LOSAT

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
LOSAT
Descrizione
Tipo missile anticarro
Sistema di guida IBAS
Costruttore Lockheed Martin Vought Systems
Impostazione 1990
In servizio 1997
Utilizzatore principale United States Army
Peso e dimensioni
Peso 60 kg
Prestazioni
Vettori Humvee
Gittata 4000 m
Velocità massima 1500 m/s
Motore Propulsore a razzo a propellente solido

Army-technology.com

voci di missili presenti su Wikipedia

Il LOSAT è un missile anticarro dalla funzionalità simile a quella di un proiettile anticarro da carro armato.

Sviluppo[modifica | modifica sorgente]

Lo sviluppo del Line-Of-Sight Anti-Tank avvenne sul finire degli anni '80, quando l'esercito degli Stati Uniti promosse il ricambio delle armi anti-carro allora disponibili. Nel 1990 la Lockheed Martin Vought Systems realizzò in Texas il sistema LOSAT, il quale impiegava per la penetrazione dei mezzi corazzati avversari il KEM, acronimo per Kinetic Energy Missile. Nel 1997 venne eseguito un programma valutativo per mostrare le potenzialità della nuova arma. Per questo programma denominato ACTD venne fatta richiesta di fornitura di 12 veicoli Humvee modificati con i nuovi lanciatori e 144 missili entro il 2003. Nel 2002 la richiesta venne evasa e i test poterono cominciare presso il sito di White Sands Missile Range nel New Mexico. I test durarono fino al 2004 e dimostrarono l'efficacia delle nuove armi contro obbiettivi pesantemente corazzati come fortificazioni o carri armati T-72. Tuttavia si è deciso di non produrre il KEM ma una sua versione compatta, il CKEM.

Tecnica[modifica | modifica sorgente]

Si tratta di un'arma pesante, con 60 kg di peso, capace di raggiungere velocità di 1500 m/s , circa mach 5, in meno di 5 secondi e di penetrare il bersaglio con la sua testata perforante, praticamente come se fosse un proiettile di carro armato. Il vantaggio del sistema KEM è la totale assenza di parti mobili dell'arma, permettendo la produzione ad un minor prezzo. Quattro alette posteriori permettono la manovrabilità al missile alimentato da un motore a razzo con propellente solido creato dalla ATK (Alliant Techsystems) Tactical Systems Company. Quest'ultimo gli garantisce un raggio di 4 km. Il sistema di controllo del fuoco viene denominato IBAS (Improved Bradley Acquisition System) ed è stato sviluppato dalla Raytheon. Il sistema utilizza un telemetro laser in biossido di carbonio del gas fornito dalla BAE Systems.

L'arma permette di ingaggiare un eventuale serie di bersagli in pochi secondi. Essa può essere gestita da una squadra di tre uomini. L'artigliere, utilizzando un telemetro ad infrarossi, può convalidare l'aggancio contemporaneo di due obbiettivi. Sempre tramite esso, può regolare la traiettoria dell'ordigno durante il volo. Ogni Humvee può essere equipaggiato con quattro LOSAT, più altri otto presenti nel rimorchio di riserva.[1]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ LOSAT line-of-Sight Anti-Tank Weapon. URL consultato il 26 luglio 2013.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Aviazione Portale Aviazione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Aviazione