, vedi Charles Oliver Bell.
Charlie Bell
Charlie Bell (cropped).jpg
Charlie Bell con la maglia dei Milwaukee Bucks
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 91 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Vice-allenatore
(ex guardia, ala piccola)
Squadra Iowa Wolves
Ritirato 2012 - giocatore
Carriera
Giovanili
Southwestern Academy
1997-2001MSU Spartans
Squadre di club
2001Phoenix Suns 5 (8)
2001-2002Phoenix Eclipse 4
2002Dallas Mavericks 2 (0)
2002Treviso16 (197)
2002-2003Virtus Bologna23 (329)
2003-2004Basket Livorno 34 (868)
2004-2005Breogán 28
2005-2010Milwaukee Bucks 350 (3164)
2010-2012Golden St. Warriors 19 (32)
2012Juvecaserta19 (157)
Nazionale
2005Stati Uniti Stati Uniti10
Carriera da allenatore
2016-2017Texas Legends (vice)
2017-Iowa Wolves (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 31 ottobre 2017

Charlie Will Bell III (pron. ˈtʃa(ː)li bel; Flint, 12 marzo 1979) è un ex cestista e allenatore di pallacanestro statunitense, professionista nella NBA e in Europa.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Bell ha iniziato a giocare a pallacanestro alla high school. Ha avuto un eccellente inizio di carriera nella NCAA con Michigan State.

Nonostante non fosse stato scelto nel Draft NBA da nessuna squadra, i Phoenix Suns gli firmarono un contratto da free agent; dopo sole 5 partite giocate, però, fu svincolato e passò ai Phoenix Eclipse nella ABA. La nuova esperienza dura ancor meno della precedente (4 partite) così come il ritorno nella NBA con i Dallas Mavericks (2 partite).

Nel 2002 inizia la sua esperienza europea: gioca in Italia, dapprima con la Benetton Treviso, dove contribuisce alla vittoria dello scudetto, in seguito anche con la Virtus Bologna e con la Mabo Livorno.

Nella stagione 2004-05 si trasferisce in Spagna dove milita nel Leche Río Breogán.

Nell'estate 2005 si riaprono le porte della NBA: firma infatti un contratto con i Milwaukee Bucks a partire dalla stagione 2005-06.

Il 28 marzo 2006 ha avuto la sua migliore prestazione NBA in assoluto, proprio contro i Suns, la sua ex-squadra. Ha infatti realizzato una tripla doppia segnando 19 punti, catturando 10 rimbalzi ed offrendo 13 assist.

Nel 2012 dopo essere stato tagliato dai Golden State Warriors torna in Italia firmando un contratto fino al termine della stagione con la Juvecaserta.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Campione NCAA (2000)
  • NCAA AP All-America Third Team (2001)

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]