Billy Bremner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Billy Bremner
Billy Bremner (1971).jpg
Bremner capitano della Scozia nel 1971
Nazionalità Scozia Scozia
Altezza 165 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1981 - giocatore
1991 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1959-1976Leeds Utd587 (90)
1976-1979Hull City71 (6)
1979-1981Doncaster5 (0)
Nazionale
1965-1975Scozia Scozia54 (3)
Carriera da allenatore
1978-1985Doncaster
1985-1988Leeds Utd
1989-1991Doncaster
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

William John Bremner, detto Billy (Stirling, 9 dicembre 1942Doncaster, 7 dicembre 1997) è stato un calciatore e allenatore di calcio scozzese, di ruolo centrocampista.

Fra gli anni 1959 e 1976 giocò ininterrottamente nel Leeds.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A pochi giorni dal suo cinquantacinquesimo compleanno morì per problemi cardio-circolatori a seguito di una forte polmonite.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un centrocampista minuto fisicamente,[1] ma dotato di buona tecnica.[1] Si distingueva anche per la personalità[3] e l'irruenza (talvolta eccessiva) dei suoi interventi.[4][5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Scartato dall'Arsenal e dal Chelsea in quanto troppo minuto,[1][6] fu ingaggiato dal Leeds Utd con i quali esordì nel 1960.

Bremner, capitano del Leeds Utd, guida in campo gli inglesi a Torino nel 1971, per la finale di andata della Coppa delle Fiere contro la Juventus.

Nel 1960, appena risaliti dalla seconda categoria, gli Whites lottarono subito per il titolo, perso solo per differenza reti a vantaggio del Liverpool. Nel 1966 Bremner divenne capitano della squadra[6] e da allora per il Leeds Utd iniziò un periodo di grazia culminato con la vittoria della Coppa delle Fiere nel 1968 e nel 1971, col titolo della First Division nel 1969 e nel 1974, e della Coppa d'Inghilterra nel 1972.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

L'8 maggio 1965 debuttò con la Scozia nell'amichevole pareggiata 0-0 contro la Spagna.[7]

Divenne successivamente capitano della squadra.[3] Convocato per il campionato del mondo 1974 in Germania Ovest,[3] la Scozia di Bremner concluse imbattuta dal girone nel quale era opposta a Brasile, Jugoslavia e Zaire, ma ancora una volta la differenza reti non fu a favore di Bremner e compagni, eliminati dal torneo.[8] Ciononostante le sue prestazioni furono ottime, tante che venne elogiato dal campione brasiliano Pelé.[8]

Ha collezionato complessivamente 54 presenze e 3 reti con la Scozia tra il 1965 e il 1975.

Omaggi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Monumento a Billy Bremner all'esterno dell'Elland Road

In un sondaggio tenuto sul sito web del Leeds Utd nel 2000, Bremner è risultato essere il miglior calciatore di tutti i tempi della storia del club.

Nell'inno del Leeds Utd sono inserite queste strofe in suo ricordo:

Little Billy Bremner is the captain of the crew
For the sake of Leeds United he would break himself in two
His hair is red and fuzzy and his body's black and blue
As Leeds go marching on.[9]

Nel film Il maledetto United è interpretato dall'attore Stephen Graham.[10]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Scozia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
8-5-1965 Glasgow Scozia Scozia 0 – 0 Spagna Spagna Amichevole -
13-10-1965 Glasgow Scozia Scozia 1 – 2 Polonia Polonia Qual. Mondiali 1966 -
9-11-1965 Glasgow Scozia Scozia 1 – 0 Italia Italia Qual. Mondiali 1966 -
7-12-1965 Napoli Italia Italia 3 – 0 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1966 -
2-4-1966 Glasgow Scozia Scozia 3 – 4 Inghilterra Inghilterra Amichevole -
18-6-1966 Glasgow Scozia Scozia 0 – 1 Portogallo Portogallo Amichevole -
25-6-1966 Glasgow Scozia Scozia 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole -
22-10-1966 Cardiff Galles Galles 1 – 1 Scozia Scozia Qual. Euro 1968 -
16-11-1966 Glasgow Scozia Scozia 2 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole -
15-4-1967 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 3 Scozia Scozia Qual. Euro 1968 -
22-11-1967 Glasgow Scozia Scozia 3 – 2 Galles Galles Qual. Euro 1968 -
24-2-1968 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 1968 -
16-10-1968 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 1 Scozia Scozia Amichevole - cap.
6-11-1968 Glasgow Scozia Scozia 2 – 1 Austria Austria Qual. Mondiali 1970 1 cap.
11-12-1968 Nicosia Cipro Cipro 0 – 5 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1970 - cap.
16-4-1969 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Qual. Mondiali 1970 - cap.
3-5-1969 Wrexham Galles Galles 3 – 5 Scozia Scozia Amichevole - cap.
6-5-1969 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole 1 cap.
10-5-1969 Glasgow Scozia Scozia 1 – 4 Inghilterra Inghilterra Amichevole - cap.
17-5-1969 Glasgow Scozia Scozia 8 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 1970 - cap.
21-9-1969 Dublino Irlanda Irlanda 1 – 1 Scozia Scozia Amichevole - cap.
22-10-1969 Gotha Germania Ovest Germania Ovest 3 – 2 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1970 - cap.
5-11-1969 Gotha Austria Austria 2 – 0 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1970 - cap.
15-5-1971 Cardiff Galles Galles 0 – 0 Scozia Scozia Qual. Euro 1968 - Uscita al 72’ 72’
22-5-1971 Londra Inghilterra Inghilterra 3 – 1 Scozia Scozia Amichevole - Ammonizione
13-10-1971 Glasgow Scozia Scozia 2 – 1 Portogallo Portogallo Qual. Euro 1972 - cap.
10-11-1971 Aberdeen Scozia Scozia 1 – 0 Belgio Belgio Qual. Euro 1972 - cap.
1-12-1971 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 2 – 1 Scozia Scozia Amichevole - cap.
20-5-1972 Glasgow Scozia Scozia 2 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - cap.
24-5-1972 Glasgow Scozia Scozia 1 – 0 Galles Galles Amichevole - cap.
27-5-1972 Glasgow Scozia Scozia 0 – 1 Inghilterra Inghilterra Amichevole - cap.
29-6-1972 Belo Horizonte Scozia Scozia 2 – 2 Jugoslavia Jugoslavia Amichevole - cap.
2-7-1972 Porto Alegre Scozia Scozia 0 – 0 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Amichevole - cap.
5-7-1972 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 0 Scozia Scozia Amichevole - cap.
18-10-1972 Copenaghen Danimarca Danimarca 1 – 4 Scozia Scozia Qual. Mondiali 1974 - cap.
15-11-1972 Glasgow Scozia Scozia 2 – 0 Danimarca Danimarca Qual. Mondiali 1974 - cap.
14-2-1973 Glasgow Scozia Scozia 0 – 5 Inghilterra Inghilterra Amichevole - cap.
16-5-1973 Glasgow Scozia Scozia 1 – 2 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - Ingresso al 48’ 48’
19-5-1973 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Scozia Scozia Amichevole - cap.
22-6-1973 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 0 Scozia Scozia Amichevole - cap.
30-6-1973 Glasgow Scozia Scozia 0 – 1 Brasile Brasile Amichevole - cap.
26-9-1973 Glasgow Scozia Scozia 2 – 1 Cecoslovacchia Cecoslovacchia Qual. Mondiali 1974 - cap.
14-11-1973 Glasgow Scozia Scozia 1 – 1 Germania Ovest Germania Ovest Amichevole - cap.
11-5-1974 Glasgow Scozia Scozia 0 – 1 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Amichevole - cap.
14-5-1974 Glasgow Scozia Scozia 2 – 0 Galles Galles Amichevole - cap.
18-5-1974 Aberdeen Scozia Scozia 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Amichevole - cap.
1-6-1974 Bruges Belgio Belgio 2 – 1 Scozia Scozia Amichevole - cap.
6-6-1974 Oslo Norvegia Norvegia 1 – 2 Scozia Scozia Amichevole - cap.
14-6-1974 Dortmund Scozia Scozia 2 – 0 Zaire Zaire Mondiali 1974 - 1º turno - cap.
18-6-1974 Francoforte sul Meno Brasile Brasile 0 – 0 Scozia Scozia Mondiali 1974 - 1º turno - cap.
22-6-1974 Francoforte sul Meno Scozia Scozia 1 – 1 Jugoslavia Jugoslavia Mondiali 1974 - 1º turno - cap.
20-11-1974 Glasgow Scozia Scozia 1 – 2 Spagna Spagna Qual. Euro 1976 1 cap.
5-2-1975 Valencia Spagna Spagna 1 – 1 Scozia Scozia Qual. Euro 1976 - cap.
3-9-1975 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 1 Scozia Scozia Qual. Euro 1976 - cap.
Totale Presenze 54 Reti 3

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Leeds Utd: 1963-1964
Leeds Utd: 1967-1968
Leeds Utd: 1968-1969, 1973-1974
Leeds Utd: 1969
Leeds Utd: 1971-1972

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Leeds Utd: 1967-1968, 1970-1971

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1970

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Le statue del calcio: omaggio agli eroi del football, su foxsports.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  2. ^ (EN) Obituary: Scotland lose Bremner the braveheart, su The Independent, 8 dicembre 1997. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  3. ^ a b c (EN) Leeds' iconic chain-smoking skipper Billy Bremner stole a journalist's false teeth, took on Kevin Keegan and only ate Kit-Kats, su The Sun, 7 gennaio 2019. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  4. ^ (EN) Nick Varley, When Saturday Comes - Revie's Leeds were thugs, su wsc.co.uk. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  5. ^ (EN) Mikhail Turner, 15 of the Dirtiest Players in World Football, su Bleacher Report. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  6. ^ a b (EN) Billy Bremner Hall Of Fame profile, su National Football Museum. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  7. ^ (EN) Scotland vs Spain, 8 May 1965, su eu-football.info. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  8. ^ a b (EN) Bremner inches from victory over Brazil, 13 ottobre 2008. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  9. ^ Glory Glory Leeds United (Testo) - Leeds United, su testicanzoni.mtv.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.
  10. ^ Il maledetto United, su cinematografo.it. URL consultato il 21 dicembre 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9241345 · ISNI (EN0000 0000 3736 2268 · LCCN (ENn2004077663 · WorldCat Identities (ENlccn-n2004077663