Operazione Brassard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Operazione Brassard
Le truppe francesi entrano a Portoferraio il 18 giugno 1944
Le truppe francesi entrano a Portoferraio il 18 giugno 1944
Data 17-20 giugno 1944
Luogo Isola d'Elba, Italia
Esito vittoria degli Alleati
Schieramenti
Comandanti
Voci di operazioni militari presenti su Wikipedia

Operazione Brassard fu il nome in codice dato dagli Alleati all'operazione volta all'occupazione dell'isola d'Elba, nell'ambito della più ampia campagna d'Italia. Inizialmente programmata per il 25 maggio 1944, come evento collaterale dell'operazione Diadem sul fronte di Anzio, che aveva come scopo lo sblocco del fronte principale ancora fermo a Cassino, l'azione fu rimandata al 17 giugno a causa della penuria nei mezzi di trasporto e nell'addestramento dei reparti assegnati.

Lo sbarco e l'occupazione dell'isola furono affidati ad un contingente di forze francesi, comandate dal generale Jean de Lattre de Tassigny, comprendente anche un nutrito contingente di truppe provenienti dal Senegal e dalle colonie del Nordafrica, trasportato sull'obiettivo da una squadra navale britannica e statunitense; la guarnigione tedesca oppose un'iniziale dura resistenza, che provocò diverse perdite tra gli attaccanti, ma il 20 giugno i superstiti ottennero il permesso di ripiegare sulla terraferma italiana, lasciando l'isola in mano agli Alleati.

Note[modifica | modifica sorgente]