Landing Craft Infantry

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Invasion Training in England 02.jpg
Descrizione generale
Tipo mezzo da sbarco per fanteria (LCI)
Classe LCI(L)
Caratteristiche generali
Dislocamento 246
Stazza lorda 384 tsl
Lunghezza 48,9 m
Larghezza 7,2 m
Pescaggio 0,9-1,6 m
Propulsione 2 diesel su 2 assi, 2320hp
Velocità 14 nodi nodi
Autonomia 14.822km a 12 nodi ( km a km/h)
Equipaggio 29
Passeggeri 210
Armamento
Armamento 5 cannoni da 20 singoli contraerei

[senza fonte]

voci di navi presenti su Wikipedia

Le LCI o Landing Craft Infantry sono delle imbarcazioni per il trasporto truppe, costruite in 923 esemplari tra il 1942 e il 1945 per la US Navy e la Royal Navy.

Modelli[modifica | modifica wikitesto]

Furono due i modelli di mezzi navali, L (large) e S (small), specializzati nel mettere a terra squadre di fanteria, con una capacità di 210 unomini per il primo modello, e la metà per quello ridotto. Il modello (S) aveva lo scafo in legno e pannelli corazzati da 6,4 mm per la protezione del personale; essi vennero sviluppati come concetto dagli inglesi, ma per quello che riguarda il tipo L vennero prodotti dagli USA, a partire dal 1942.

Costruzione e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Delle 923 LCI costruite in dieci cantieri americani, 211 vennero cedute (in base al Lend-Lease Act) al Regno Unito e 25, nel 1945, all'Unione Sovietica.

La maggior parte delle LCI(L) sono state ritirate dal servizio sia dalle marina americana che da quella inglese nel 1946, e, messe in riserva, vendute, demolite o usate come bersaglio. Alcune LCI(L) sono state trasferite alle marine di Argentina (15), Cile (6), Repubblica di Cina (13), Francia (14), Indonesia (7), Israele (2), Corea del Sud (1), Thailandia (2), Repubblica Dominicana (3) e Filippine (3), in base al Mutual Defense Assistance Program.

Le LCI ricevute dalla Marine nationale française furono usate nella Guerra d'Indocina; la maggior parte di queste unità furono maggiormente armate e vennero adoperate come cannoniere nei fiumi della regione.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

marina Portale Marina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di marina