Timidina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Struttura chimica della timidina

La timidina, chiamata anche deossitimidina, ribosiltimidina, timina deossiriboside o 5-metiluridina, è un nucleoside formato da uno zucchero pentoso (D-ribosio o 2-desossi-D-ribosio) e dalla timina, una base azotata pirimidinica.

Struttura e proprietà[modifica | modifica sorgente]

La timidina, composta da una molecola deossiribosio legata alla timina, è molto simile alla citidina e all'uridina (presente nell'RNA).

La timidina può essere fosforilata con uno, due o tre gruppi fosfato, originando rispettivamente TMP, TDP o TTP (timidina mono— di— o tri— fosfato).

È presente in forma solida in piccoli cristalli oppure come polvere bianca cristallina.
Ha un peso molecolare di 242229 u ed un punto di fusione di 185 °C.

La stabilità della timidina in condizioni di temperatura e pressione standard è molto alta.

La timidina è un composto presente in tutti gli organismi viventi: costituisce il 25% circa del DNA. Nell'RNA non è presente la timidina; al suo posto viene utilizzata l'uridina

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]