Michael Young (cestista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michael Young
Michael Young.jpg
Young con la maglia della Panasonic Reggio Calabria
Nome Michael Wayne Young
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 100 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Ala piccola / guardia
Ritirato 1998
Carriera
Giovanili

1980-1984
Jack Yates High School
Houston Cougars
Squadre di club
1984 Phoenix Suns 2 (4)
1984-1986 Detroit Spirits
1986 Philadelphia 76ers 2 (0)
1987-1989 Valladolid 46
1989 A.P.U. Udine 21 (561)
1989-1990 L. Angeles Clippers L.A. Clippers 45 (219)
1990 S. Falls Skyforce
1990-1992 Viola Reggio Cal. 60 (1817)
1992-1995 CSP Limoges
1995-1996 Fabriano Basket 34 (770)
1996 CRO Lione CRO Lione
1997-1998 Mac. Giv'at Shmuel 19
Carriera da allenatore
1998-1999 Houston Cougars (vice)
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Michael Wayne Young (Houston, 2 gennaio 1961) è un ex cestista statunitense, professionista nella NBA, in Spagna, Italia e Francia.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Guardia Titolare degli Houston Cougars in ognuno dei sui quattro anni universitari, concluse la sua carriera da dilettante come miglior marcatore della squadra (19,8 punti a partita) che perse la finale NCAA del 1984 contro gli Hoyas di Georgetown capeggiati da Patrick Ewing.

Le sue prestazioni gli valsero la nomina nel terzo quintetto All America NCAA del 1984, una delle annate più ricche di sempre quanto a talento: nel primo e secondo quintetto furono nominati ben quattro dei dodici futuri membri del Dream Team originale (Hakeem Olajuwon, Michael Jordan, Patrick Ewing e Chris Mullin).

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Scelto dai Boston Celtics al primo giro, n.24, dei draft NBA 1984, disputò solo 4 partite complessive nelle stagioni 1984/85 (coi Phoenix Suns) e 1985/86 (coi Philadelphia 76ers), prima di giocare nel campionato filippino (1986/87), in quello spagnolo (A Valladolid, 1987/88 e 1988/1989), e in quello italiano (a Udine, nell'ultima parte della stagione 1988/89).

Nel 1989/90 tornò nella NBA, ai Los Angeles Clippers, dove, in 45 gare, riuscì a ritagliarsi un impiego medio di 10 minuti a partita, nei quali mise a referto una media di 4,9 punti.

Nel biennio successivo trovò un ingaggio con la Viola Reggio Calabria, di cui fu il leader indiscusso, aggiudicandosi nel 1990/91 il trofeo di miglior marcatore del campionato per media punti.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Squadra[modifica | modifica wikitesto]

CSP Limoges: 1992-1993, 1993-1994
CSP Limoges: 1994, 1995
CSP Limoges: 1992-1993

Individuali[modifica | modifica wikitesto]

  • NCAA AP All-America Third Team (1984)
  • CBA Most Valuable Player (1986)
  • All-CBA First Team (1986)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]