Zouhair Feddal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Zouhair Feddal
Dati biografici
Nazionalità Marocco Marocco
Altezza 191 cm
Peso 83 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Palermo Palermo
Carriera
Giovanili
 ????
????-2008
Perelada
Monaco Monaco
Squadre di club1
2008-2009 Vilajuïga Vilajuïga 34 (2)
2009-2010 Terrassa Terrassa 12 (0)
2010 Teruel Teruel  ? (?)
2010-2011 San Roque San Roque 22 (0)
2011-2012 Espanyol Espanyol 0 (0)
2011-2012 Espanyol B Espanyol B  ? (?)
2012-2013 FUS Rabat FUS Rabat 20 (2)
2013 Parma Parma 0 (0)
2013-2014 Siena Siena 27 (0)
2014- Palermo Palermo 2 (0)
Nazionale
 ????
2011
2012-
Marocco Marocco U-20
Marocco Marocco U-23
Marocco Marocco
6 (0)
11 (0)
8 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 settembre 2014

Zouhair Feddal (in arabo: زهير فضال ; Tétouan, 1º gennaio 1989) è un calciatore marocchino, difensore o centrocampista del Palermo, in prestito dal Parma, e della Nazionale marocchina.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Quando lui aveva circa sei anni la sua famiglia emigrò in Spagna.[1]

Possiede il passaporto spagnolo[2] acquisito durante la permanenza in Spagna quando militava nell'Espanyol.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica sorgente]

È in grado di occupare diversi ruoli, come quello di difensore centrale di sinistra,[1] esterno di difesa e/o di attacco, oppure mediano.[2]. Abile nella corsa, è attento in difesa e capace di fornire assist ai compagni se schierato più in avanti.[2]

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Inizi in Spagna e FUS Rabat[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nelle giovanili del Perelada[1] e del Monaco, partecipa a un torneo giovanile organizzato a Chênois, in Svizzera, vestendo la maglia del Barcellona su iniziativa di Labert Benaiges, coordinatore delle giovanili blaugrana.[1] Nel 2008 viene quindi tesserato dalla squadra spagnola del Vilajuiga (quarta serie), giocando 34 partite con 2 reti all'attivo.[1] L'anno successivo viene tesserato dal Terrassa (terza serie) con cui firma un contratto triennale,[1] ma per problemi societari non percepiva lo stipendio[1] e quindi si trasferisce al Teruel (quarta serie); a quei tempi era cercato anche dagli svizzeri del Sion che però non potevano tesserarlo perché il giocatore non era ancora in possesso del passaporto comunitario.[1]

Nel 2010 passa al San Roque (terza serie) e dopo una stagione si trasferisce all'Espanyol, giocando prevalentemente con la squadra riserve in quarta serie. Viene portato in panchina, senza esordire, nella gara della 22ª giornata di campionato disputata il 4 febbraio 2012 che vede la sua squadra pareggiare per 3-3 in casa dell'Athletic Bilbao.

Il 6 settembre 2012, a stagione iniziata, si trasferisce al FUS Rabat, andando a giocare in patria con un contratto da 10.000 al mese.[4] Fa il suo esordio con la nuova maglia il 16 settembre 2012 in Raja Casablanca-FUS Rabat (3-0) della prima giornata di campionato. Il 21 ottobre 2012 segna la sua prima rete in carriera del derby FAR Rabat-FUS Rabat (2-2), su calcio di punizione.[2][5] Chiude la stagione con 15 presenze in campionato (con 2 reti) e 4 partite nella CAF Champions League, da titolare. Inizia la stagione successiva giocando FAR Rabat-FUS Rabat (0-1) della prima giornata di campionato disputata il 23 agosto 2013, venendo espulso all'81'.

Parma e prestiti a Siena e Palermo[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto del 2013 si trasferisce alla società italiana del Parma e il 2 settembre, ultimo giorno di calciomercato, viene girato in prestito al Siena,[6] con cui già si allenava dal 27 agosto in attesa del perfezionamento del tesseramento.[7] Il 14 settembre 2013 esordisce con la maglia bianconera e il 3 dicembre 2013 segna la sua unica rete in occasione della gara del quarto turno di Coppa Italia contro il Bologna, risultando decisivo per il passaggio del turno ai supplementari (2-1 con col al 117'). Chiude l'annata con 27 partite nel campionato di Serie B e 3 partite nella coppa nazionale.

Tornato al Parma per fine prestito, il 2 agosto 2014 viene ceduto in prestito con diritto di riscatto al Palermo[8] – con cui si allenava già dal giorno precedente[9] – allenato da Giuseppe Iachini che lo ha voluto «per la sua duttilità e la capacità di sapersi adattare a qualsiasi schema di gioco».[10] Il contratto viene depositato presso la Lega Calcio due giorni dopo.[11] Esordisce con la maglia rosanero nella prima partita utile, ossia la gara del terzo turno di Coppa Italia disputata il 24 agosto e persa per 3-0 contro il Modena.[12]

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver giocato 6 partite con la Nazionale Under-20 del Marocco, nel 2011 gioca da titolare la Coppa d'Africa Under-23 disputando 5 partite.

Dopo aver disputato l'incontro Spagna-Marocco (0-0) al primo turno dei Giochi olimpici del 2012, il 14 novembre 2012 esordisce in Nazionale maggiore nell'amichevole Marocco-Togo (0-1). Il 6 e 13 luglio 2013 prende parte alle 2 partite di qualificazione al campionato delle Nazioni Africane 2014 che la sua squadra gioca contro la Tunisia.

Il 7 settembre 2013 gioca la partita di qualificazioni al Mondiali 2014 Costa d'Avorio-Marocco (1-1).

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d e f g h (FR) Zouhair Feddal : "Mes Objectifs : La Liga & le Mountakhab" Maghress.com
  2. ^ a b c d Palermo: scheda tecnica di Zouhair Feddal Mediagol.it
  3. ^ ESCLUSIVA TMW - Ag. Feddal: "In estate potrebbe sbarcare in Italia" Tuttomercatoweb.com
  4. ^ ATAHOTEL EXECUTIVE - Parma, si compica Feddal: la situazione Tuttomercatoweb.com
  5. ^ Video, calcio di punizione vincente di Feddal Mediagol.it
  6. ^ Ufficiale: Siena, tutti i movimenti di mercato Tuttomercatoweb.com
  7. ^ Feddal si allena con la squadra in attesa del tesseramento Acsiena.it
  8. ^ Anche Feddal è rosanero Palermocalcio.it
  9. ^ Mercato: Feddal raggiunge il ritiro Mediagol.it
  10. ^ Iachini: "Feddal? Un jolly perfetto" Palermo24.net
  11. ^ Tutti i trasferimenti - Palermo Legaseriea.it
  12. ^ Palermo-Modena 0-3 Palermocalcio.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]