America's Next Top Model

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
America's Next Top Model
ANTMCycle23logo.png
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2003 – in produzione
Genere talent show, moda
Durata 41/42-45 minuti (più raramente 37-40 min e 45-48 min)
Crediti
Conduttore Rita Ora (2016-2016 )
Tyra Banks (2003-2016)(2016-)
Produttore Tyra Banks
Rete televisiva UPN (2003-2006)
The CW (2006-2015)
VH1 (2016- )
Rete televisiva
(ed. italiana)
SKY Vivo
Sky Uno

America's Next Top Model è un reality show statunitense, trasmesso in Italia su Sky. I produttori sono stati molteplici nel corso della lunga vita del programma, tra i principali, oltre alla top model internazionale Tyra Banks, anche presentatrice del programma, Ken Mok e Anthony Dominici.

Format[modifica | modifica wikitesto]

Nel reality show vengono selezionati tra 20 e 36 semifinalisti, ridotti in seguito a 10-16 finalisti che proseguono il percorso per diventare "America's Next Top Model"; tra sfide, servizi fotografici e spot pubblicitari gli aspiranti modelli si contendono la posizione ogni settimana di fronte ad una giuria, per arrivare ad un unico vincitore.
Per ogni edizione è prevista una destinazione internazionale prevista nelle ultime puntate e raggiunta solo da 5-6 finalisti. L'Italia è stata tre volte scelta come meta finale.

Giudici[modifica | modifica wikitesto]

La giuria analizza in ogni puntata il lavoro settimanale dei concorrenti, stilando una classifica che determinerà il migliore e l'eliminato della puntata. Molti sono i giudici che si sono avvicendati ad affiancare Tyra Banks, che serve anche da conduttrice, nella gara. La prima edizione fu affiancata da Beau Quilian e le modelle Kimora Lee Simmons e Janice Dickinson. Sin dalla 2ª compare il fotografo Nigel Barker, mentre dalla 5ª entra a pieno titolo nella giuria J. Alexander, già ricorrente come coach di passerella nelle edizioni precedenti. Anche le modelle Twiggy e Pavlína Pořízková si sono prestate per alcune edizioni.

Dalla 18ª edizione entra nel cast l'esperta di moda Kelly Cutrone. Dalla 19ª edizione alla 21ª puntata al punteggio delle prove e dei giudici fu introdotto anche quello della votazione del pubblico. L'attuale giuria (22ª edizione) vede: Banks, J. Alexander e Cutrone. Talvolta ai pannelli sono stati presenti ospiti vari a dare un parere aggiuntivo, come i direttori creativi della competizione. Il ruolo è ricoperto attualmente dal taiwanese Yu Tsai (edizioni 21ª-22ª), in passato anche da Jay Manuel (edizioni 1ª-18ª) e Johnny Wujek (edizioni 19ª-20ª).

Nella 23° edizione la giuria cambia radicalmente con il passaggio di emittente da The CW a VH1: al pannello siedono la modella taglie forti Ashley Graham, il direttore creativo della rivista Paper Drew Elliot, lo stilista delle star Law Roach. Nel ruolo di presentatrice - per quest'unica edizione - la cantante britannica Rita Ora. Tyra Banks, per questa stagione rimasta dietro le quinte come solo produttrice, ritorna alla guida del programma nell'edizione 24, diversamente da come annunciato durante la chiusura dello show alla stagione 22.


Questo l'elenco dei giudici con le stagioni di ANTM in cui sono apparsi:

Nome del giudice Stagione
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24
Tyra Banks
Janice Dickinson
Beau Quillian
Kimora Lee Simmons
Nigel Barker
Eric Nicholson
Nolé Marin
J. Alexander
Twiggy
Pavlína Pořízková
André Leon Talley
Kelly Cutrone
Rob Evans
Bryanboy
Rita Ora
Ashley Graham
Drew Elliot
Law Roach

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso di tutte le edizioni il premio destinato al vincitore è quasi sempre consistito in: una somma di denaro (100.000-150.000 dollari), un contratto con un'agenzia di moda (Elite Model Management, Wilhelmina Models, New York Model Management, L.A. Models, NEXT Model Management), un servizio fotografico su una rivista (Seventeen, Vogue Italia, Nylon) e una campagna pubblicitaria affine al settore (Revlon, Sephora, CoverGirl, Smashbox Cosmetics, Nine West, Guess? Zappos).

Stagioni[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Prima visione Vincitore Seconda/o classificata/o Altri concorrenti in ordine di eliminazione Numero
concorrenti
Destinazione
1 20 maggio 2003 Nohemí Saavedra Mariana Belgrano Sahily Romero, Alessa Sánchez, Kristen Renemberg, Vanessa León, Sofía Carvacho, Renata Wells, Elisa de Medici, Yael Christie, Paula Maturana, Mariana Hermosillo, Lucia Donoso, Bárbara Cardoza 14 Francia Parigi
2 13 gennaio 2004 Allison del Solar Annelore Baumann Roberta Gagarín, Alejandra Mendoza, Jacqueline Dussaillant, Rocío Verdugo, Adrianna Guerrero, Constantina Zafiropoulos, Vanessa Soto, Juanita Gillett, Marie Stuven, Dianella Coppo, Li-Ann Cheng, María "Cristina" Andrade 14 Italia Milano
3 22 settembre 2004 Alvaro Carmona Maite Montenegrino Miguel Sotello, Milenka Kovacevic, Alfonso Chávez, Paulina Cortessanna, Nicolás Villalobos, Fernanda Nuñez, Alejandra Mora, Felipe Martínez, Matilde Noveaux, Camilo Romero, Adrianna Alday, Bruno Zepeda 14 Giamaica Montego Bay; Giappone Tokyo
4 2 marzo 2005 Dominika Paletta Vittorio Paletta Magdalena Dittborn, Rogelio Cortes, Gonzalo Medel, Vasco Elfenbeim, Jael Sirene, Amaru Olarra, Lucrecia Minardi, Aline Kuppenheim, Chantal Rodovalho, Iñigo Durán, Aldo Maldonado 14 Sudafrica Città del Capo
5 21 settembre 2005 Amalia Errázuriz Juan José Meneses Violeta Barrigan, Cristián Mardonez, Manuel Valdes, Rafaelza Carranza, Leandro San Martín, Ariela Ortúzar, Alicia Harizagawa, Carolina Arias, Isidora Talabre, Francisco Valdivieso, Mateo Ramírez 13 Regno Unito Londra
6 8 marzo 2006 Juan Edo. Monardes María Pía Gutiérrez Vania Contreras, Hermann Heuritt, Óscar Hernández, Camila Vergara, Belen Moraga, Arturo Morales, Victoria Melo, Vincent Ferrer, Isadora Jauregui, Christián Zomoza, Alex Cardemil 13 Thailandia Bangkok
7 20 settembre 2006 Marko Rossi Dominique Rineaud Bárbara Melero, Christopher Carrascal, Sofía Pizarro, Raul Caceres, Elsa Fernandez, Julián de María, Anastasija Dovrobolski, Ivan Noiret, Blanca Campusano, Ricardo de la Barra, Jacques Noiret 13 Spagna Barcellona
8 28 febbraio 2007 AzaLee LeBlanc Cordelia Casallien Kathleen DuJour, Samantha Francis, Cassandra Watson, Felicia Provost, Diana Zalewski, Sarah VonderHaar, Whitney Cunningham, Jael Strauss, Brittany Hatch, Dionne Walters, Renee Alway 13 Australia Sydney
9 19 settembre 2007 Amanda Rodríguez Pablo Hoffmann Lyudmila "Mila" Bouzinova, Kimberly Leemans, Victoria Marshman, Janet Mills, Ebony Morgan (ritirata), Sarah Hartshorne, Ambreal Williams, Lisa Jackson, Heather Kuzmich, Bianca Golden, Jenah Doucette 13 Antigua e Barbuda St. John's; Cina Shanghai; Pechino
10 20 febbraio 2008 Maya Borneaux Gal Israelí-Levitte Kimberly Rydzewski (ritirata), Atalya Slater, Allison Kuehn, Amy "Amis" Jenkins, Marvita Washington, Aimee Wright, Claire-Aimee Unabia, Stacy-Ann Fequiere, Lauren Utter, Katarzyna Dolinska, Dominique Reighard, Fatima Siad 14 Italia Roma
11 3 settembre 2008 Francesca Baytelmann Pastora Solé Brittney "ShaRaun" Brown, Nikeysha Clarke, Brittany Rubalcaba, Hannah White, Isis King, Clark Gilmer, Lauren Brie Harding, Joslyn Pennywell, Sheena Sakai, Elina Ivanova, Marjorie Conrad, Analeigh Tipton 14 Paesi Bassi Amsterdam
12 4 marzo 2009 Begoña Basaurí Augusta Tomnelli Kelly "Isabella" Falk, Jessica Santiago, Nijah Harris, Kortnie Coles, Sandra Nyanchoka, Tahlia Brookins, Lauren "London" Levi-Nance, Natalie Pack, Felicia "Fo" Porter, Celia Ammerman, Aminat Ayinde 13 Brasile San Paolo
13 9 settembre 2009 Gabrielle Santiago Fatima Mesmmer Amber DePace (ritirata), Lisa Ramos, Rachel Echelberger, Courtney Davies, Lulu Braithwaite, Bianca Richardson, Ashley Howard, Kara Vincent, Ashley "Rae" Weisz, Brittany Markert, Sundai Love, Jennifer An & Erin Wagner 15 Stati Uniti Las Vegas; Maui
14 10 marzo 2010 Monika Santa Cruz Olimpia Mercouri Gabrielle Kniery, Naduah Rugley, Ren Vokes, Simone Lewis, Tatianna Kern, Brenda Arens, Anslee Payne-Franklin, Alasia Ballard, Jessica Serfaty, Angelea Preston & Alexandra Underwood 13 Nuova Zelanda Auckland
15 8 settembre 2010 Katarina Rodríguez Matilda Swensson Anamaria Mirdita, Terra White, Sara Blackamore, Rhianna Atwood, Alexandra "Lexie" Tomchek, Kacey Leggett, Kendal Brown, Esther Petrack, Elizabeth "Liz" Williams, Christine "Chris" White, Kayla Ferrel & Jane Randall 14 Italia Venezia
16 23 febbraio 2011 Celine Raymondi Karim Surijanovic Angelia Alvarez, Ondrei Edwards (ritirata), Nicole Lucas, Dominique Waldrup, Sara Longoria, Dalya Morrow, Monique Weingart, Mikaela Schipani, Jaclyn Poole, Katarzyna "Kasia" Pilewicz, Alexandria Everett, Hannah Jones 14 Marocco Marrakech
17 14 settembre 2011 Adela Secall María José Cordero Brittany Brower, Sheena Sakai, Isis King, Camille McDonald, Brittany "Bre" Scullark, Kayla Ferrel & Bianca Golden, Alexandria Everett, Shannon Stewart, Dominique Reighard, Laura Kirkpatrick, Angelea Preston (Squalificata) 14 Grecia Creta
18 29 febbraio 2012 Alexa Pascale Elizabeth Fernandez Jasmia Robinson, Mariah Watchman, Louise Watts (ritirata), Candace Smith, Ashley Brown, AzMarie Livingston, Kyle Gober, Seymone Cohen-Fobish, Catherine Thomas, Eboni Davis, Alisha White (ritirata), Annaliese Dayes 14 Canada Toronto; Macao Macao; Hong Kong Hong Kong
19 24 agosto 2012 Manuella Stumnvoll Giovanka Manterola Jessie Rabideau, Maria Tucker (ritirata), Darian Ellis, Destiny Strudwick, Yvonne Powless, Allyssa Vuelma, Brittany Brown, Victoria Henley, Kristin Kagay, Nastasia Scott, Leila Goldkuhl 13 Giamaica Kingston; Ocho Rios
20 2 agosto 2013 Aurora Williams Karim Surijanovic Bianca Alexa, Christopher "Chris" Schellenger, Chlea Ramirez, Michael James "Mike" Scocozza, Bianca Jamila "Kanani" Andaluz, Jiana Davis, Philip "Phil" Sullivan, Alexandra Agro, Donald "Don" Benjamin, Nina Burns, Jeremy Rohmer, Renee Bhagwandeen, Christopher "Chris" Hernandez, Cory Wade Hindorff 16 Indonesia Bali
21 18 agosto 2014 Lissandra Inostroza Tonkiza Madariaga Ivy Timlin, Romeo Tostado (squalificato), Benjamin "Ben" Schreen, Kari Calhoun, Matthew Smith, Denzel Wells, Mirjana Puhar, Raelia Lewis, Chantelle Winnie Brown-Young, Andrea "Shei" Phan, Lenox Tillman, Adam Smith 14 Corea del Sud Seul
22 5 agosto 2015 Renato del Lago Laura Cincinnattik Delanie Dischert, Stefano Churchill, Ava Capra, Ashley Molina, Courtney DuPerow & Bello Sanchez, Justin Kim, Dustin McNeer, Hadassah Richardson, Devin Clark, Michael "Mikey" Heverly & Lacey Rogers 14 Stati Uniti Las Vegas
23 12 dicembre 2016 Justine Biticon, Cherish Waters, Giah Hardeman, Krislian Rodriguez, Kyle McCoy, Binta Dibba, Marissa Hopkins, Paige Mobley, Tash Wells, Cody Wells, Courtney Nelson, Cory Anne Roberts 14 Nessuna

Eliminazioni, squalifiche e ripescaggi[modifica | modifica wikitesto]

Ogni eliminazione prevede una classifica, stilata dai giudici in base a diversi parametri. La conduttrice chiama uno per uno i concorrenti in base al punteggio fino a lasciare un'ultima coppia (o trio) tra cui vi è l'eliminato della puntata.
Diverse sono state le doppie eliminazioni, annunciate sin dall'inizio della puntata, o, come nel caso della 4ª edizione - Rebecca Epley e Tiffany Richardson - inaspettate.
Altri concorrenti sono stati esclusi al di fuori della cerimonia di eliminazione: Magdalena Rivas (3ª edizione), Hannah White (11ª edizione), Rachel Echelberger (13ª Edizione) e Terra White (15ª Edizione).
Diversi sono stati i ritiri nel corso delle diverse stagioni: Cassandra Whitehead (5ª edizione), Ebony Morgan (9ª edizione), Kimberly Rydzewski (10ª dizione), Amber DePace (13ª edizione), Ondrei Aroe (16ª edizione), Louise Watts e Alisha White (18ª edizione) e Maria Tucker (19ª edizione).

Sono due le squalifiche avvenute nelle numerose edizioni: Angelea Preston (17ª edizione), eliminata subito dopo la sfilata finale a Creta per ragioni apparentemente sconosciute nella messa in onda del programma. Solo mesi dopo, fu rivelato che Angelea aveva effettivamente vinto l'edizione All Stars, ma i produttori, dopo aver scoperto che la ragazza aveva lavorato come escort prima della partecipazione ad America's Next Top Model, decisero di rigirare la finale senza di lei, incoronando Lisa D'Amato vincitrice. Dopo l'accaduto, Angelea ha intentato una causa contro la produzione, sostenendo che i produttori fossero al corrente della sua attività di escort già da prima della sua partecipazione. La causa è tuttora in corso. L'altra squalifica, invece, è quella di Romeo Tostado (21ª edizione), escluso dalla competizione nel corso di una puntata dopo l'aggressione fisica ai danni di Adam Smith.

Con l'inserimento del voto da casa alle eliminazioni venne introdotto anche il ripescaggio dalla 19ª alla 21ª stagione, avvenuto circa a metà di ogni edizione. I ripescaggi hanno riguardato: Leila Goldkuhl (19ª edizione), Alexandra Agro e Jeremy Rohmer (20ª edizione), Chantelle Young (21ª edizione), Dustin Mcneer (22ª edizione) e Tash Wells (23ª edizione).
Nella 22ª edizione, invece, il ripescaggio di Dustin McNeer è stato stabilito attraverso la partecipazione al servizio fotografico settimanale di tutti i concorrenti sino a quel momento eliminati dalla competizione. Simile ripescaggio è avvenuto nella 23ª edizione: per la seconda volta di fila nella storia del programma, le 7 concorrenti eliminate fino a quel momento sono tornate in gara per una settimana e, dopo le riprese di un video musicale, all'eliminazione, una delle 7 ragazze ancora in gara è stata eliminata, ed una delle ragazze eliminate, Tash Wells, è tornata in gara.

Makeover[modifica | modifica wikitesto]

Tappa importante di ogni edizione è la puntata dedicata al "makeover", un completo rinnovamento del look che si applica ai concorrenti nelle prime puntate della fase finale. Non sempre di gradimento, soprattutto tra le concorrenti (Cassandra Whitehead lasciò il programma), solo nella 19ª edizione venne data la possibilità di scegliere, con conseguente declinazione da parte di Maria Tucker e Victoria Henley.
Tra i "makeover" più estremi sono ricordati maggiormente:

  • 1ª edizione: Ebony Haith (rasatura capelli).
  • 2ª edizione: Yoanna House (taglio mohawk moderno).
  • 3ª edizione: Amanda Swafford (trasformata in bionda platino) e Nicole Borud (rosso fuoco).
  • 4ª edizione: Michelle Deighton (da castana a bionda platino).
  • 5ª edizione: Cassandra Whitehead (da lunghi e castani scuri a corti e biondi).
  • 6ª edizione: Nnenna Agba (rasatura capelli).
  • 8ª edizione: Jael Strauss (da corti a lunghi, per poi tornare ad un taglio ancora più corto).
  • 9ª edizione: Bianca Golden (rasatura dopo una permanente venuta male).
  • 10ª edizione: Fatima Siad (applicazione di lunghissime extension nere) e Marvita Washington (capelli rasati su entrambi i lati, a spazzola sul capo e con una lunga coda di cavallo dietro).
  • 11ª edizione: Elina Ivanova (rossi e ricci).
  • 12ª edizione: London Levi-Nance (capelli cortissimi e tinti biondo platino) e Sandra Nyanchoka (da corti neri a quasi rasati biondi).
  • 13ª edizione: Nicole Fox (i suoi capelli rossi e già voluminosi furono ulteriormente cotonati per poi ritornare ad un taglio liscio).
  • 14ª edizione: Krista White (i capelli le vennero raccolti e le venne affidata una coda posticcia da applicare nei servizi fotografici) e Brenda Arens (i suoi lunghi capelli lisci e rossi vennero molto accorciati e, suo malgrado, resi ancora più corti la settimana successiva).
  • 15ª edizione: Sara Blackamore (da bionda a cioccolato, con sopracciglia schiarite) e Kayla Ferrel (rosso acceso).
  • 16ª edizione: Molly O'Connell (l'idea era di aggiungere delle lunghe extension bionde su una rete creata con i suoi stessi capelli, ma la professionista ingaggiata sbagliò completamente le proporzioni, creando un disastro, e di conseguenza le vennero rimosse la settimana seguente) e Dominique Waldrup (da capelli lisci e castani le vennero applicate delle lunghe extension di capelli ricci color melanzana).
  • 18ª edizione: Alisha White (capelli rasati da una parte e chioma fluente dall'altra); Catherine Thomas (capelli tinti color magenta); Laura LaFrate (tinta biondo platino con strisce rosse e blu) e Sophie Sumner (rosa zucchero filato).
  • 19ª edizione: Laura James (da castano a biondo platino, sopracciglia incluse).
  • 20ª dizione: Don Benjamin e Chris Hernandez (tinta biondo platino); Kanani Andaluz (da capelli lunghissimi a taglio ultra corto); Cory Wade Hindorff (rasato a zero) e Phil Sullivan (aggiunta di extension ispirate all'immagine iconografica di Gesù).
  • 21ª edizione: Denzel Wells (applicazione barba posticcia utilizzata per i servizi fotografici, rimossa dopo alcune settimane); Shei Phan (capelli tinti metà nero corvino e metà platino) e Kari Calhoun (da capelli ricci e castani trasformata in liscia e bionda platino).
  • 22ª edizione: Courtney DuPerow (capelli da biondo-arancio a sfumature grigie); Ava Capra (mullet) e Hadassah Richardson (capelli lunghi rasati su un lato).
  • 23ª edizione: India Gants (capelli tinti di tanti colori sui toni del rosa e del lavanda).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Ann Ward (vincitrice della 15ª edizione) detiene il record di maggior numero di scatti migliori nella classifica dei giudici al pannello di giudizio con 7 primi posti su 11.

Ann è anche la vincitrice più alta (188 cm), mentre Eva Pigford (3ª edizione) e Nicole Fox (13ª edizione) alte 170 cm sono le più basse. Nelle altre versioni del format il record d'altezza di Ann è stato eguagliato dalla vincitrice della 9ª edizione di Britain & Ireland's Next Top Model, Lauren Lambert, e superato da Lương Thị Hồng Xuân, concorrente della 6ª edizione di Vietnam's Next Top Model, alta 190 cm.
In ambito di altezza la 13ª edizione poneva come limite massimo i 170 cm, sovvertendo il sistema moda, venendo ribattezzata "America's Next Petite Model"[1], mentre la 22ª edizione abolisce tutti i limiti di altezza, portando avanti lo slogan "Not too short, not too tall".[2]

Alcune stagioni hanno avuto un tema particolare portato avanti in maniera più o meno esplicita. La 9ª edizione in quasi tutti gli episodi hanno presentato tematiche in favore dell'ambiente e della salute: dal divieto ai concorrenti di fumare fino al termine della competizione (regola mantenuta anche nelle edizioni successive) alla sostituzione della limousine con un furgoncino, oltre ad alcuni servizi fotografici a tema.
Altre edizioni hanno visto invece una rivoluzione del normale corso del programma: la 13ª edizione, per petite models ha visto la partecipazione di sole modelle più basse di 170 cm di altezza; la 17ª edizione, All Stars, ha visto la partecipazioni di 14 concorrenti selezionate dalle precedenti edizioni; la 18ª edizione, British Invasion, in cui metà delle concorrenti erano ex-concorrenti della versione inglese, Britain's Next Top Model; la 19ª edizione, College Edition, le modelle furono selezionate tra i vari college degli Stati Uniti; dalla 20ª edizione alla 22ª edizione, Guys & Girls, metà dei concorrenti sono aspiranti modelli uomini.

Diverse nel corso delle edizioni le scelte della produzione mirate ad incrementare l'interesse del pubblico e la diversità del cast: le gemelle Amanda e Michelle Babin (7ª edizione); Heather Kuzmich affetta dalla sindrome di Asperger (9ª edizione); la transgender Isis King (11ª e 17ª edizione); le sorelle Chris e Terra White (15ª edizione); Chantelle Young affetta da vitiligine (21ª edizione); Nyle DiMarco (vincitore della 22ª edizione) affetto da sordomutismo; le gemelle Tash e Cody Wells (23ª edizione).

Oltre ad Isis King, il programma ha visto l'apparizione di un'altra concorrente transgender, Virgg (20ª edizione), che però si è ritirata durante l'ultima fase di casting. Sono diverse le versioni di altri paesi del programma a cui hanno partecipato concorrenti transessuali, come Adriana Mazzarini in Italia's Next Top Model (4ª edizione), Kamila Warzecha in Poland's Next Top Model e anche Loiza Lamers in Holland's Next Top Model (8ª edizione), che è inoltre anche la prima e unica vincitrice transgender del format.
Numerosi anche i concorrenti apertamente dichiarati omosessuali: Ebony Haith (1ª edizione), Kim Stolz (5ª edizione), Megan Morris e Michelle Babin (7ª edizione), Lulu Braithwaite (13ª edizione), Kayla Ferrel (15ª e 17ª edizione), AzMarie Livingston (18ª edizione), Cory Wade Hindorff e Chris Schellenger (20ª edizione), Will Jardell (21ª edizione) e Bello Sánchez (22ª edizione); bisessuali, invece, Nicole Borud (3ª edizione), Michelle Deighton (4ª edizione), Leslie Mancia (6ª edizione), Elina Ivanova (11ª edizione), Laura LaFrate (18ª edizione), Romeo Tostado (21ª edizione) e Marissa Hopkins (23ª edizione). Nyle DiMarco (22ª edizione) si è dichiarato "sexually fluid", ovvero "sessualmente fluido". Kyle McCoy (23ª edizione) è stata la prima concorrente a definirsi genderfluid.

Alcuni concorrenti, pur partecipando alla versione americana del programma, sono originari di altre nazioni:

Canada Canada

Francia Francia

  • Marjorie Conrad (11ª edizione)

Gambia Gambia

  • Binta Dibba (23ª edizione)

Germania Germania

  • Angelia Alvarez (16ª edizione)

Ghana Ghana

  • Mamé Adjei (22ª edizione)

Honduras Honduras

  • Marvin Cortés (20ª edizione)

India India

  • Anchal Joseph (7ª edizione)

Indonesia Indonesia

  • Cory Anne Roberts (23ª edizione)

Israele Israele

Kenya Kenya

  • Sandra Nyanchoka (12ª edizione)

Lettonia Lettonia

  • Brita Petersons (4ª edizione)

Messico Messico

  • Lluvy Gomez (4ª edizione)
  • Naduah Rugely (14ª edizione)

Nigeria Nigeria

  • Aminat Ayinde (12ª edizione)

Polonia Polonia

  • Katarzyna Dolinska (10ª edizione)
  • Kasia Pilewicz (16ª edizione)

Russia Russia

  • Natasha Galkina (8ª edizione)
  • Mila Bouzinova (9ª edizione)
  • Anya Kop (10ª edizione)

Serbia Serbia

  • Mirjana Puhar (21ª edizione)

Somalia Somalia

Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago

  • Renee Bhagwandeen (20ª edizione)

Ucraina Ucraina

  • Elina Ivanova (11ª edizione)

Nella 18ª edizione, metà delle concorrenti avevano precedentemente partecipato alla versione dello stesso programma del Regno Unito Regno Unito:

Edizione Precedente Concorrente Piazzamento Precedente Piazzamento nella 18ª Stagione
Seconda Edizione Jasmia Robinson Terza Classificata Quattordicesima Classificata
Terza Edizione Louise Watts Seconda Classificata Dodicesima Classificata (ritirata)
Quinta Edizione Ashley Brown Quarta Classificata Decima Classificata
Quarta Edizione Catherine Thomas Seconda Classificata Sesta Classificata
Sesta Edizione Alisha White Seconda Classificata Quarta Classificata (ritirata)
Quinta Edizione Annaliese Dayes Settima Classificata Terza Classificata
Quinta Edizione Sophie Sumner Seconda Classificata Vincitrice

ANTM nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Lo show è stato menzionato in molte serie televisive tra cui Greek - La confraternita, The Big Bang Theory, Aiutami Hope!, Jessie e I Griffin. Il programma E! True Hollywood Story ha dedicato un'intera puntata a ANTM intervistando alcune concorrenti delle vecchie edizioni (Kim Stolz, Camille McDonald, April Wilkner, Mercedes Scelba-Shorte, Ebony Haith). Oxygen Network ha trasmesso una serie di documentari con il titolo Top Model Obsessed, con la partecipazione di Lisa D'Amato, CariDee English e Bianca Golden.[3]

Loghi[modifica | modifica wikitesto]

Antmlogo2.jpg
ANTMCycle23logo.png
Vecchio logo di ANTM (1-22) Nuovo logo di ANTM (23- )

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN175165473 · LCCN: (ENn2010024116